Biologia dello sviluppo e del differenziamento

A.A. 2020/2021
6
Crediti massimi
56
Ore totali
SSD
BIO/13
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Il corso ha la finalità di fornire gli strumenti necessari per la comprensione dei meccanismi genetici, molecolari e cellulari alla base dello sviluppo e del differenziamento di organismi pluricellulari. In particolare il corso ha i seguenti specifici obiettivi formativi:
1. fornire gli strumenti per comprendere il ruolo di processi biologici, quali la proliferazione, la morte cellulare, la comunicazione cellula-cellula e la migrazione cellulare, durante lo sviluppo e il differenziamento;
2. fornire gli strumenti per comprendere le applicazioni di diverse tecniche di manipolazione genica e dei diversi modelli animali nello studio dei meccanismi dello sviluppo e del differenziamento;
3. fornire gli strumenti per la comprensione del ruolo di geni e delle loro mutazioni nella patogenesi di malattie genetiche mediante l'utilizzo di diversi modelli animali e approcci sperimentali.
Risultati apprendimento attesi
Al termine dell'insegnamento lo studente dovrà possedere conoscenze di base relative ai meccanismi cellulari, molecolari e genetici che regolano lo sviluppo e il differenziamento di organismi pluricellulari. In particolare, lo studente dovrà conoscere come i meccanismi di proliferazione, morte, espressione genica, comunicazione cellulare si integrano durante lo sviluppo di organismi pluricellulari.
Lo studente dovrà essere in grado di comprendere l'approccio scientifico e metodologico utilizzato per lo studio funzionale di geni/proteine coinvolti nella biologia dello sviluppo e del differenziamento, nonché i vantaggi e gli svantaggi nell'utilizzo di diversi modelli animali nella ricerca biomedica.
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

Responsabile
Periodo
Primo semestre
BIO/13 - BIOLOGIA APPLICATA - CFU: 6
Esercitazioni di laboratorio a posto singolo: 16 ore
Lezioni: 40 ore
Docente/i
Ricevimento:
su appuntamento
Via Balzaretti, 9