Diritto internazionale dell'economia

A.A. 2020/2021
6
Crediti massimi
42
Ore totali
SSD
IUS/13
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
- Conoscenza e capacità di comprensione. Lo studente deve dimostrare di avere acquisito una conoscenza di base del fenomeno del diritto internazionale dell'economia e delle principali organizzazioni economiche internazionali.
- Capacità applicative. Lo studente deve dimostrare di sapere applicare le nozioni apprese a contesti concreti e casi specifici concernenti il diritto internazionale dell'economia
- Autonomia di giudizio. Lo studente deve dimostrare di sapere assumere posizioni argomentate e giuridicamente sostenibili con riferimento alle tematiche oggetto del corso.
- Abilità nella comunicazione. Lo studente deve dimostrare di saper esprimere le nozioni acquisite con coerenza argomentativa, rigore sistematico e proprietà di linguaggio.
- Capacità di apprendere. Lo studente deve dimostrare di sapere ricostruire i profili storici ed evolutivi del diritto internazionale dell'economia, applicando, ove necessario, il quadro normativo di riferimento.
Risultati apprendimento attesi
Al termine del corso lo studente, grazie alla conoscenza degli argomenti trattati, acquisirà una proficua comprensione della materia e dei suoi principi fondamentali, oltre che un metodo di ragionamento idoneo a sviluppare, in via autonoma, questioni giuridiche più articolate e complesse.
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

Responsabile
Periodo
Primo semestre
IUS/13 - DIRITTO INTERNAZIONALE - CFU: 6
Lezioni: 42 ore
Docente: Peroni Giulio
Docente/i
Ricevimento:
Il ricevimento è sospeso causa emergenza corona virus. Per urgenze si prega di scrivere mail a giulio.peroni@unimi.it
Dipartimento di Diritto Pubblico Italiano e Sovranazionale - Sezione di diritto internazionale