Comparative labour law

A.A. 2020/2021
6
Crediti massimi
42
Ore totali
SSD
IUS/07
Lingua
Inglese
Obiettivi formativi
- the full comprehension of the main features and, most importantly, of the rationale (ratio) of the Labour Law institutions analyzed during the Course;
- the development of the capacity to properly apply the comparative methodology to Labour Law institutions, in such a way that the student might also be able, in case he/she intends to further proceed in a Labour Law inquiry, to effectively compare other Labour Law institutions;
- the development of the technical language of Comparative Labour Law.
Risultati apprendimento attesi
- Knowledge and comprehension capacity: the capacity to understand the rationale of the Labour Law Institutions analyzed in a comparative perspective during the Course (e.g. employment and self-employment; collective bargaining and strike; employee involvement in the management of firms; dismissal protection);
- Applicative skills: the ability to correctly apply the comparative methodology and the capacity to trace the link between Domestic Labour Law Institutions and the main peculiarities and features of the relevant Legal order;
- Independent judgment capacity: the students should be able to express their critical and legally grounded personal determinations on the course content
- The development of proper communication skills through the capacity to make a correct use of the technical language of Comparative Labour Law;
- Comprehension: the students should be able to show the understanding of the comparative labour law methodology
Programma e organizzazione didattica

Single session

Responsabile
Periodo
Primo semestre
Durante la fase emergenziale, le lezioni si terranno sulla piattaforma Microsoft Teams e potranno essere seguite sia in sincrono sulla base dell'orario del primo semestre, sia in asincrono, perché saranno registrate e lasciate a disposizione degli studenti sulla medesima piattaforma.
Il programma e il materiale di riferimento non subiranno variazioni durante la fase emergenziale.
Durante la fase emergenziale, l'esame si svolgerà in forma orale utilizzando la piattaforma Microsoft Teams o, laddove la regolamentazione lo consentisse, in presenza, sempre in forma orale.
L'esame, in particolare, sarà volto a:
- accertare il raggiungimento degli obiettivi in termini di conoscenza e di capacità di comprensione, venendo il/la candidato/a chiamato/a a dimostrare di aver compreso la ratio degli istituti del diritto del lavoro affrontati in chiave comparata durante il corso;
- accertare la capacità di applicare, venendo il/la candidato/a chiamato/a ad utilizzare correttamente il metodo comparato nel porre a confronto gli istituti del diritto del lavoro oggetto di trattazione durante il corso, mettendo a fuoco il nesso esistente tra le regole nazionali in materia di diritto del lavoro ed il contesto ordinamentale di riferimento;
- verificare l'autonomia di giudizio del/la candidato/a, che deve dimostrare, nel corso dell'esame di profitto, di aver maturato posizioni critiche giuridicamente fondate in relazione agli argomenti del corso;
- accertare la padronanza del linguaggio specifico, ovvero la capacità di comunicare efficacemente, con linguaggio tecnico appropriato, quanto appreso con riguardo agli istituti esaminati durante il corso;
- accertare la capacità di apprendere del/la candidato/a, anche con riferimento alla metodologia della comparazione nell'ambito del diritto del lavoro.
Programma
Gli argomenti trattati nel corso sono i seguenti:
1) Labour Law and the Comparative Method
Materiali: Slides; O. Kahn-Freund, On Uses and Misuses of Comparative Law, Modern Law Review, 1974, 37, 1, 1.

2) Whom is Labor Law for? The evolution of the Contract of Employment
Materiali: Slides; B. Veneziani, The Evolution of the Contract of Employment, B. Hepple (ed.), The Making of Labour Law in Europe, Hart, 1986, 31.

3) The «crisis» of the employment relationship and the re-discovery of Self-employment
Materiali: Slides; G. Davidov, M. Freedland and N. Kountouris, The subjects of labor law: 'Employees' and other workers, M.F. Finkin and G. Mundlak (eds.), Comparative Labor Law. Research Handbooks in Comparative Law series, Eduard Elgar, 2015, 115.

4) Labour Law protections in the "platform economy"
Materiali: Slides; M. Biasi, "We Will All Laugh at Gilded Butterflies". The Shadow of Antitrust Law on the Collective Negotiation of Fair Fees for Self-Employed Workers, European Labour Law Journal, 2018, 9, 4, 354.

5) The notion of the Employer
Materiali: Slides; L. Corazza, O. Razzolini, Who is an Employer?, WP C.S.D.L.E. "Massimo D'Antona".INT, 2014, 110; O. Razzolini, Network Forms of Organization and Network Agreements in a Labour Law Perspective: Two Tuscan Case Studies, E. Ales et Alii (eds.), Employment Relations and Transformation of the Enterprise in the Global Economy, Giappichelli, 2016, 67.

6) The making of Collective Labor Law. Continental Europe and UK
Materiali: Slides; A. Jacobs, Collective Self-Regulation, B. Hepple (ed.), The Making of Labour Law in Europe, Hart, 1986, 193 ff.

7) Collective bargaining, minimum wage policies and the regulation of industrial action in a comparative perspective
Materiali: Slides; P. De Gioia Carabellese, R.J. Colhoun, G. Zilio Grandi, The Concept of "Protected Trade Dispute" in the UK Legislation: A (Still and Never-Ending) Fashionable Notion to be Exported to the Continent, Despite "Metrobus" and "British Airways"?!, WP Adapt, 2013, 134.

8) Centralized vs. decentralized industrial relations systems: a comparative analysis based on the FIAT/Chrysler Case
Materiali: Slides; Supreme Judicial Court of Massachusetts, Commonwealth v. Hunt, 45 Mass. 111 (1842); M. Biasi, Statutory Employee Representation in Italian and US Workplaces: Comparative Analysis of the Fiat/Chrysler Case, Labor Law Journal, 2015, 4, 233.

9) Employee Involvement in the management of companies
Materiali: Slides; M. Biasi, On the Uses and Misuses of Worker Participation: Different Forms for Different Aims of Employee Involvement, International Journal of Comparative Labour Law and Industrial Relations, 2014, 4, 459 ff.; J. Prassl, Employee Shareholder "Status": Dismantling the Contract of Employment, Industrial Law Journal, 2013, 42, 4, 307.

10) Dismissal law in a comparative perspective
Materiali: Slides; M. Biasi, G. Tuzet, From Judge-made Law to Scholar-made Law? The strange Case of Employment-at-Will in the US, Biblioteca della Libertà, 2016, 2, 7; M. Kittner, T.C. Kohler, Conditioning Expectations: The Protection of the Employment Bond in German and American Law, Comparative Labor Law & Policy Journal, 2000, 21, 263.
Prerequisiti
È altamente consigliabile, ma non strettamente necessario, il previo superamento dell'esame di Istituzioni di Diritto del Lavoro.
Metodi didattici
Lezione frontale orientata al coinvolgimento della classe, stimolata dal docente a formulare domande ed osservazioni sui temi oggetto del corso.
Materiale di riferimento
I materiali didattici sono elencati (e suddivisi secondo l'argomento) al punto che precede e verranno messi a disposizione di tutti gli studenti (frequentanti e non) attraverso la piattaforma ARIEL.
Si precisa che le slides predisposte dal Docente rientrano nel materiale d'esame obbligatorio.
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
1. Un esame scritto obbligatorio, consistente in 20 domande a risposta multipla (1 punto per ciascuna risposta esatta) e due domande "aperte" (valevoli fino a 5 punti ciascuna), dalle quali deve emergere la capacità di ragionamento critico e di organizzazione in chiave discorsiva di quanto appreso con riguardo alla materia d'esame, oltre al corretto utilizzo del linguaggio tecnico; durante la fase emergenziale, l'esame scritto è sostituito da un esame orale (v. sopra);
2. Una presentazione in classe facoltativa (ossia su base del tutto volontaria) ed eventualmente di gruppo, avente ad oggetto un approfondimento, in chiave comparata, su uno dei temi trattati nel corso, a scelta degli studenti interessati (valevole fino a 3 punti aggiuntivi ai fini del voto d'esame, sulla base della qualità dell'esposizione e della competenza nell'impiego del lessico specialistico).
IUS/07 - DIRITTO DEL LAVORO - CFU: 6
Lezioni: 42 ore
Docente: Biasi Marco
Siti didattici
Docente/i
Ricevimento:
A fronte dell'emergenza sanitaria, il ricevimento avviene allo stato per via telematica (Microsoft Teams), previo appuntamento da concordare con il docente per email