Comparative contract law

A.A. 2020/2021
6
Crediti massimi
42
Ore totali
SSD
IUS/02
Lingua
Inglese
Obiettivi formativi
The course focuses on the principal institutions of contract law from a comparative perspective between common law and civil law systems.
Risultati apprendimento attesi
In particular, the course will provide students:
- ability to rework principles and rules of private law and to apply such knowledge to specific cases;
- ability to interpret legislation systematically; independent capacity to identify the ratio behind each rule;
- ability in applying the comparative method, in consideration of the divergences and convergences of the major European legal traditions.
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

Responsabile
Periodo
Secondo semestre
Metodi didattici
Se i provvedimenti emergenziali lo richiederanno, le lezioni si terranno sulla piattaforma Microsoft Teams e potranno essere seguite in sincrono sulla base dell'orario del secondo quadrimestre.
Programma e materiale di riferimento
Il programma e il materiale di riferimento non subiranno variazioni.
Modalità di verifica dell'apprendimento e criteri di valutazione
L'esame si svolgerà in forma orale utilizzando la piattaforma Microsoft Teams, ovvero in forma scritta. La frequenza di almeno il 70% delle lezioni è obbligatoria per sostenere l'esame.
Programma
Dopo una introduzione storica relativa al diritto dei contratti nei sistemi di common law e di civil law, il corso si soffermerà sull'analisi dei fondamentali principi del diritto contrattuale nell'ambito dei predetti sistemi.
In particolare, verranno esaminati, da una parte, la ratio e l'origine storica del principio di autonomia contrattuale, intesa come libertà di concludere contratti, e, dall'altra, i principi di giustizia contrattuale e buona fede e le conseguenze che entrambi i principi hanno avuto ed hanno tuttora sul diritto contrattuale dei due sistemi giuridici.
Il corso si concentrerà, in seguito, sull'esame delle conseguenze che l'approccio dell'analisi economica del diritto ha avuto con riferimento al diritto dei contratti, in particolare nella realtà giuridica degli Stati Uniti e, quindi, sulla distinzione tra contratto inteso come accordo e contratto inteso come scambio.
Si esamineranno le differenti modalità di conclusione dei contratti (unilateral e bilateral contracts), l'evoluzione della mirror image rule, il concetto di causa del contratto nei sistemi di civil law e quello di consideration negli ordinamenti di common law.
Il corso affronterà in seguito le differenti modalità e tecniche di interpretazione dei contratti da parte della giurisprudenza e la teoria degli implied terms.
Il corso si concluderà con l'esame dell'inadempimento contrattuale e con la conseguente condanna al risarcimento per equivalente e in forma specifica.
Prerequisiti
Diritto Privato e Diritto Costituzionale (non per gli studenti erasmus). Eccezionalmente, gli studenti che non hanno ancora sostenuto i predetti esami, potranno richiedere al professore di frequentare il corso e di sostenere l'esame una volta sostenuti gli esami propedeutici.
Metodi didattici
Il corso si svolge in 42 ore di lezioni frontali.
Durante il corso gli studenti discuteranno insieme al Professore e alla classe degli argomenti spiegati nel corso della lezione.
Materiale di riferimento
Gli studenti studieranno sui propri appunti presi a lezione e sul materiale fornito dal professore durante il corso e sul libro: J.M. Smits, Contract Law. A Comparative Introduction, 2017.
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
L'esame consisterà in una presentazione su uno specifico argomento, ovvero a un test a crocette.
La frequenza di almeno il 70% delle lezioni è obbligatoria per sostenere l'esame.
IUS/02 - DIRITTO PRIVATO COMPARATO - CFU: 6
Lezioni: 42 ore
Docente: Marchetti Carlo
Siti didattici
Docente/i
Ricevimento:
Venerdì ore 14.30
Dipartimento di Diritto Privato e Storia del Diritto - 1° piano