Didattica della storia

A.A. 2020/2021
9
Crediti massimi
60
Ore totali
SSD
M-STO/01 M-STO/02 M-STO/04
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Il corso fornisce la conoscenza delle finalità culturali e civiche della storia e quella degli strumenti principali (culturali, tecnici, di ricerca, metodologici) per il suo insegnamento.
Risultati apprendimento attesi
Il corso è volto a rendere consapevoli gli studenti dei temi e dei problemi relativi all'insegnamento della storia e alle sue finalità culturali e civiche, dei generi storiografici, dell'uso pubblico della storia, delle fonti documentarie e della loro interpretazione, degli strumenti didattici e delle nuove tecnologie. L'acquisizione della capacità di valutazione critica delle fonti e dei materiali didattici disponibili per la scuola consentirà allo studente una efficace progettazione didattica con aperture alla multidisciplinarietà.
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

Periodo
Primo semestre
Le lezioni si svolgeranno in modalità a distanza, principalmente in forma sincrona, tramite Teams.

Gli studenti potranno trovare tutte le informazioni per accedere alle lezioni (link ecc.), eventuali cambiamenti del programma ed eventuali variazioni del materiale di riferimento (bibliografia ecc.) sul sito Ariel dell'insegnamento.
Circa, infine, l'esame, qualora non fosse possibile svolgerlo in presenza, la prova si terrà in forma telematica con le modalità che saranno comunicate sul sito Ariel dell'insegnamento al termine del corso.
Programma
Titolo del corso: DSII - A cosa serve (insegnare) la storia?
Parte 1: Per una didattica della storia inclusiva: metodi, fonti, strumenti
Parte 2: Per una didattica della storia innovativa: metodi, fonti, strumenti
Parte 3: Metodologia e didattica applicata: simulazione di lezioni con linguaggi innovativi e inclusivi
Prerequisiti
Non vi sono prerequisiti specifici differenti da quelli richiesti per l'ammissione al corso di laurea magistrale in scienze storiche
Metodi didattici
La frequenza delle lezioni non è obbligatoria, anche se consigliata. L'insegnamento è costituito da lezione frontali volte innanzitutto all'acquisizione delle conoscenze, delle competenze e del linguaggio proprio della disciplina. La discussione in aula col docente è parte integrante del metodo didattico e mira a promuovere presso lo studente lo spirito critico e la capacità di applicare le competenze e le conoscenze acquisite.
L'insegnamento si avvale di materiale didattico anche multimediale presente nelle piattaforme ARIEL e Teams.
Accanto alle lezioni frontali sono previsti lavori di gruppo e/o relazioni individuali e attività laboratoriali.
Materiale di riferimento
Studenti frequentanti

Programma per 6 cfu:
Conoscenza degli argomenti trattati a lezione e del materiale didattico disponibile su Ariel/Teams rif. BES, DSA (unità didattiche 1 e 2):
Conoscenza di un volume tra
PANCIERA W., ZANNINI A., Didattica della storia. Manuale per la formazione degli insegnanti, Le Monnier Università, Firenze 2013
DE MARTINO G., La didattica della storia. La libertà di insegnare e di sperimentare, seconda edizione aggiornata, Napoli, Liguori editore, 2003
E di un volume tra
MONDUCCI F. (a cura di), Insegnare storia. Il laboratorio storico e altre pratiche attive, UTET, Torino 2018
RIDOLFI M. (a cura di), Verso la Public History. Fare e raccontare storia nel tempo presente, Pisa, Pacini, 2017.
I linguaggi della contemporaneità: una didattica digitale per la storia, Bologna, il Mulino, 2018


Programma per 9 cfu:
Conoscenza degli argomenti trattati a lezione e del materiale didattico disponibile su Ariel/Teams rif. BES, DSA (unità didattiche 1, 2 e 3)
Conoscenza di un volume tra:
PANCIERA W., ZANNINI A., Didattica della storia. Manuale per la formazione degli insegnanti, Le Monnier Università, Firenze 2013
DE MARTINO G., La didattica della storia. La libertà di insegnare e di sperimentare, seconda edizione aggiornata, Napoli, Liguori editore, 2003
La conoscenza di uno tra:
CARMO S. (a cura di), La storia nella scuola. Ricerca storica ed esperienze didattiche, Genova, Marietti 1820, 2002
MONDUCCI F. (a cura di), Insegnare storia. Il laboratorio storico e altre pratiche attive, UTET, Torino 2018
RIDOLFI M. (a cura di), Verso la Public History. Fare e raccontare storia nel tempo presente, Pisa, Pacini, 2017.
E la conoscenza di
SANCASSANI, F. BRAMBILLA, D. CASIRAGHI, Progettare l'innovazione didattica, Pearson 2019



Studenti non frequentanti

Programma per 6 cfu:
Conoscenza del materiale didattico disponibile su Ariel/Teams rif. BES, DSA

Conoscenza di un volume tra
PANCIERA W., ZANNINI A., Didattica della storia. Manuale per la formazione degli insegnanti, Le Monnier Università, Firenze 2013
DE MARTINO G., La didattica della storia. La libertà di insegnare e di sperimentare, seconda edizione aggiornata, Napoli, Liguori editore, 2003
la conoscenza di
MONDUCCI F. (a cura di), Insegnare storia. Il laboratorio storico e altre pratiche attive, UTET, Torino 2018
La conoscenza di un volume tra:
RIDOLFI M. (a cura di), Verso la Public History. Fare e raccontare storia nel tempo presente, Pisa, Pacini, 2017.
I linguaggi della contemporaneità: una didattica digitale per la storia, Bologna, il Mulino, 2018
CAVALLI A. (a cura di), Insegnare la storia contemporanea in Europa, Il Mulino, Bologna 2005

Programma per 9 cfu:

Conoscenza del materiale didattico disponibile su Ariel/Teams rif. BES, DSA

Conoscenza di un volume tra
PANCIERA W., ZANNINI A., Didattica della storia. Manuale per la formazione degli insegnanti, Le Monnier Università, Firenze 2013
DE MARTINO G., La didattica della storia. La libertà di insegnare e di sperimentare, seconda edizione aggiornata, Napoli, Liguori editore, 2003
la conoscenza di
I linguaggi della contemporaneità: una didattica digitale per la storia, Bologna, il Mulino, 2018
La conoscenza di due volumi tra:
SANCASSANI, F. BRAMBILLA, D. CASIRAGHI, Progettare l'innovazione didattica, Pearson 2019
RIDOLFI M. (a cura di), Verso la Public History. Fare e raccontare storia nel tempo presente, Pisa, Pacini, 2017.
CAVALLI A. (a cura di), Insegnare la storia contemporanea in Europa, Il Mulino, Bologna 2005
MONDUCCI F. (a cura di), Insegnare storia. Il laboratorio storico e altre pratiche attive, UTET, Torino 2018
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
Metodo: esame orale
- Tipo di esame: colloquio orale
- Criteri di valutazione: capacità di dimostrare e elaborare le conoscenze acquisite, capacità di riflettere criticamente sul lavoro svolto; qualità dell'esposizione, competenza nell'uso del lessico della disciplina, efficacia comunicativa e chiarezza.
- Tipo di valutazione: voto in trentesimi
Le modalità d'esame per studenti con disabilità e/o con DSA dovranno essere concordate col docente, in accordo con l'Ufficio preposto (serviziodsa@unimi.it oppure ufficiodisabili@unimi.it)
Moduli o unità didattiche
Unita' didattica A
M-STO/04 - STORIA CONTEMPORANEA - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unita' didattica B
M-STO/02 - STORIA MODERNA - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unita' didattica C
M-STO/01 - STORIA MEDIEVALE - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Siti didattici
Docente/i
Ricevimento:
Mercoledì ore 12. SI SVOLGE ONLINE SU TEAMS O PER TELEFONO, PREVIA COMUNICAZIONE VIA MAIL ESCLUSIVAMENTE LO STESSO GIORNO NELL'ORARIO INDICATO DI UN RECAPITO DA PARTE DELLO STUDENTE.
Telefono/Teams/Skype