Geografia economica e politica

A.A. 2020/2021
6
Crediti massimi
40
Ore totali
SSD
M-GGR/02
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Il Corso ha l'obiettivo di fornire agli studenti i concetti fondamentali della Geografia Economica e di quella Politica (Stato nazionale, confini, sovranità, globalizzazione, sviluppo e crescita economica, lotta alla povertà, ecc.) in una prospettiva interdisciplinare, sottolineando le profonde interrelazioni fra le due dimensioni, in modo da agevolare la comprensione delle dinamiche in corso nel mondo contemporaneo. Tenendo conto sia dell'evoluzione storica che dei principi generali della teoria economica e di quella politica e degli approcci che le caratterizzano, studiati in chiave critica, il Corso spiega in che modo le interrelazioni fra le variabili strutture economiche e le forme di organizzazione politica hanno modellato le geografie delle società umane e viceversa. Esso ha inoltre l'aspirazione di fornire competenze adeguate per leggere le interazioni fra geografia, economia e politica, con il fine di sviluppare, nei limiti delle scienze umane, embrionali capacità predittive.
Risultati apprendimento attesi
Capacità di comprensione dei concetti e dei temi fondamentali della Geografia Economica e di quella Politica. Al termine del Corso lo studente avrà acquisito le conoscenze di base per comprendere le dinamiche economiche e politiche mondiali che dipendono dai fattori geografici e che a loro volta su questi reagiscono producendo risultati più o meno prevedibili. Capacità di comprendere, analizzare e interpretare, applicando gli strumenti teorici e le conoscenze acquisite, i fenomeni più rilevanti leggibili con la lente della Geografia Economica e Politica, che si basa su una prospettiva multidisciplinare complessa, spesso assente in materie affini.
Programma e organizzazione didattica

Single session

Responsabile
Periodo
Primo trimestre
M-GGR/02 - GEOGRAFIA ECONOMICO-POLITICA - CFU: 6
Lezioni: 40 ore
Docente/i
Ricevimento:
lunedì 15.30-18.30
stanza 12, dip. Studi internazionali