Scienza del suolo

A.A. 2019/2020
10
Crediti massimi
88
Ore totali
SSD
AGR/13 AGR/14
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Gli obiettivi sono:
- comprendere le basi della struttura fisica del suolo, i principali equilibri biochimici e il ruolo ecologico;
- comprensione di base dei processi di genesi dei diversi tipi di suolo e le relazioni con le altre componenti ambientali, quali vegetazione naturale e usi agricoli, clima, substrato geologico, processi geomorfologici con particolare riferimento ai processi naturali e antropici tipici del contesto territoriale alpino e prealpino;
- apprendere metodi di rilevamento dei suoli e descrizione di parametri morfologici e genetici sul campo durante escursioni in diversi ambienti montani;
- apprendere i metodi di cartografia pedologica e valutazione delle terre più ampiamente utilizzati in ambito nazionale e internazionale con riferimento anche ai principali processi di degradazione dei suoli.
Risultati apprendimento attesi
I risultati sono:
- acquisire una visione sistemica e del ruolo ecologico del suolo e l'uso dei concetti di omeostasi e resilienza,
- capacità di leggere una analisi standard del suolo e formulare un giudizio.
- capacità di interpretare i principali tipi di suolo e le loro relazioni con gli altri parametri ambientali, i loro limiti chimici e fisici e il loro possibile uso sostenibile.
Saper:
- redigere un piano di concimazione e pianificare interventi di ammendamento dei suoli
- descrivere e campionare un profilo pedologico sul campo, interpretare le analisi di laboratorio-suoli, valutare le capacità produttive ed il ruolo ecosistemico
- interpretare una carta dei suoli e una carta della land capability.
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

Responsabile
Periodo
Primo semestre
Prerequisiti
Conoscenze di base della chimica inorganica e chimica organica
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
L'esame scritto consiste in 3 quesiti: Commento di un'analisi del suolo e redazione di un piano di concimazione + 2 domande aperte. Ad ogni quesito verrà applicato un punteggio massimo di 10 punti.
Per il modulo di pedologia: esame scritto con test a risposta multipla
mod. 1: chimica del suolo
Programma
Definizione del suolo: il suolo come sistema aperto. Le principali funzioni: funzione produttiva, funzione protettiva, funzione naturalistica. Il suolo come sistema trifasico: fase solida, liquida e gassosa. Struttura teorica di un profilo pedologico. Minerali e rocce: minerali non silicati, classificazione e struttura dei minerali silicati. Processi di alterazione dei minerali: disgregazione e decomposizione, azione dell¿acqua, del vento, dei ghiacciai e delle entità biotiche. Prodotti dell¿alterazione: le argille. Struttura delle argille: argille 1:1, argille 2:1, sostituzioni isomorfe eterovalenti. Le proprietà fisiche del suolo: tessitura reale e apparente, struttura, densità e porosità. La sostanza organica: componente non umica e componete umica, processi di accumulo e consumo in relazione alla fertilità del suolo. Azione della so sulle proprietà chimiche, fisiche e biologiche del suolo. Proprietà chimiche del suolo: adsorbimento e scambio: principali teorie; le caratteristiche e la composizione del complesso di scambio del suolo, grado di saturazione basica, adsorbimento cationico e anionico specifico e non specifico, complessi inner-sphere e outer-sphere. I rapporti suolo-acqua. I rapporti suolo-aria: l¿aria tellurica, il suolo come ¿sistema respiratorio¿. Potenziale red-ox del suolo: principali coppie red-ox. Proprietà chimiche del suolo: il pH attuale e potenziale. Suoli acidi, salini, sodici, sommersi. Suoli a pH anomalo e loro correzione. Fertilità del suolo. Ciclo dell¿azoto. Ciclo del fosforo. Ciclo dello zolfo e degli altri meso e micro elementi in relazione alla disponibilità nel suolo. I fertilizzanti: concimi, ammendanti e correttivi.
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale di riferimento
Libri di testo P. Violante Chimica del suolo e nutrizione delle piante Edagricole L. Radaelli e L. Calamai Chimica del terreno Ed. Piccin P. Sequi Fondamenti di chimica del suolo Ed. Patron. Slides su ARIEL
mod. 2: pedologia
Programma
Struttura e composizione della Terra e della crosta terrestre. I principali minerali silicati e non-silicati. I minerali argillosi. Principi di tettonica. Forme e processi geomorfologici nei territori montani e collinari. Classificazione e proprietà delle rocce ignee, sedimentarie e metamorfiche. Il profilo pedologico: orizzonti, figure e corpi pedogenetici, schede di descrizione di campagna, schede analitiche di laboratorio-suoli. Lineamenti fondamentali della Soil Taxonomy. Cartografia di base e applicata dei suoli della Lombardia.
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale di riferimento
Dispensa del corso e bibliografia indicata.
Moduli o unità didattiche
mod. 1: chimica del suolo
AGR/13 - CHIMICA AGRARIA - CFU: 5
Lezioni: 40 ore
Docente: Tambone Fulvia

mod. 2: pedologia
AGR/14 - PEDOLOGIA - CFU: 5
Esercitazioni: 16 ore
Lezioni: 32 ore

Docente/i
Ricevimento:
su appuntamento tramite e-mail
DiSAA - sezione chimica agraria - I piano