Tirocinio (secondo anno)

A.A. 2019/2020
13
Crediti massimi
325
Ore totali
SSD
MED/50
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Obiettivi del tirocinio formativo sono:
Applicare gli elementi teorici appresi durante le lezioni in aula nelle aree fondamentali di insegnamento del corso di studi, ovvero:
· area professionale avanzata
· ricerca nei sistemi sanitari
· formazione ed educazione
· gestione dei servizi sanitari della prevenzione
nello svolgimento di specifici progetti nei quali lo studente deve rivestire un ruolo attivo/propositivo/critico.
Sviluppare competenze trasversali nello scrivere un testo tecnico scientifico
Sviluppare competenze trasversali nella presentazione orale del proprio lavoro, supportata da una presentazione in formato elettronico
Risultati apprendimento attesi
Capacità di interagire in modo propositivo e corretto con professionisti della prevenzione che svolgono il ruolo di tutor di tirocinio
Capacità di applicare conoscenza e comprensione nelle aree fondamentali del corso di studi durante lo svolgimento del progetto
Capacità di produrre un testo tecnico scientifico scritto con uno standard adeguato durante la preparazione dell'esame
Capacità di presentare e discutere il proprio lavoro, anche con il supporto di una presentazione in formato elettronico, durante lo svolgimento dell'esame
Programma e organizzazione didattica

Single session

Responsabile
Programma
Il tirocinio verrà svolto in strutture che si occupano di prevenzione in ambito pubblico o privato e che avranno stipulato con l'ateneo una convenzione. Il programma di tirocinio verrà declinato a seconda degli specifici progetti e delle strutture dove questi si svolgeranno. Gli ambiti del tirocinio saranno quelli fondamentali del corso di studi, ovvero:
- area professionale avanzata
- ricerca nei sistemi sanitari
- formazione ed educazione
- gestione dei servizi sanitari della prevenzione
Nello svolgimento del progetto di tirocinio lo studente sarà chiamato a sviluppare competenze trasversali di relazione con i colleghi delle strutture ospitanti, a rivestire un ruolo attivo/propositivo/critico nel progetto di tirocinio, a scrivere un testo tecnico-scientifico come relazione finale del tirocinio, nonché a sviluppare capacità comunicative e argomentative per presentare e difendere il proprio lavoro durante la prova di esame.
Prerequisiti
Non ci sono prerequisiti di ammissione
Metodi didattici
Si prevede l'instaurarsi di relazione di affiancamento tra tutor e tirocinante. In questa relazione il tirocinante si troverà coinvolto nel progetto di tirocinio e verrà stimolato ad assumere un ruolo autonomo e propositivo; verrà inoltre guidato nella preparazione della relazione e della presentazione di tirocinio.
Il presidente del corso di studi, coadiuvato da professionisti laureati magistrali della prevenzione, vigilerà sulle attività di tirocinio in modo che queste possano offrire allo studente il livello qualitativo atteso.
Materiale di riferimento
- Materiale fornito dal tutor di tirocinio e reperito dal tirocinante a seconda dei bisogni
- Istruzioni per il tirocinio fornite del corso di studi
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
L'esame di profitto sarà costituito dalla elaborazione di una relazione di tirocinio sulle attività svolte e dalla sua illustrazione ai docenti e ai compagni
MED/50 - SCIENZE TECNICHE MEDICHE APPLICATE - CFU: 13
Pratica - Esercitativa: 325 ore
Docente/i
Ricevimento:
il docente riceve su appuntamento richiesto per mail o telefono
Clinica del Lavoro, Via S. Barnaba, 8