Gnoseologia

A.A. 2020/2021
9
Crediti massimi
60
Ore totali
SSD
M-FIL/01
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
L'insegnamento ha l'obbiettivo di approfondire problemi che rientrano nell'area generale della filosofia teoretica e dell'antropologia filosofica. Si concentra su questioni che riguardano la natura dell'esperienza umana e la costituzione della soggettività, sottolineando i legami con altre discipline (antropologia, psicologia, sociologia, biologia, etc.) e aiutando gli studenti a sviluppare le proprie capacità critiche e a riconoscere le connessioni tra la ricerca filosofica e l'attuale contesto culturale.
Risultati apprendimento attesi
Conoscenze e comprensione
Al termine del percorso di studi, lo studente:
· Presenta i nuclei teoretici portanti del sapere filosofico contemporaneo e ne comprende il lessico;
· identifica la specificità dei problemi filosofici
· riconosce lo statuto e il rigore delle argomentazioni filosofiche;
· distingue gli elementi metodologici di base dell'esercizio filosofico.

Capacità di applicare conoscenza e comprensione
Al temine del percorso di studi, lo studente
· è in grado di riproporre e articolare i principali apporti concettuali della filosofia teoretica.
· è in grado di individuare temi e problemi filosofici, nel loro manifestarsi nei diversi ambiti del sapere e della cultura;
· sa affrontare questioni generali adottando le prospettive metodologiche appropriate e sa discutere le argomentazioni dei vari autori utilizzando un lessico adeguato;
· sa argomentare coerentemente le proprie tesi.
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

Responsabile
Periodo
Primo semestre
A causa della emergenza sanitaria, nel primo semestre dell'anno accademico 2020-2021 le lezioni di Gnoseologia si svolgeranno interamente on-line, sempre in sincrono, lunedì-martedì-mercoledì dalle 8.30 alle 10.30 (saranno in ogni caso registrate e rese accessibili dalla pagina Ariel). Sulla base della positiva esperienza del semestre precedente, le due ore effettive di lezione (45 minuti + 45 minuti) saranno consecutive, dalle 8.30 alle 10.00, in modo da avere sempre a disposizione, in coda alle lezioni frontali, per chi lo desidera, dalle 10.00 alle 10.30, 30 minuti per eventuali domande e dialoghi di approfondimento. La piattaforma zoom, scelta per realizzare le lezioni, consente di "vedersi" e di discutere con una certa efficacia.
Il programma non subirà riduzioni né cambiamenti. Ogni variazione, qualora si rendesse necessaria, verrà tempestivamente comunicata su Ariel, così come ogni comunicazione relativa alla disponibilità dei testi inseriti nel programma del corso.
Gli esami si svolgeranno utilizzando la piattaforma Teams. Gli studenti riceveranno tutte le istruzioni opportune e saranno distribuiti in fasce orarie per una razionalizzazione dei tempi. Le modalità dell'esame, oltre a essere indicate nelle griglie sottostanti, saranno illustrate anche a lezione e richiamate su Ariel.
Il corso è aperto a tutti gli studenti della Laurea Triennale in Filosofia, a partire dal primo anno.
Programma
Il corso si propone di affrontare la questione del processo di individuazione. Come si forma un individuo "umano"? Come accade un soggetto, un io? A partire da che? Quali ne sono i preliminari e quali le condizioni di sviluppo? L'indagine su tale questione ha assunto una direzione per molti aspetti nuova, che ha significativamente influenzato la ricerca filosofica, a partire dall'opera di Freud. Lo svolgimento del corso prenderà dunque filosoficamente in considerazione la prospettiva aperta da quest'ultimo, avvalendosi poi di due diversi e ulteriori apporti. Gli snodi del percorso sono implicitamente indicati dalla successione dei testi e degli autori.
Prerequisiti
Nessun requisito specifico, se non quelli richiesti per l'accesso al Corso di Studio
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale di riferimento
Parte in comune per il programma da 6 e 9 CFU:
S. Freud, Progetto di una psicologia, Bollati Boringhieri, Torino 1977 (capitoli 1 e 2, pp. 11-74; indicato anche sulla pagina Ariel).
S. Freud, Introduzione alla psicoanalisi, Bollati Boringhieri, Torino 2012.
D. Winnicott, Gioco e realtà, Armando Editore, Roma 2006.
D. Winnicott, Sviluppo affettivo e ambiente, Armando Editore, Roma 2013.

Parte aggiuntiva per il programma da 9 CFU:
F. Dolto, L'immagine inconscia del corpo, Red Edizioni 1996 o Bompiani, Milano 2001 (il testo non è più in commercio; al riguardo verranno fornite notizie sulla pagina Ariel).


Programma d'esame per studenti non frequentanti

Oltre ai testi previsti per gli studenti frequentanti, gli studenti non frequentanti, come supporto per la loro preparazione, aggiungeranno:

S. Freud, L'interpretazione dei sogni, Bollati Boringhieri, Torino 2011 (capitoli VI e VII).
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
La prova d'esame è orale. Essa consiste in un colloquio sugli argomenti del programma e ha lo scopo di accertare:
- la conoscenza dei contenuti previsti nel programma;
- la capacità di comprensione e di articolazione dei concetti utilizzati;
- l'abilità comunicativa nell'esporre la materia in modo chiaro e argomentato, con un linguaggio appropriato.
Moduli o unità didattiche
Unita' didattica A
M-FIL/01 - FILOSOFIA TEORETICA - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unita' didattica B
M-FIL/01 - FILOSOFIA TEORETICA - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unita' didattica C
M-FIL/01 - FILOSOFIA TEORETICA - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Siti didattici
Docente/i
Ricevimento:
mercoledi 10.30 - 13.30
Contatto Skype: Carmine Di Martino (dimartino.carmine)