Diritto amministrativo e dell'ambiente

A.A. 2020/2021
6
Crediti massimi
48
Ore totali
SSD
IUS/10
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Il corso si propone di offrire agli studenti gli strumenti essenziali per intendere correttamente i principi giuridici e le regole applicabili al campo del c.d. "diritto dell'ambiente", contenute oggi principalmente nel d.lgs. n. 152/2006. Le lezioni hanno lo scopo di illustrare anche i meccanismi di base dei principali procedimenti rilevanti in materia ambientale (per esempio, i procedimenti di bonifica e la gestione dei rifiuti).
Risultati apprendimento attesi
Al termine del corso lo studente conoscerà gli strumenti essenziali per intendere correttamente i principi giuridici e le regole applicabili al campo del diritto dell'ambiente, le nozioni fondamentali del diritto amministrativo, potrà comprendere i principali procedimenti amministrativi in tema ambientale ed il funzionamento del sistema di tutela giurisdizionale in materia di controversie ambientali. Lo studente svilupperà competenze legate al ragionamento giuridico con riferimento alle tematiche giuridiche sottese alle problematiche ambientali.
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

Responsabile
Periodo
Secondo semestre
Il Corso, salvo diverse disposizioni dell'Ateneo, sarà impartito in modalità mista: in presenza, ove possibile, e mediante l'impiego della piattaforma Microsoft Teams in modalità sincrona con relativa registrazione, sempre mantenendo i giorni e gli orari programmati per le lezioni in presenza.
Si prega di tenere monitorata la casella email di ateneo (@studenti.unimi.it) e il sito Ariel del corso per aggiornamenti.
Programma
Nella prima parte del corso, dedicata ai principi del diritto - in generale - e del diritto amministrativo - in particolare - saranno illustrati la struttura logica del diritto, il concetto e il significato di ordinamento giuridico e le manifestazioni dell'articolarsi dei poteri pubblici. Si tratterà altresì dell'organizzazione amministrativa, del procedimento amministrativo e dei principi dell'azione amministrativa, avendo cura di illustrare le dinamiche e le specificità del ruolo dell'amministrazione nell'attuazione degli interessi pubblici e nella definizione delle politiche pubbliche.
Nella seconda parte del corso si utilizzeranno le nozioni fornite per entrare nel merito del diritto dell'ambiente, seguendone l'evoluzione storica e giungendo sino alle tematiche di maggiore attualità.
Non si mancherà di discutere la nozione costituzionale di ambiente, così come quella europea e internazionale, approfondendo sia il concetto di diritto all'ambiente sia di diritto dell'ambiente, allo scopo di comprenderne la valenza giuridica.
La parte finale del corso verrà dedicata ad introdurre alcuni settori speciali della regolazione ambientale, con riferimento ad aria, acqua e suolo.
Prerequisiti
l corso è rivolto agli studenti iscritti al primo anno di Scienze e Politiche ambientali. Non sono previste propedeuticità.
Metodi didattici
Lezioni frontali in aula (vedi voce "Didattica Fase Emergenziale")
Materiale di riferimento
M. Clarich, Manuale di diritto amministrativo, Il Mulino, ultima edizione disponibile, limitatamente ai capitoli 2 (parr. da 1 a 8 incluso), 4 (parr. da 1 a 6 incluso), 5 (parr. da 1 a 8 incluso), 8 (parr. da 1 a 6 incluso).

LUGARESI, Diritto dell'ambiente, CEDAM, ultima edizione disponibile, limitatamente alle seguenti parti:
Parte I. Cap. 1. Ambiente e diritto
Parte I. Cap. 2. I livelli sovranazionali
Parte I. Cap. 3. I livelli nazionali
Parte II. Cap. 4. Procedimenti amministrativi ambientali
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
L'esame di profitto si svolge all'esito del corso e consiste in una prova orale che verte sugli argomenti del programma. La valutazione è espressa in trentesimi (ed eventuale lode). I criteri per la valutazione della prova tengono conto della correttezza dei contenuti, della chiarezza espositiva e delle capacità di analisi critica e di rielaborazione.
Gli studenti frequentanti avranno la possibilità di cimentarsi con una prova di autovalutazione durante il corso e potranno anche relazionare in classe, in una prova che sarà oggetto di valutazione da parte del docente.

Avvertenze:
- Gli studenti internazionali o Erasmus incoming sono invitati a prendere tempestivamente contatto col Docente titolare del corso.
- La modalità di esame per gli studenti con disabilità e/o con DSA dovranno essere concordate col Docente, in accordo con l'Ufficio competente.
IUS/10 - DIRITTO AMMINISTRATIVO - CFU: 6
Lezioni: 48 ore
Docente: Valaguzza Sara
Docente/i
Ricevimento:
Mercoledì ore 11.30.