Bioetica

A.A. 2020/2021
6
Crediti massimi
40
Ore totali
SSD
M-FIL/02
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Obiettivo del corso e' quello di fornire un'introduzione alla bioetica, con particolare riferimento alle principali questioni legate ai tre ambiti disciplinari dell'etica clinica, dell'etica della ricerca e dell'etica pubblica. La prima parte del corso si propone di fornire un'introduzione storico-metodologica della bioetica come disciplina. In particolare, verranno presentate e discusse le diverse narrative legate all'origine della bioetica come disciplina, nonché i diversi approcci metodologici presenti in letteratura e correntemente utilizzati all'interno del ragionamento bioetico per affrontare i cosiddetti dilemmi etici e disaccordi morali. La seconda parte del corso si occupa invece di trattare più nello specifico i tre settori suddetti - etica clinica, etica della ricerca ed etica pubblica - attraverso la presentazione delle principali questioni teoriche e applicate affrontate all'interno di tali ambiti di indagine, e la trattazione di casi studio selezionati che permettano di mostrare come la bioetica possa divenire un utile strumento di analisi, se non di risoluzione, di tali questioni.
Risultati apprendimento attesi
La partecipazione a questo corso permetterà agli studenti di acquisire tanto conoscenze sostantive in bioetica, quanto conoscenze metodologiche e procedurali rispetto al ragionamento morale.
In particolare, per quanto riguarda le prime, gli studenti acquisiranno alcune conoscenze di base riguardo l'origine, l'ambito, lo statuto epistemologico, e le direzioni verso le quali è intesa la bioetica come disciplina; la distinzione tra dilemmi morali e disaccordi morali; la conoscenza delle teorie morali fondamentali (approcci teleologici, deontologici e approcci misti); la definizione, l'ambito di applicazione, e le principali problematiche di cui si occupano etica clinica ed etica della ricerca.
Quanto ai secondi, gli studenti impareranno ad esercitare pensiero e ragionamento critico in materia di questioni bioetiche; impareranno a fornire giustificazioni per le loro posizioni; impareranno ad argomentare correttamente, e a distinguere tra un ragionamento morale coerente e un ragionamento morale incoerente.
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

Le lezioni si terranno in prevalentemente in videoconferenza utilizzando l'applicativo MS Teams, ad eccezione di alcune lezioni (per i giorni vedere l'applicativo e il post sul sito personale ARIEL del docente) in cui verranno proposte in presenza presso l'aula M202 di Via S.Sofia, 9/1. Le lezioni in videoconferenza potranno essere seguite sia in sincrono sia in asincrono poiché saranno registrate e lasciate a disposizione degli studenti sul minisito del corso.
Programma
· Introduzione storico-concettuale alla bioetica: dilemmi e disaccordi; selezione di casi pionieristici relativi alla nascita della bioetica; la bioetica all'interno della tripartizione filosofica tradizionale
· Le principali teorie morali in bioetica
· Introduzione all'etica clinica: il rapporto medico paziente; i comitati etici per la pratica clinica; la consulenza etica
· Introduzione all'etica della ricerca: il consenso informato; la differenza tra ambito clinico e ambito sperimentale; alcune questioni particolari dell'etica della ricerca; i documenti etico-regolatori della sperimentazione clinica
· Mini-ciclo tematico sul tema della vulnerabilità in bioetica.
Prerequisiti
Non sono richieste conoscenze preliminari.
Metodi didattici
Il corso si articola in una serie di lezioni frontali con proiezione di diapositive in Power Point, intervallate da lavori di gruppo coordinati dalla docente. La docente si avvale, oltre al libro di testo e alle sue diapositive, anche di articoli scientifici integrativi.
Materiale di riferimento
Il programma per frequentanti risiede nel contenuto delle lezioni affrontate durante il corso, nonché nei contenuti dei due seguenti libri di testo:
· P. Becchi, "Cos'è la bioetica?", Giappichelli 2019.
· E. Furlan, "I comitati etici in sanità. Storia, funzioni, questioni filosofiche". Franco Angeli Editore, 2015

Il programma per NON frequentanti risiede nei contenuti del seguente libro di testo:
· Giovanni Boniolo, Paolo Maugeri, Etica alle frontiere della biomedicina. Per una cittadinanza consapevole. Mondadori Università, Milano 2019.

Inoltre i NON frequentati dovranno portare uno a scelta dei seguenti libri aggiuntivi a scelta:
· M. Annoni, Verità e cura: dalla diagnosi al placebo l'etica dell'inganno in medicina, ETS, collana MEFISTO, 2019.
· G. Boniolo, V. Sanchini (a cura di), "Consulenza etica e decision-making clinico. Per comprendere e agire in epoca di medicina personalizzata", Pearson 2016
· M. Reichlin, L'etica e la buona morte. Edizioni di Comunità, 2002
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
La verifica dell'apprendimento avviene attraverso l'esame finale, che accerta l'acquisizione delle conoscenze e delle abilità attese per gli insegnamenti del corso integrato tramite lo svolgimento di una prova scritta della durata di 1 ora. La prova è basata su domande aperte.
La prenotazione sul portale UNIMIA, entro le date stabilite per ciascun appello, è obbligatoria per lo svolgimento dell'esame.
M-FIL/02 - LOGICA E FILOSOFIA DELLA SCIENZA - CFU: 6
Lezioni: 40 ore
Docente/i