Antropologia della musica

A.A. 2020/2021
6
Crediti massimi
40
Ore totali
SSD
L-ART/08
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
L'insegnamento intende formare alla conoscenza dell'antropologia della musica, intesa come ambito disciplinare di confine tra la musicologia e l'antropologia culturale, e della specificità dei suoi metodi di lavoro. Gli argomenti monografici saranno occasione di approfondimenti su specifiche pratiche musicali in relazione alle caratteristiche dei propri contesti culturali.
Risultati apprendimento attesi
Al termine dell'insegnamento gli studenti avranno acquisito le conoscenze dei metodi e delle prospettive di studio dell'antropologia della musica, con particolare riferimento all'argomento monografico trattato in ogni anno accademico.
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

Responsabile
Periodo
Secondo semestre
Se l'emergenza sanitaria dovesse protrarsi le lezioni si svolgeranno in presenza, con contemporanea diffusione in streaming.
Gli studenti potranno trovare tutte le informazioni per accedere alle lezioni in aula o online, eventuali cambiamenti del programma ed eventuali variazioni del materiale di riferimento (bibliografia ecc.) sul sito Ariel dell'insegnamento all'inizio del 2° semestre.
Qualora non fosse possibile svolgere l'esame secondo le modalità previste nel Syllabus, la prova d'esame si potrà svolgere in forma telematica con le modalità che saranno comunicate sul sito Ariel dell'insegnamento al termine del corso.
Programma
Titolo del corso:
Acustemologia/Etnografia sonora

Il corso intende affrontare le problematiche legate ascolto come strumento di indagine conoscitiva, partendo dalle posizioni teoriche di Steven Feld, ed esaminando casi concreti.
La prima unità si soffermerà sulle questioni teoriche e sulla ricerca svolta da Feld tra i Kalui in Papua Nuova Guinea. La seconda unità affronterà in particolare alcuni casi italiani.
Prerequisiti
Il corso presuppone conoscenze acquisite nel corso del triennio nell'ambito dell'etnomusicologia e dell'antropologia culturale, conoscenze del linguaggio musicale e della storia della musica.
Metodi didattici
Lezioni frontali.
Visione, ascolto e commento di materiali audiovisivi.
Materiale di riferimento
L'esame è da 6 cfu vanno preparate le unità A e B.

UNITÀ A

Antologia di testi e materiali audiovisivi presentati durante le lezioni e disponibili su Ariel a inizio delle lezioni
Steven Feld. Uccelli, lamento, poetica e canzone nell'espressione kaluli. Il Saggiatore. Milano 2009.

UNITÀ B

Lorenzo Ferrarini, Nicola Scaldaferri. Sonic Ethnography. Identity, heritage and creative research practice in Basilicata, southern Italy. Manchester University Press. 2020
Nicola Scaldaferri and Steven Feld (eds). When the Trees Resound. Nota, Udine, 2019.
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
L'esame si svolge in modalità orale e consiste in una discussione delle tematiche affrontate durante il corso e nella verifica della conoscenza della bibliografia e dei materiali audiovisivi in programma. Verranno in particolare valutate: la capacità di rielaborazione critica degli argomenti trattati nel corso; la conoscenza dei contenuti in programma; la capacità di ragionamento e collegamento tra contenuti eterogenei nello sviluppare prospettive interpretative personali; appropriatezza dell'espressione linguistica e terminologica.
Ulteriori informazioni verranno fornite all'inizio delle lezioni.
Come modalità alternativa al colloquio orale, gli studenti potranno preparare un elaborato scritto di 3500-4000 parole (bibliografia esclusa) , su un argomento da concordare, che trae spunto dalle tematiche trattate a lezione.
Le modalità d'esame per studenti con disabilità e/o con DSA dovranno essere concordate col docente, in accordo con l'Ufficio competente.
Moduli o unità didattiche
Unita' didattica
L-ART/08 - ETNOMUSICOLOGIA - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unita' didattica
L-ART/08 - ETNOMUSICOLOGIA - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Docente/i
Ricevimento:
Per tutta la durata dell'emergenza sanitaria a causa del COVID, il ricevimento in presenza è sospeso. Previo appuntamento via email si può fissare un colloquio col docente tramite Teams o Skype.
Via Noto 6, primo piano