Scienze mediche specialistiche 1

A.A. 2019/2020
4
Crediti massimi
40
Ore totali
SSD
M-PSI/08 MED/25 MED/26
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
L'insegnamento di propone l'obiettivo di:
- Valutare le caratteristiche cliniche delle principali malattie neurologiche e psichiatriche e riconoscere le esigenze nutrizionali relative.
- Fornire agli studenti nozioni e competenze nell'ambito dei Disturbi del Comportamento Alimentare (DCA) in ambito pediatrico, adolescenziale e adulto.
Risultati apprendimento attesi
Al termine dell'insegnamento lo studente avrà inoltre approfondito il legame tra malattie neurologiche e psichiatriche e nutrizione al fine di individuare la terapia necessaria allo specifico caso clinico.
Programma e organizzazione didattica

Single session

Responsabile
Prerequisiti
Per tutte le tre materie di esame, ovvero Psicologia Clinica, Psichiatria, Neurologia, è altamente consigliabile che gli studenti abbiano seguito le lezioni dei due primi anni del Corso di Laurea in Dietistica prima di seguire le lezioni delle materie che compongono l'insegnamento di Scienze Specialistiche 1.
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
L'esame, che comprende le tre materie dell'insegnamento ovvero psicologia, psichiatria, neurologia, sarà espletato mediante un questionario, comprensivo di trentuno domande a scelta multipla, con quattro possibili risposte, delle quali solamente una corretta. Non sono previste prove orali, né di laboratorio.
Le domande saranno così ripartite: 15 per il Modulo di Psicologia, 8 per Neurologia e 8 per Psichiatria. Ciascuna domanda vale un punto (punteggio massimo 30/30 e lode).
Non sono previste prove intermedie, né pre-appelli. Non sono altresì necessari supporti materiali indispensabili a sostenere la prova (dizionari, glossari, manuali, calcolatori).
La votazione complessiva sarà comunicata a mezzo e-mail, inviata ai Referenti del CdS.
Psichiatria
Programma
-Il concetto di malattia mentale - I sistemi nosografici
-Cenni di psicopatologia
-I disturbi dell'umore
-I disturbi d'ansia
-I disturbi psicotici
-Anoressia Nervosa, Bulimia Nervosa, Binge Eating Disorder
-I disturbi di personalità
-Abusi e dipendenza da sostanze
Metodi didattici
La modalità di insegnamento verterà esclusivamente su lezioni frontali. L'insegnamento si avvale di materiale didattico e-learning presente sulla piattaforma Ariel e consiste nelle diapositive proiettate a lezione, che saranno sempre e comunque lasciate a disposizione degli studenti anche al termine di ciascuna lezione frontale.
Materiale di riferimento
Kaplan & Sadok's Pocket Handbook of Clinical Psychiatry - Sixth Edition - Wolters Kluver ed.
Neurologia
Programma
-Patologia cerebrovascolare: richiami anatomici, principali quadri clinici, trattamento della fase acuta e delle complicanze della fase di stato.
-Malattia di Parkinson e "parkinsonismi" degenerativi atipici: definizione, classificazione, trattamento e complicanze delle terapie farmacologiche.
-Malattia di Alzheimer e Demenze (Sindrome fronto-temporale, idrocefalo normoteso): definizione, classificazione, trattamento e complicanze delle terapie farmacologiche.
-Emicrania e principali cefalee primarie: classificazione, principali quadri clinici, prevenzione alimentare dell'emicrania e cenni di trattamento farmacologico.
-La Sclerosi Multipla e le Malattie Demielinizzanti: classificazione, quadri clinici, principi di trattamento farmacologico. Nuove evidenze circa il ruolo patogenetico della vitamina D.
-Nuove strategie di intervento non farmacologico nel trattamento della disfagia in Neurologia: prospettive dalla Neuromodulazione non invasiva (tDCS, rTMS).
Metodi didattici
La modalità di insegnamento verterà esclusivamente su lezioni frontali. L'insegnamento si avvale di materiale didattico e-learning presente sulla piattaforma Ariel e consiste nelle diapositive proiettate a lezione, che saranno sempre e comunque lasciate a disposizione degli studenti anche al termine di ciascuna lezione frontale.
Materiale di riferimento
"La Neurologia" di Cambier, Masson - Casa Editrice Masson, ed.
Psicologia clinica
Programma
- Cenni storici sulle origini della psicologia clinica, le definizioni collegate a tale disciplina e le tipologie di approcci e di colloqui;
- Origini, obiettivi e metodi dell'approccio cognitivo comportamentale;
- Origini, obiettivi e metodi dell'approccio psicodinamico;
- Definizione dei meccanismi di difesa e relative esemplificazioni;
- Origini, obiettivi e metodi dell'approccio sistemico familiare;
- Teoria del ciclo di vita individuale e familiare e relative fasi;
- Stress, coping e locus of control;
- Definizione delle caratteristiche dei pazienti "difficili" e strategie di gestione;
- Strategie di comunicazione assertiva con il paziente difficile;
- Definire l'ambito di intervento della psicologia clinica ospedaliera;
- Ambiti di intervento psicologico con il paziente portatore di una patologia organica con esemplificazione di casi clinici;
- Disturbi del comportamento alimentare: classificazione diagnostica, eziopatogenesi, approcci di intervento.
Metodi didattici
I metodi didattici utilizzati saranno: lezioni frontali, discussione di casi clinici, discussioni di gruppo
Materiale di riferimento
Clerici, C., & Veneroni, L. (2014). La psicologia clinica in ospedale: consulenza e modelli di intervento. Il Mulino.
- Capitolo 24 "LA PSICOLOGIA CLINICA." E. Vegni, I. Fossati, R. Lamberti, V. Mariani pp 729-751 in Invernizzi, G., & Bressi, C. (ed 2017). Manuale di psichiatria e psicologia clinica. Mc Graw Hill.
Moduli o unità didattiche
Neurologia
MED/26 - NEUROLOGIA - CFU: 1
Lezioni: 10 ore
Docente: Bocci Tommaso

Psichiatria
MED/25 - PSICHIATRIA - CFU: 1
Lezioni: 10 ore
Docente: Gambini Orsola

Psicologia clinica
M-PSI/08 - PSICOLOGIA CLINICA - CFU: 2
Lezioni: 20 ore

Docente/i
Ricevimento:
su appuntamento da concordare per mail
Ospedale San Paolo - non piano Blocco A
Ricevimento:
su appuntamento da concordare per e-mail
Ospedale San Paolo, ottavo piano blocco C