Scienze statistiche ed epidemiologiche

A.A. 2019/2020
5
Crediti massimi
50
Ore totali
SSD
MED/01 MED/42 MED/50
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
- Conoscere le nozioni fondamentali e la metodologia della statistica utili per identificare, comprendere e interpretare i fenomeni biomedici;
- Sviluppare la conoscenza per lo studio epidemiologico delle caratteristiche demografiche, dello stato di salute, degli eventi infortunistici, delle malattie professionali in coorti di soggetti della popolazione generale o lavorativa.
Risultati apprendimento attesi
Al termine del corso, lo studente dovrà essere in grado di utilizzare, applicare e interpretare la metodologia statistica e gli studi epidemiologici utili alla professione.
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

Responsabile
Prerequisiti
Non sono richieste conoscenze preliminari.
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
Prova scritta con domande a scelta multipla, domande aperte risoluzione di esercizi di statistica ed epidemiologia.
Statistica medica
Programma
La rilevazione dei dati: scala di misura delle variabili, codifiche, impostazione della rilevazione in un questionario.
Statistica descrittiva: le distribuzioni e loro rappresentazione grafica (diagrammi a barre, diagrammi "a torta", istogrammi, diagrammi box-plot), le distribuzioni cumulate e loro interpretazione, indici di sintesi numerica (media, mediana, quartili, deviazione standard, range interquartile).
Associazione tra variabili qualitative (tabelle di contingenza e indici per stimare la forza di associazione).
Correlazione lineare e regressione lineare.
La distribuzione Gaussiana.
Schemi di campionamento (casuale semplice, stratificato, a clusters).
Distribuzioni campionarie (medie e proporzioni).
Intervalli di confidenza per medie e proporzioni.
Test d'ipotesi per medie e proporzioni.
Metodi didattici
Lezioni frontali con esercitazioni e laboratorio informatico applicativo.
Materiale di riferimento
Slides delle lezioni.
Pagano e Gavreau: Biostatistica. Idelson Gnocchi editori
Igiene generale e applicata
Programma
1. Fonti di dati epidemiologici
- Dati demografici: il censimento, la piramide dell'età, i registri anagrafici
- Dati sanitari: la notificazione delle malattie infettive, fonti ospedaliere, indagini ad hoc, registri di patologia
- Altre fonti
2. Impiego delle misure di frequenza e degli indicatori sanitari
3. Conoscenza dei determinanti di salute e di malattia
4. Fattore di rischio e malattia
- La causalità
- Le misure di rischio
- Le misure di associazione: Rischio Relativo, Rischio Attribuibile, Odds Ratio
5. Tipi di studi epidemiologici
- Studi osservazionali per la formulazione di ipotesi: studi ecologici o descrittivi e studi trasversali. La sorveglianza epidemiologica.
- Studi analitici per la verifica di ipotesi: studi di coorte e studi caso-controllo
- Studi sperimentali per avvalorare l'ipotesi: studi clinici randomizzati controllati e studi randomizzati controllati di popolazione
- Applicazione pratica delle misure di rischio in Sanità Pubblica.
Metodi didattici
Lezioni frontali con esercitazioni e laboratorio informatico applicativo.
Materiale di riferimento
F. Auxilia, M. Pontello "Igiene e Sanità Pubblica". Ed.: Piccin.
Signorelli C. Elementi di metodologia epidemiologica. Società Editrice Universo.
Scienze tecniche mediche applicate
Programma
1. Importanza e uso della statistica, etimologia e definizione, le variabili e i dati (aspetti, matrici, qualità, modalità di raccolta e utilizzo), limiti delle statistiche. Esempi e casi pratici.
2. Produrre sintesi efficaci di dati: la tendenza centrale e la dispersione dei dati. Esempi, esercizi e casi.
3. Classificazione e rappresentazione dei dati. Analisi di una distribuzione di frequenza. Finalità, tipologie e possibili rischi delle rappresentazioni grafiche. Relazioni tra variabili (correlazione e regressione). Tecniche di rilevazione e modalità di campionamento.
4. Laboratorio di statistica: uso delle funzioni statistiche con Excel. Analisi di variabili numeriche e categoriche attraverso il calcolo delle principali misure di sintesi, la costruzione di tabelle di distribuzione di frequenza, la creazione di grafici e boxplot con Excel. Esercitazioni pratiche.
Metodi didattici
Lezioni frontali con esercitazioni e laboratorio informatico applicativo.
Materiale di riferimento
Maurizio De Prà "Statistica", Vallardi Editore
W. Daniel "Biostatistica", EdiSES.
J.F. Osborn "Manuale di Statistica medica", Società Editrice Universo.
D. Giuliani, M.M. Dickson "Analisi statistica con Excel", Maggioli editore.
A.M. Paganoni, L. Pontiggia "Laboratorio di statistica con excel", Person Education.
Moduli o unità didattiche
Igiene generale e applicata
MED/42 - IGIENE GENERALE E APPLICATA - CFU: 2
Lezioni: 20 ore
Docente: Romano' Luisa

Scienze tecniche mediche applicate
MED/50 - SCIENZE TECNICHE MEDICHE APPLICATE - CFU: 1
Lezioni: 10 ore
Docente: Rossi Marco

Statistica medica
MED/01 - STATISTICA MEDICA - CFU: 2
Lezioni: 20 ore

Docente/i
Ricevimento:
Su appuntamento da concordare via e-mail
Ricevimento:
su appuntamento
Via C Pascal 36, Milano
Ricevimento:
previo appuntamento da concordare via e-mail
ATS Milano, Via Conca del Naviglio 45, 1° piano, st.18