Culture francofone i

A.A. 2020/2021
6
Crediti massimi
40
Ore totali
SSD
L-LIN/03
Lingua
Francese
Obiettivi formativi
Attraverso un approccio transdisciplinare, il corso si propone di fornire allo studente una conoscenza approfondita delle pratiche culturali che si sono sviluppate nelle principali aree francofone. A tal fine, verranno adoperati diversi supporti (testi letterari, testi critici, immagini, video) che messi a confronto, permetteranno loro di comprendere le dinamiche culturali e transculturali in atto in quelle aree.
Risultati apprendimento attesi
La capacità, attraverso strumenti critici specifici, di comprendere, analizzare e mettere a confronto i diversi fenomeni culturali, le dinamiche sociologiche di relazione, i rapporti interculturali e transculturali. Nello specifico, si intende permettere allo studente di avere una visione più ampia possibile delle molteplici diversità che compongono la società contemporanea e di sviluppare delle possibili risposte alle problematiche che si presenteranno nel corso di questa indagine socio-culturale.
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

Responsabile
Periodo
Primo semestre
Metodi didattici
Le lezioni si terranno sulla piattaforma Microsoft Teams e potranno essere seguite in sincrono sulla base dell'orario del primo trimestre. Le lezioni saranno registrate e lasciate a disposizione degli studenti sulla medesima piattaforma.

Programma e materiale di riferimento
Il programma e il materiale di riferimento non subiranno variazioni.

Modalità di verifica dell'apprendimento e criteri di valutazione
L'esame si svolgerà in forma orale utilizzando la piattaforma Microsoft Teams o, laddove la regolamentazione lo consentisse, in presenza, sempre in forma orale.
Programma
Titolo del corso: Surréalismes pluriels : diffusion, reprises et transformations d'une avant-garde
Questo corso prenderà in esame la diffusione, la ripresa e le trasformazioni del surrealismo francese nel mondo francofono. La prima parte del corso fornirà agli studenti una base nell'approccio alla "World Literature" e ai suoi concetti fondamentali, poi si concentrerà sull'avanguardia surrealista come è stata concepita in Francia all'inizio degli anni 1920. Il corso si baserà in seguito sulla diffusione di questo movimento artistico in Belgio e nell'Africa francofona. Per comprendere a fondo il modo in cui la francofonia innova, riprendendo o contestando dei tratti culturali provenienti dalla Francia, ci concentreremo su testi letterari (Paul Nougé, Marcel Mariën, Christian Dotremont, Aimé Césaire, Tchikaya U Tam'si, etc.), dipinti (soprattutto Magritte), musica (André Souris) ma anche su film prodotti nella sfera francofona. L'obiettivo del corso è quindi mostrare che la modernità francofona si definisce in maniera ambivalente rispetto alla Francia, affermando la propria singolarità attraverso l'assimilazione di talune innovazioni culturali francesi e influenzandola a sua volta.
Prerequisiti
I prerequisiti riguardano conoscenze di base relative all'analisi letteraria e alla capacità di comprensione dei presupposti dei testi, nonché la loro relativa applicazione.
Metodi didattici
Le lezioni si terranno sulla piattaforma Microsoft Teams e potranno essere seguite in sincrono sulla base dell'orario del primo trimestre. Le lezioni saranno registrate e lasciate a disposizione degli studenti sulla medesima piattaforma.
Materiale di riferimento
Programma Unità didattica 1:
Surréalismes pluriels (I)
Bibliografia e altri materiali didattici Unità didattica 1:
1) Anthologie du surréalisme belge. Textes réunis et présentés par Paul Aron et Jean-Pierre Bertrand, Bruxelles, Les Impressions nouvelles, coll. Espace Nord, 2015, 352 p.
2) Paul Nougé, La Conférence de Charleroi, Paris, Allia, 2020, 80p.

Bibliografia e altri materiali didattici Unita' didattica 1 per non frequentanti
Oltre ai testi previsti per i frequentanti, gli studenti non frequentanti sono tenuti a studiare i seguenti testi:
1) Jean-Pierre Bertrand, Les 100 mots du surréalisme, Paris, PUF, Que sais-je
2) Numéro entier de la revue Textyles : https://journals.openedition.org/textyles/1836
3) Marcel Mariën, L'activité littéraire en belgique


Si invitano gli studenti NON FREQUENTANTI a contattare i docenti prima di sostenere l'esame.

Programma Unita' didattica 2:
Surréalismes pluriels (II)
Bibliografia e altri materiali didattici Unita' didattica 2:
1) Extraits des revues martiniquaises Légitime défense et Tropiques
2) Tchicaya U Tam'si, Les Méduses ou les orties de mer, Albin Michel.
Bibliografia e altri materiali didattici Unita' didattica 2 per non frequentanti
Oltre ai testi previsti per i frequentanti, gli studenti non frequentanti sono tenuti a studiare i seguenti testi:
1) Daniel Delas, « Modernité Tchicaya », Continents manuscrits [En ligne], 5 | 2015, mis en ligne le 15 octobre 2015, URL: http://journals.openedition.org/coma/572

2) Magali Renouf, Surréalisme africain et surréalisme français, Paris, L'Harmattan, 2015, p. 431.
Si invitano gli studenti NON FREQUENTANTI a contattare i docenti prima di sostenere l'esame.
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
L'esame sarà orale e consisterà in un colloquio nel quale saranno verificate le competenze e le conoscenze acquisite.
L-LIN/03 - LETTERATURA FRANCESE - CFU: 6
Lezioni: 40 ore