Geografia politica ed economica

A.A. 2020/2021
9
Crediti massimi
60
Ore totali
SSD
M-GGR/02
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Il corso intende illustrare i fenomeni e i processi che presiedono alla crescente dialettica tra i quadri politico-istituzionali e sociali dello stato-nazione e quelli sopranazionali determinati dalla crescente globalizzazione politica, economica e sociale. Il primo modulo del corso (lezioni e relativi testi) offrono i capisaldi concettuali e metodologici della geografia economica e politica. Il secondo modulo tratterà soprattutto della globalizzazione economica e politica attuale con particolare attenzione alle loro conseguenze sulle trasformazioni della geografia economica dell'Italia. Sarà quindi posta attenzione, nel terzo modulo, a particolari territori di frontiera dove la tensione tra il quadro nazionale e quello sovranazionale è più evidente, con particolare riguardo al fenomeno crescente delle migrazioni clandestine, ai movimenti di profughi e ai tentativi di controllare i suddetti fenomeni. Uno spazio particolare sarà dedicato all'emigrazione clandestina italiana del passato e all'attuale immigrazione irregolare in Italia. Le lezioni e i testi relativi al primo modulo intendono 1) suscitare negli studenti la conoscenza e la capacità di comprensione dei suddetti fenomeni; 2) i casi specifici illustrati circa la globalizzazione economica e i suoi effetti sulle trasformazioni territoriali dell'economia italiana intendono stimolare negli studenti capacità di comprensione applicate a specifici contesti geografici e sociali; 3) l'illustrazione del dibattito scientifico sulle vicende più controverse intendono suscitare nello studente la sua autonomia di giudizio. La contestualizzazione geografica e storica dei casi considerati, l'uso dei dati e delle fonti, le questioni di metodo e l'inquadramento teorico sono gli strumenti generali che verranno adottati in sede didattica al fine di suscitare negli studenti una capacità di lettura autonoma e critica delle realtà nazionali e internazionali affrontate. L'interazione orale con gli studenti in sede di lezione e la modalità dell'esame, quasi interamente orale, non hanno solo il fine di verificare le suddette abilità, ma anche di stimolare 4) l'abilità comunicativa dello studente e la sua 5) capacità di apprendere.
Risultati apprendimento attesi
Nel corso delle lezioni e come esito degli esami, gli studenti acquisiscono la conoscenza e la comprensione dei fenomeni economici, politici e sociali globali che hanno influenza sullo specifico territorio. Sapranno riconoscere, inoltre, la capacità del singolo luogo di recepire, modificare o resistere alle influenze globali. Sul piano applicativo, acquisiscono la capacità di risalire dai segni tangibili del territorio ai fenomeni sociali, economici e politici che li hanno prodotti. Acquisiscono, inoltre, autonomia di giudizio analizzando il dibattito scientifico intorno ai temi più controversi (globalizzazione finanziaria, migrazioni internazionali, cambiamento climatico, crisi economica globale ecc..). L'insegnamento dei concetti e termini fondamentali della disciplina acuiscono, inoltre, le capacità comunicative degli studenti e, di conseguenza la loro capacità di apprendere dai testi scritti, dalle carte e dal materiale audiovisivo relativi alla disciplina.
Programma e organizzazione didattica

Single session

Responsabile
Periodo
Secondo semestre
M-GGR/02 - GEOGRAFIA ECONOMICO-POLITICA - CFU: 9
Lezioni: 60 ore
Docente: Rinauro Sandro
Docente/i
Ricevimento:
Gli studenti che intendono parlare con il docente sono pregati di scrivergli via mail per prendere appuntamento in Microsoft teams o in skype
microsoft teams o skype