Corso integrativo: la responsabilità civile in diritto comparato

A.A. 2020/2021
3
Crediti massimi
20
Ore totali
SSD
IUS/02
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
L'insegnamento si pone come obiettivi formativi:
- la conoscenza di alcuni profili della responsabilità civile nell'ordinamento giuridico italiano e nelle altre tradizioni giuridiche che verranno analizzate;
- di rendere più concreti gli insegnamenti del corso di diritto privato comparato: l'analisi di alcuni temi nell'ambito della responsabilità civile sarà infatti l'occasione per mettere in opera gli strumenti metodologici della comparazione e osservare alcune caratteristiche sistemologiche dei sistemi nazionali esaminati.
Risultati apprendimento attesi
Lo studente dovrà acquisire una buona conoscenza degli istituti giuridici analizzati e comprendere le caratteristiche principali delle differenti tradizioni giuridiche.
Lo studente dovrà acquisire adeguate capacità di analisi e argomentazione sui casi e materiali discussi in aula, mediante l'utilizzo di un linguaggio preciso e rigoroso e l'uso corretto dei termini giuridici.
Programma e organizzazione didattica

Single session

Responsabile
Periodo
Primo semestre
Metodi didattici: se possibile, le lezioni si svolgeranno in aula con le modalità previste nel programma. Qualora non fosse possibile, le lezioni si terranno sulla piattaforma Microsoft Teams e potranno essere seguite in sincrono (la presenza nel corso della lezione verrà monitorata).
Il materiale necessario verrà messo a disposizione o indicato sulle pagine Ariel dell'insegnamento, così come ogni variazione che dovesse intervenire in relazione all'evolversi della situazione sanitaria.

Modalità di verifica dell'apprendimento: l'attribuzione dei crediti è subordinata alla frequenza e all'attiva partecipazione al 70% delle lezioni (7 su 10); gli studenti saranno altresì invitati a fare una presentazione alla classe o una breve produzione scritta, volta ad accertare il raggiungimento degli obiettivi formativi.
Programma
Il corso integrativo consiste in un primo approccio monografico al tema della responsabilità extracontrattuale, il cui scopo è quello di offrire agli studenti la possibilità di calare gli insegnamenti ricevuti nell'ambito del corso di diritto privato comparato (corso base) nell'analisi di uno specifico istituto, con un esercizio di "microcomparazione" che consente di mettere in opera gli strumenti metodologici della materia (teoria dei formanti; circolazione dei modelli) e di vedere all'opera i diversi diritti nazionali, con le loro caratteristiche sistemologiche.
I principali argomenti trattati saranno: i modelli della r.c. (modello francese; modello tedesco; modello italiano. La law of torts: il modello inglese e quello statunitense): le black letters rules e la loro interpretazione nel tempo; danni e danni punitivi.
Gli studenti saranno guidati in un primo approccio con le fonti straniere (norme di legge, sentenze) e stimolati a riflettere sulle differenti soluzioni adottate e sulle prospettive dell'armonizzazione europea in questo settore; alcuni profili del recente "Projet de réforme de la responsabilité civile" verranno esaminati nel contesto dello scenario europeo e dei suoi recenti trends.
Metodi didattici
Il corso prevede lezioni frontali e richiede una partecipazione attiva degli studenti, che saranno invitati ad analizzare e discutere alcuni casi concreti e a preparare brevi presentazioni da esporre alla classe.
Materiale di riferimento
Il materiale di studio verrà indicato nel corso delle lezioni.
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
L'attribuzione dei crediti è subordinata alla frequenza e all'attiva partecipazione al 70% delle lezioni (7 su 10).
IUS/02 - DIRITTO PRIVATO COMPARATO - CFU: 3
Lezioni: 20 ore
Docente: Vari Barbara
Docente/i
Ricevimento:
mercoledì ore 10:30. E' possibile effettuare il ricevimento via Team, Skype o Zoom, previo appuntamento da richiedere all'indirizzo mail del docente.
dipartimento di diritto privato e storia del diritto - 1 piano