Diritto dei valori mobiliari

A.A. 2020/2021
6
Crediti massimi
42
Ore totali
SSD
IUS/04
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Il corso ha lo scopo di far conseguire agli studenti:
- la conoscenza approfondita degli argomenti oggetto del corso, sul presupposto dell'avvenuta acquisizione degli elementi basilari durante la precedente carriera universitaria;
- la capacità di affrontare criticamente i temi e risolvere le questioni giuridiche attraverso la rielaborazione delle nozioni apprese;
- il rafforzamento del linguaggio tecnico attinente alla materia;
- la capacità di collegare i diversi argomenti al fine di elaborare proposte utili alla soluzione di fattispecie concrete, anche attraverso lezioni di taglio casistico svolte con la partecipazione attiva degli studenti.
Risultati apprendimento attesi
Al termine del corso lo studente che abbia proficuamente appreso la materia avrà una conoscenza approfondita degli argomenti del corso, con l'acquisizione di un metodo di ragionamento idoneo a organizzare le fonti e affrontare temi giuridici specifici e complessi nel diritto dei mercati dei capitali.
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

Responsabile
Periodo
Secondo semestre
METODI DIDATTICI
Ove possibile, tenuto anche conto del limitato numero di studenti frequentanti previsti, le lezioni si terranno in presenza.
Ove ciò non fosse possibile, le lezioni si terranno sulla piattaforma Microsoft Teams e potranno essere seguite, sia in sincrono sulla base dell'orario programmato, sia in asincrono, in quanto saranno registrate e lasciate a disposizione degli studenti sulla medesima piattaforma

PROGRAMMA E MATERIALE DI RIFERIMENTO
Il programma e i materiali del corso non subiranno variazioni.

MODALITÀ DI VERIFICA DELL'APPRENDIMENTO E CRITERI DI VALUTAZIONE
L'esame si svolgerà in forma orale utilizzando la piattaforma Microsoft Teams o, laddove la regolamentazione lo consentisse, in presenza, sempre in forma orale. I criteri per la valutazione della prova orale non subiranno variazioni
Programma
Il corso ha ad oggetto:
- il mercato mobiliare: le ragioni della regolamentazione e l'impatto del diritto dell'Unione Europea;
- le Autorità di vigilanza. Prodotti finanziari e strumenti finanziari;
- gli intermediari e i servizi offerti: servizi di investimento e gestione collettiva del risparmio;
- mercati regolamentati;
- l'offerta al pubblico di prodotti finanziari;
- il prospetto informativo. La responsabilità da prospetto. Le informazioni da divulgare al mercato;
- l'abuso di informazioni privilegiate e la manipolazione del mercato.
- disciplina degli emittenti.
- l'offerta pubblica di acquisto e sottoscrizione di strumenti finanziari.
Prerequisiti
Il corso è per studenti che hanno superato l'esame di Diritto Commerciale.
Metodi didattici
Il corso si tiene mediante lezioni frontali del docente. Durante il corso sarà promossa l'analisi di casi pratici, la discussione in aula e eventuali presentazioni degli studenti.
Materiale di riferimento
Testi consigliati:
- F. Annunziata, La disciplina del mercato mobiliare, Torino Giappichelli, ultima
edizione; oppure,
- R. Costi, Il mercato mobiliare, Torino, Giappichelli, ultima edizione.
All'inizio del corso potranno essere indicati testi alternativi in base all'eventuale
pubblicazione di edizioni aggiornate.
Gli studenti frequentanti avranno accesso a dispense e materiali.
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
La prova finale di profitto relativa all'insegnamento si svolge in forma orale e la valutazione è espressa con un voto in trentesimi, con eventuale lode. I criteri per la valutazione della prova orale tengono conto della correttezza dei contenuti, della chiarezza argomentativa e delle capacità di analisi critica e di rielaborazione.
IUS/04 - DIRITTO COMMERCIALE - CFU: 6
Lezioni: 42 ore
Docente/i
Ricevimento:
Giovedì h. 13.15
Dipartimento di Diritto Privato e Storia del Diritto - 1° piano