Sviluppo, strutture e funzione di organi ed apparati

A.A. 2019/2020
9
Crediti massimi
104
Ore totali
SSD
VET/01
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Il corso ha contenuto teorico e pratico e consiste nello studio dei meccanismi biologici che regolano lo sviluppo dell'embrione. Viene approfondito l'apprendimento dell'organizzazione dei tessuti e della loro organizzazione sia microscopica che macroscopica. A tale studio si accosta un esame delle più avanzate metodiche biotecnologiche veterinarie attualmente in uso. In particolare si approfondiscono i metodi per la derivazione di cellule staminali e ci si accosta alle principali tecniche impiegate in terapia cellulare e medicina traslazionale.
Risultati apprendimento attesi
Alla fine del corso lo studente acquisisce:
- Conoscenza e comprensione dei vari distretti anatomici del corpo, della loro funzione, interazioni e modalità di regolazione, nonché del processo che regola la loro differenziazione.
- Capacità di applicare le conoscenze acquisite e la loro comprensione alla lettura critica di libri di testo e capacità di comunicazione grazie all'uso di una corretta terminologia scientifica.
- Abilità pratiche nella preparazione, colorazione e interpretazione di sezioni istologiche
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

Responsabile
Periodo
Secondo semestre
Programma
Differenziamento delle gonadi (viene prima l'uovo o la gallina?)
Maturazione dell'ovocita e ovulazione (un miracolo di packaging)
Spermatogenesi e capacitazione dello spermatozoo (impavidi messaggeri)
Fecondazione (incontri ravvicinati del 1 tipo)
Lo sviluppo embrionale ed il differenziamento dei tessuti (la genetica propone e l'epigenetica dispone)
Divisioni cellulari (mi faccio in quattro)
Blastulazione ( .e in molto di più)
Annidamento; Impianto (alla conquista dell'ignoto)
Origine e specificazione dei foglietti embrionali (uno, qualcuno, centomila)
Placentazione (una dichiarazione di indipendenza)
Manipolazione genetica: trapianto nucleare e transgenesi (scienza e fantascienza)
Derivazione di cellule staminali (viaggiare nel tempo)
Gli epiteli e le loro caratteristiche funzionali (l'abito fa il monaco)
I tessuti di sostegno, nutrimento e protezione (..una questione di sostanza)
Il muscolo e la sua struttura (capolavori di microarchitettura)
Tessuto nervoso (la vita è elettricità)
Organizzazione generale del corpo (la pianificazione è tutto)
Lo scheletro e le articolazioni (spinta, struttura e sollecitazioni )
L'apparato digerente e le sue ghiandole (in movimento per mari tempestosi)
Il sistema nervoso centrale e periferico (un sistema cablato)
L'apparato urinario e genitale (l'acqua e la vita)
L'apparato endocrino (fine tuning)
La cute e gli annessi cutanei (si perde il pelo ma non il vizio)
L'apparato respiratorio (fino all'ultimo respiro)
L'apparato circolatorio (andata e ritorno)
La Milza e gli organi linfatici (viaggio di sola andata)

Esercitazioni: ogni studente avrà a disposizione una postazione al microscopio per osservazioni pratiche di vetrini e potrà analizzare preparati anatomici relativi agli argomenti elencati più sotto.
La barriera epiteliale
Tessuti di tipo connettivale
Tessuto muscolare
Tessuto nervoso
Lo scheletro e le articolazioni
Tratto digestivo dell'apparato digerente e le sue ghiandole
Il sistema nervoso centrale periferico
L'apparato urinario
Il testicolo
Le vie genitali maschili
L'ovaio
Le vie genitali femminili
L'apparato endocrino
La cute e gli annessi cutanei
La mammella
L'apparato respiratorio
Il cuore
L'apparato circolatorio
La Milza e gli organi linfatici
Prerequisiti
Non sono richieste conoscenze preliminari
Metodi didattici
Lezioni frontali ed esercitazioni su:
a. uso del microscopio per l'esame di preparati istologici
b. preparazione di un preparato istologico dal prelievo alla colorazione del campione
c. dissezione di un ratto e di un topo
Materiale di riferimento
H.E. Konig e H.G. Liebich "Anatomia dei Mammiferi Domestici" - Piccin
L.C. Junqueira e J. Carneiro "Compendio di Istologia" - Piccin
Drews U. Testo atlante di embriologia, Zanichelli, Bologna 1996
Dispense preparate ad hoc
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
Esame scritto di 40 domande a risposta multipla (5 risposte) con la possibilità di scegliere una o più risposte esatte.

Il voto finale verrà espresso in trentesimi.
Gli appelli sono in numero 8 e si svolgono nei mesi di gennaio, febbraio, aprile, giugno, luglio, settembre, ottobre e dicembre con la cadenza prevista dal collegio didattico. Non sono previsti appelli aggiuntivi per i fuori corso.
Per sostenere l'esame è indispensabile l'iscrizione all'appello mediante il servizio ONLINE SIFA dell'Ateneo. Gli studenti devono inoltre aver frequentato non meno del 75% delle ore sia teoriche che pratiche.
VET/01 - ANATOMIA DEGLI ANIMALI DOMESTICI - CFU: 9
Esercitazioni di laboratorio a posto singolo: 64 ore
Lezioni: 40 ore
Docente/i
Ricevimento:
tutti i giorni previo appuntamento
Ricevimento:
Dal Lunedì al Venerdì su appuntamento
Studio