Ingegneria viticola ed enologica

A.A. 2020/2021
11
Crediti massimi
88
Ore totali
SSD
AGR/09
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Il corso è finalizzato a: conoscere gli schemi funzionali delle principali macchine utilizzate nel settore; conoscere le principali leggi e normative proprie del settore impiantistico; acquisire criteri di dimensionamento di impianti e attrezzature per l'enologia; conoscere le principali macchine enologiche; acquisire metodologie di analisi di impianti semplici e complessi.
Oltre ad una solida preparazione sui principi di base della meccanica agraria, il corso è finalizzati a fornire una conoscenza dettagliata delle macchine e delle lavorazioni meccanizzate svolte in viticoltura, con numerosi esempi teorici e pratici di dimensionamento del parco motrici e operatrici. Particolare attenzione viene data anche alla sicurezza e al comfort del lavoro meccanizzato.
Risultati apprendimento attesi
Acquisizione di proprietà di linguaggio e della terminologia tecnica. Ideare, progettare e gestire sistemi produttivi e processi complessi relativi all'industria enologica; operare analisi di convenienza economica e funzionale di soluzioni tecniche alternative; condurre linee di produzione in industrie enologiche ottimizzandone la funzionalità e la sostenibilità.
Capacità di strutturazione e dimensionamento (se non ancora esistente) oppure di verifica della congruità (se già operativo), del parco macchine di un'azienda vitivinicola, in relazione all'estensione, alle tecniche di allevamento, alle condizioni pedo-climatiche e ai principali obiettivi agronomici.
Programma e organizzazione didattica

Single session

Edizione non attiva
Moduli o unità didattiche
Meccanizzazione del vigneto
AGR/09 - MECCANICA AGRARIA - CFU: 6
Lezioni: 48 ore

Progettazione della cantina
AGR/09 - MECCANICA AGRARIA - CFU: 5
Lezioni: 40 ore