Tirocinio (terzo anno)

A.A. 2019/2020
25
Crediti massimi
250
Ore totali
SSD
MED/48
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
- Individuare i principali obiettivi riabilitativi, definendone le priorità, le diverse fasi di attuazione e indicando gli indici di risultato
- Progettare un percorso riabilitativo, con attenzione a differenziare l'intervento nelle sue diverse modalità di: rieducazione, assistenza ed educazione.
- Saper cogliere le dinamiche relazionali, definire la metodologia di intervento e l'organizzazione di un setting in coerenza con gli obiettivi individuati
- Analizzare il razionale dell'esercizio terapeutico, individuando la logica della proposta terapeutica e le regole dell'agire del terapista
- Attuare il programma terapeutico attraverso le tecniche apprese (psicomotorie, neuro-motorie, neuropsicologiche)
- Definire i punti di forza e i limiti dell'intervento
- Saper presentare un caso clinico nella forma scritta e verbale
- Sviluppare la capacità critica e di verifica del lavoro
- Partecipare alle attività del contesto operativo dimostrando affidabilità, disponibilità, iniziativa e sensibilità al lavoro interdisciplinare d'equipe.
Risultati apprendimento attesi
Al termine del corso lo studente dovrà:
- dimostrare conoscenze e capacità di comprensione delle esperienze osservate.
-sviluppare capacità di applicare le conoscenze nei termini di individuazione degli obiettivi riabilitativi e di progettazione e realizzazione del programma terapeutico per i disordini del neurosviluppo in ambito neuromotorio, neurocognitivo e psicopatologico.
- sviluppare abilità tecniche e di ragionamento clinico nell'ambito del processo di intervento.
Programma e organizzazione didattica

Sezione: Bosisio Parini

Programma
Presentazione degli obiettivi di tirocinio
Linee guida per la valutazione del segno, l'analisi delle risorse, l'organizzazione del programma riabilitativo e la verifica del risultato.
Esperienze pratiche di progettazione di programmi di interventi neuromotori, neuro-psicomotori e neurocognitivi.
Esperienze pratiche di progettazione di programmi di intervento per la prevenzione psicomotoria (primaria e secondaria).
La ricerca in riabilitazione: modelli, strumenti e contenuti metodologici. Guida alla preparazione e presentazione della tesi di laurea.
Verifiche delle esperienze di tirocinio in piccolo e grande gruppo
Prerequisiti
Conoscenza dello sviluppo neuroevolutivo tipico e atipico e della relativa metodologia di osservazione e valutazione delle funzioni e della partecipazione.
Metodi didattici
Lezioni frontali
Analisi di casi su filmati video
Discussione delle esperienze di tirocinio in piccolo e grande gruppo
Materiale di riferimento
Giannoni P, Zerbino L. - Fuori schema - Springer Verlag, 2000
Ambrosini C. Wille A.M. - Manuale di terapia psicomotoria dell'età evolutiva, Cuzzolin
Rosano M. - Psicomotricità dell'età evolutiva - Piccin, 1992
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
Esame scritto e orale: discussione di case report (osservazione funzionale, profilo neuro e psicomotorio, obiettivi e programma di intervento), domande di approfondimento sulla teoria a sostegno delle osservazioni (metodologia dell'osservazione e della valutazione, metodologia e pianificazione del programma di intervento)
Valutazione delle relazioni di tirocinio
Lo studente deve svolgere una osservazione neuro e psicomotoria del profilo funzionale di un bambino e redigere il programma per l'intervento riabilitativo.
Vengono valutate la correttezza delle osservazioni, la terminologia, la capacità di sintesi e di correlare le osservazioni con le conoscenze teoriche di riferimento.
La valutazione è espressa in trentesimi.
MED/48 - SCIENZE INFERMIERISTICHE E TECNICHE NEURO-PSICHIATRICHE E RIABILITATIVE - CFU: 25
Pratica - Esercitativa: 250 ore

Sezione: Don Gnocchi

Programma
Presentazione degli obiettivi di tirocinio
Linee guida per la valutazione del segno, l'analisi delle risorse, l'organizzazione del programma riabilitativo e la verifica del risultato.
Esperienze pratiche di progettazione di programmi di interventi neuromotori, neuro-psicomotori e neurocognitivi.
Esperienze pratiche di progettazione di programmi di intervento per la prevenzione psicomotoria (primaria e secondaria).
La ricerca in riabilitazione: modelli, strumenti e contenuti metodologici. Guida alla preparazione e presentazione della tesi di laurea.
Verifiche delle esperienze di tirocinio in piccolo e grande gruppo
Prerequisiti
Conoscenza dello sviluppo neuroevolutivo tipico e atipico e della relativa metodologia di osservazione e valutazione delle funzioni e della partecipazione.
Metodi didattici
Lezioni frontali
Analisi di casi su filmati video
Discussione delle esperienze di tirocinio in piccolo e grande gruppo
Materiale di riferimento
Giannoni P, Zerbino L. - Fuori schema - Springer Verlag, 2000
Ambrosini C. Wille A.M. - Manuale di terapia psicomotoria dell'età evolutiva, Cuzzolin
Rosano M. - Psicomotricità dell'età evolutiva - Piccin, 1992
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
Esame scritto e orale: discussione di case report (osservazione funzionale, profilo neuro e psicomotorio, obiettivi e programma di intervento), domande di approfondimento sulla teoria a sostegno delle osservazioni (metodologia dell'osservazione e della valutazione, metodologia e pianificazione del programma di intervento)
Valutazione delle relazioni di tirocinio
Lo studente deve svolgere una osservazione neuro e psicomotoria del profilo funzionale di un bambino e redigere il programma per l'intervento riabilitativo.
Vengono valutate la correttezza delle osservazioni, la terminologia, la capacità di sintesi e di correlare le osservazioni con le conoscenze teoriche di riferimento.
La valutazione è espressa in trentesimi.
MED/48 - SCIENZE INFERMIERISTICHE E TECNICHE NEURO-PSICHIATRICHE E RIABILITATIVE - CFU: 25
Pratica - Esercitativa: 250 ore
Docente/i
Ricevimento:
Irccs Medea Bosisio Parini (LC)
Ricevimento:
IRCCS Medea - La Nostra Famiglia / Bosisio Parini