Corso professionalizzante in tecniche avanzate di medicina di laboratorio

A.A. 2020/2021
3
Crediti massimi
30
Ore totali
SSD
MED/46
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Questo laboratorio professionalizzante è associato al corso del secondo anno di Scienze Tecniche di Medicina di Laboratorio. Lo studente sarà in grado, al termine del corso, di conoscere sia la teoria che la pratica di tecniche di citogenetica e citogenetica molecolare, di dosaggio enzimatico e di citometria utilizzate per la diagnosi e prognosi delle malattie genetiche ed immunologiche (malattie da anomalia cromosomica, immuno-deficienze pediatriche, malattie auto-infiammatorie e conseguenti malattie da accumulo secondario tipo amloidosi).
Risultati apprendimento attesi
In prosecuzione del il corso associato al secondo anno, questo laboratorio professionalizzante si prefigge di illustrare allo studente la pratica delle suddette tecnologie ed i conseguenti approcci metodologici che si svolgono in un Laboratorio Biomedico orientato alla Ricerca Scientifica. In tale contesto, lo studente apprenderà nell'ambito della formazione del cosiddetto "Laboratory Manager", tutte le fasi organizzative e pratiche per l'espletamento di queste metodiche di lavoro.
Programma e organizzazione didattica

Single session

Responsabile
- Il programma del corso non subirà cambiamenti
- Il materiale di riferimento non subirà cambiamenti
- Modalità erogazione insegnamento: didattica a distanza in sincrono su piattaforma Microsoft Teams
- Modalità di verifica apprendimento: scritto da remoto
Programma
Metodologie di diagnosi di malattie genetiche da anomalia cromosomica di numero e di struttura, bilanciate e sbilanciate, di malattie genetiche a fenotipo immunologico (immuno-deficienze pediatriche, malattie auto-infiammatorie e conseguenti malattie da accumulo secondario tipo amiloidosi). Questo programma sarà svolto in tre moduli:
1) Citogenetica
Principali tecniche di citogenetica classica e molecolare e applicazioni: tecniche di allestimento dei preparati cromosomici, tecniche di bandeggio. Ibridazione in situ fluorescente (FISH). Analisi array-CGH.
2) Modulo di Saggi Enzimatici
Tecniche principali di dosaggio enzimatico di marcatori di danno d'organo.
3) Citometria a Flusso
Principi e basi di Citometria, applicazioni cliniche, tecniche di analisi convenzionali e di ultima generazione.

Il programma prevede la presenza sia di una parte teorica che di una parte pratica nei tre moduli previsti
Prerequisiti
Conoscenze base di Genetica, Immunologia e Medicina Traslazionale per il Tecnico di Laboratorio Biomedico
Metodi didattici
Il corso si articola in una serie di lezioni frontali con proiezione di diapositive in Power Point e con esercitazioni pratiche ed esemplificative delle metodiche spiegate. Le diapositive delle lezioni frontali sono caricate sul sito Ariel dell'Università di Milano.
Materiale di riferimento
Materiale didattico viene messo a disposizione sulla piattaforma Ariel
Principi di citogenetica di Mandrioli.
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
L'esame consiste di una prova della durata di 60 minuti basata su quiz con risposte a scelta multipla e domande a risposta aperta ripartite fra i tre moduli. L'esame si ritiene superato (Idoneità) senza voro) se lo studente acquisisce un punteggio minimo di 18/30 in ciascun dei tre moduli previsti dal corso.
MED/46 - SCIENZE TECNICHE DI MEDICINA DI LABORATORIO - CFU: 3
Lezioni: 30 ore
Docente/i
Ricevimento:
previo appuntamento da concordare via e-mail
Ricevimento:
Previo Appuntamento
Istituto Clinico Humanitas, Via Alessandro Manzoni 113, Rozzano, Milano