Sistemi sociali comparati

A.A. 2019/2020
9
Crediti massimi
60
Ore totali
SSD
SPS/07
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Il corso intende fornire gli strumenti teorici e analitici adeguati alla comprensione dello studio dei sistemi sociali comparati nei principali approcci della letteratura scientifica. Un'attenzione particolare verrà data agli autori principali che hanno trattato sistematicamente i concetti di struttura e sistema sociale, approfondendo la riflessione sulle interazioni tra i diversi livelli di scala (macro vs micro). Verranno inoltre affrontate questioni inedite nella comparazione dei sistemi sociali attraverso l'analisi sistematica e comparativa dei "campi" dell'immigrazione, della disoccupazione e della diversità culturale ricostruendo l'ampio insieme di variabili di sistema (strutturali, relazionali, discorsive, ecc.) che presiede le attitudini e la condotta dei vari attori.
Risultati apprendimento attesi
Al termine del corso gli studenti avranno:
1. Competenze generali
Conoscenza e comprensione dei principali approcci nella letteratura sociologica per lo studio comparativo dei sistemi sociali. Comprensione critica dei concetti principali attinenti allo studio dei sistemi sociali (tra i quali: struttura, sistema, ordine, episteme, habitus, e strutturazione). Comprensione degli effetti dei sistemi sociali sulle attitudini e comportamenti degli attori, nonché della ristrutturazione del sistema per mano degli 'agenti' stessi.
2.Competenze specifiche
Comprensione dei campi dell'immigrazione, della disoccupazione e della diversità culturale attraverso lo studio empirico comparato dei sistemi sociali in un'ampia gamma di paesi caratterizzati da specifiche "strutture di opportunità".
Programma e organizzazione didattica

A-K

Responsabile
Periodo
Terzo trimestre
Programma
Il punto di partenza sarà l'analisi della formazione e delle caratteristiche fondamentali della cosiddetta "società moderna occidentale". A questo scopo verranno introdotti alcuni concetti fondamentali della sociologia: la formazione della società moderna, la trama del tessuto sociale, controllo sociale e devianza, la struttura sociale, la religione, le differenze di genere, la famiglia, la stratificazione sociale, ecc.) in modo da fornire agli studenti le necessarie conoscenze di base in vista dei successivi approfondimenti e della comparazione con altri modelli di società : India, Giappone, Cina, Iran.
Prerequisiti
Nessun requisito richiesto
Metodi didattici
Lezioni frontali; proiezioni di video attinenti al materiale presentato nelle lezioni; lezioni di esperti esterni attinenti ai materiale richiesto per l'esame. Partecipazione degli studenti con relazioni orali presentate in classe.
Materiale di riferimento
Ritzer, G. (2013) Introduzione alla sociologia, UTET, Torino; M. Graziosi, Alla Radice della Morale, Liguori;
Un testo a scelta tra i seguenti: Rana Mitter, La Cina moderna, Bruno Mondadori, 2009; Edward Luce A dispetto degli dei. L'inaspettata ascesa dell'India moderna, Editore Università Bocconi, 2007; Renzo Guolo, Generazione del fronte e altri saggi sociologici sull'Iran, Guerini, 2008; Chie Nakane, La società giapponese, Cortina.
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
L'esame è scritto, consiste in 4 domande aperte valutate sulla scala di 0-30. La frequenza deve essere regolare con iscrizione al Sifa, gli studenti frequentanti saranno invitati a presentare un elaborato finale di approfondimento (facoltativo).
Non Frequentati: L'esame è scritto e consiste in 4 domande aperte riguardanti i testi del programma per i non frequentanti, valutate sulla scala di 0-30.
Moduli o unità didattiche
Unità didattica 1
SPS/07 - SOCIOLOGIA GENERALE - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unità didattica 2
SPS/07 - SOCIOLOGIA GENERALE - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unità didattica 3
SPS/07 - SOCIOLOGIA GENERALE - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

L-Z

Responsabile
Periodo
Terzo trimestre
Programma
Il corso è diviso in tre moduli. Il punto di partenza sarà l'analisi della formazione e delle caratteristiche fondamentali della cosiddetta "società moderna occidentale". A questo scopo le lezioni del primo modulo introdurranno alcuni concetti fondamentali della sociologia,

































































in modo da fornire agli studenti le necessarie conoscenze di base in vista dei successivi approfondimenti e della comparazione con altri modelli di società: India, Giappone, Cina. Le lezioni affronteranno i seguenti temi: la formazione della società moderna, la trama del tessuto sociale, controllo sociale e devianza, la struttura sociale, la religione, le differenze di genere, la famiglia, la stratificazione sociale, Per questa prima parte del corso verrà utilizzato un manuale di sociologia.
Il secondo modulo prenderà in esame alcuni modelli di organizzazione sociale diversi da quello occidentale, in particolare quello giapponese, indiano e cinese. Attraverso una breve analisi della struttura sociale di queste società verranno esaminati gli evidenti e perduranti punti di contrasto rispetto al modello occidentale, ma anche gli elementi più recenti di convergenza nell'ambito dei processi di "globalizzazione".
Nell'ultima parte del corso (terzo modulo) vi sarà un approfondimento dedicato in particolare ai temi delle relazioni interculturali, delle differenze e del confronto con l'alterità. Dopo una parte introduttiva volta a fornire una disamina critica degli strumenti concettuali maggiormente utilizzati a riguardo dalle scienze sociali - quali ad esempio razza, etnia, cultura, straniero, stereotipi, pregiudizi, ecc. -, il corso si soffermerà sull'analisi del processo di progressiva visibilità dell'Islam in Europa e sulle opportunità, così come le difficoltà, legate al riconoscimento, nella sfera pubblica, di un Islam propriamente europeo.
Prerequisiti
Per affrontare il corso non sono necessarie specifiche conoscenze.
Metodi didattici
Il corso prevede lezioni di tipo frontale, incontri con ospiti e testimoni privilegiati e una partecipazione attiva degli studenti attraverso interventi, presentazioni scritte o orali e lavori di gruppo.
Materiale di riferimento
Primo modulo
Ritzer, G. (2013) Introduzione alla sociologia, UTET, Torino.

Secondo modulo
Un testo a scelta tra i seguenti:
Rana Mitter, La Cina moderna, Bruno Mondadori, 2009;
Edward Luce A dispetto degli dei. L'inaspettata ascesa dell'India moderna, Editore Università Bocconi, 2007;
Elise K. Tipton, Il Giappone moderno, Einaudi, 2011.

Terzo modulo
I materiali di riferimento dell'Unità didattica 3 sono i seguenti:
Massari, M., "Islamofobia e retoriche dell'alterità" in M. Massari, Il corpo degli altri. Migrazioni, memorie, identità, Orthotes, Napoli-Salerno, 2017, pp. 67-90;
Massari, M., "Le altre donne: Islam, relazioni di genere e costruzioni sociali della modernità", in M. Massari, Il corpo degli altri. Migrazioni, memorie, identità, Orthotes, Napoli-Salerno, 2017, pp. 91-111;
Siebert, R., "Il lascito del colonialismo e la relazione con l'altro", in T. Grande, E. G. Parini (a cura di), Sociologia. Problemi, teorie, intrecci storici, Carocci, Roma, 2014, pp. 291-305;
Tabboni, S., "L'altro", in S. Tabboni, Lo straniero e l'altro, Liguori, Napoli, 2006, pp. 7-35;
Tabboni, S., "Lo straniero", in S. Tabboni, Lo straniero e l'altro, Liguori, Napoli, 2006, pp. 37-55.
In vista della presentazione orale e/o del paper finale, gli studenti frequentanti riceveranno ulteriori suggerimenti di letture utili (saggi, articoli che saranno resi disponibili su Ariel).
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
Per gli studenti frequentanti sono previste due prove scritte: una al termine del secondo modulo (che riguarderà i contenuti trattati nel primo e nel secondo modulo) e una a conclusione del corso (sui contenuti del terzo modulo). In entrambi i casi, la prova consisterà in tre domande aperte, valutate sulla scala di 0-30.
Gli studenti frequentanti possono scegliere di partecipare ad un lavoro di gruppo e produrre una relazione scritta (sui temi trattati nel secondo o nel terzo modulo). Tale lavoro verrà discusso in aula e la sua valutazione, se sufficiente, integrerà il voto dell'esame finale. La frequenza deve essere regolare con iscrizione al Sifa.
Per gli studenti non frequentanti l'esame è scritto e consiste in 3 domande aperte riguardanti i testi del programma, valutate sulla scala di 0-30.

La valutazione terrà conto della capacità di affrontare criticamente gli argomenti a programma, di comparare differenti sistemi sociali ponendo in evidenza le differenze e le similitudini tra organizzazioni e modelli di interazione sociale presenti in società differenti, di analizzare la formazione della società moderna in Europa occidentale, concentrandosi in particolare sul modello occidentale di civilizzazione.
Moduli o unità didattiche
Unità didattica 1
SPS/07 - SOCIOLOGIA GENERALE - CFU: 3
Lezioni: 20 ore
Docente: Santoro Monica

Unità didattica 2
SPS/07 - SOCIOLOGIA GENERALE - CFU: 3
Lezioni: 20 ore
Docente: Santoro Monica

Unità didattica 3
SPS/07 - SOCIOLOGIA GENERALE - CFU: 3
Lezioni: 20 ore
Docente: Massari Monica

Docente/i
Ricevimento:
Il ricevimento di venerdì 24 gennaio è sospeso per esami studenti. Riprenderà il venerdì seguente, dalle 12.00 alle 14. Per urgenze sarò in ufficio dopo l'esame alle 14.
via passione n. 13, stanza 320, terzo piano, dipartimento di scienze sociali e politiche
Ricevimento:
Il prossimo ricevimento studenti si terrà Martedì 26 Maggio 2020 dalle ore 15,30 alle ore 18,30 attraverso la piattaforma Teams del corso di Sociologia della memoria, via e-mail e via Skype al seguente recapito: monica17571
Ricevimento:
Fino alla chiusura della facoltà il ricevimento si tiene via Skype. Gli studenti interessati possono contattare la docente via email per fissare un appuntamento
Dipartimento di Scienze Sociali e Politiche, II piano, stanza 205