Istologia ed embriologia

A.A. 2020/2021
7
Crediti massimi
92
Ore totali
SSD
BIO/17
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
L'insegnamento si propone di fornire agli studenti: a) le basi del metodo scientifico e le tecniche di allestimento dei preparati per la microscopia ottica ed elettronica; b) le conoscenze dei concetti fondamentali alla base della struttura ed ultrastruttura cellulare con osservazione di preparati citologici; c) i principi alla base del riconoscimento dei tessuti; d) conoscenza degli stadi iniziali dello sviluppo dell'organismo.
Risultati apprendimento attesi
Gli studenti:
a) correlano la struttura e l'ultrastruttura cellulare come complesso di sistemi biologici in continuo adattamento;
b) riconoscono preparati istologici dei principali tessuti umani in condizioni non patologiche;
c) conoscono gli stadi iniziali dello sviluppo embrionale.
Programma e organizzazione didattica

Single session

Responsabile
Programma
L'insegnamento prevede la presentazione e trattazione dei seguenti argomenti suddivisi nelle seguenti sezioni:
METODI E STRUMENTI PER L'INDAGINE MORFOLOGICA:
Inclusione, fissazione e taglio dei campioni biologici. Principali colorazioni istologiche e istochimiche.
Strumenti per l'analisi morfologica.
CITOLOGIA:
Organizzazione generale della cellula eucariote.
Membrana plasmatica: organizzazione, specializzazioni apicali, basali, e laterali.
Ribosomi: morfologia e funzioni.
Reticolo endoplasmatico: morfologia e funzioni del reticolo endoplasmatico liscio e rugoso.
Apparato di Golgi: morfologia e funzioni.
Lisosomi e perossisomi: morfologia e funzioni.
Mitocondri: morfologia, e funzioni.
Nucleo: morfologia e funzioni.
Citoscheletro: microfilamenti, filamenti intermedi e microtubuli.
Attività cellulari: divisione cellulare, apoptosi, traffico vescicolare, secrezione, endocitosi ed esocitosi.
ISTOLOGIA:
Organizzazione generale: cellule, tessuti, organi, apparati.
Tessuto epiteliale: caratteristiche generali, struttura, classificazione, localizzazione e funzioni. Specializzazioni della superficie libera (ciglia, microvilli e stereociglia), della superficie laterale (giunzioni cellulari), della superficie basale (membrana basale). Organizzazione, classificazione e principali localizzazioni degli epiteli di rivestimento, degli epiteli ghiandolari esocrini ed endocrini. Epiteli sensoriali.
Tessuti connettivi: caratteristiche generali, struttura, classificazione, localizzazione e funzioni.
Tessuto connettivo propriamente detto (connettivo lasso, connettivo denso a fasci paralleli, intrecciati e incrociati). Tessuto adiposo.
Cartilagine: caratteristiche generali, struttura, classificazione, localizzazione e funzioni. Cartilagine jalina, elastica e fibrosa.
Tessuto osseo: caratteristiche generali, struttura, classificazione, localizzazione e funzioni. Osteogenesi.
Sangue: aspetti generali. Plasma. Morfologia e funzione di eritrociti, leucociti, piastrine. Emopoiesi: aspetti generali.
Tessuto muscolare: caratteristiche generali, struttura, classificazione, localizzazione e funzioni. Tessuto muscolare striato scheletrico e cardiaco, tessuto muscolare liscio.
Tessuto nervoso: generalità; struttura, classificazione e funzione dei neuroni. Fibre mieliniche e amieliniche. Sinapsi.
Neuroglia: caratteristiche generali, struttura, classificazione, localizzazione e funzioni.
EMBRIOLOGIA GENERALE:
Gametogenesi maschile
Gametogenesi femminile, ciclo ovarico e uterino.
Fecondazione, segmentazione e impianto.
Foglietti germinativi e ripiegamento dell'embrione.
Annessi embrionali: sacco vitellino, allantoide, amnios, cordone ombelicale e placenta.
ESERCITAZIONI AL MICROSCOPIO:
Osservazione, descrizione e riconoscimento al microscopio di epiteli, tessuti connettivi, tessuti muscolari e tessuto nervoso.
Prerequisiti
Non sono richieste conoscenze preliminari
Metodi didattici
Il programma sarà svolto attraverso lezioni frontali (5 CFU) con l'ausilio di materiale didattico (proiezioni di slide e/o filmati) e attività non formali (2 CFU) in laboratorio svolte sotto la guida diretta del docente con osservazione al microscopio ottico di preparati istologici e successiva discussione ed approfondimento dei quadri istologici osservati.
Materiale di riferimento
Citologia ed Istologia: a scelta uno dei seguenti testi
Cytology and Histology: choose one of the following texts

· ISTOLOGIA MEDICA
Curatore/i: Nadir M. Maraldi, Carlo Tacchetti Autore/i: Saverio Cinti, Michelangelo Cordenonsi, Simona Corso, Ottavio Cremona, Massimo De Felici, Roberta Di Pietro, Nicoletta Gagliano, Silvia Giordano, Nadir M. Maraldi, Carla Martinelli, Alessandro Moretta, Sergio Morini, Beatrice Nico, Maria Prat, Domenico Ruzzolo, Domenico Ribatti, Giovanni Francesco Spatola, Carlo Tacchetti
EDI ERMES - Milano 2016

· BIOLOGIA-CITOLOGIA MEDICA
Curatore/i: Nadir M. Maraldi, Carlo Tacchetti Autore/i: Michelangelo Cordenonsi, Ottavio Cremona, Ivan de Curtis, Massimo De Felici, Andrea Gallina, Nadir M. Maraldi, Gianvito Martino, Domenico Ribatti, Roberto Sitia, Simona Sivori, Carlo Tacchetti
EDI ERMES - Milano 2016

· P. ROSATI, R. COLOMBO
ISTOLOGIA
V EDIZIONE - EDI ERMES - Milano 2001.

· S. ADAMO, P. CARINCI, M. MOLINARO, G. SIRACUSA, M.
STEFANINI, E. ZIPARO
ISTOLOGIA DI V. MONESI
VII EDIZIONE - PICCIN - Padova 2018.

Embriologia generale: a scelta uno dei seguenti testi
General embryology: choose one of the following texts

· CASASCO
EMBRIOLOGIA GENERALE - LA GOLIARDICA PAVESE - Milano 1990.

· P. ROSATI et al.
EMBRIOLOGIA GENERALE DELL'UOMO- EDI ERMES - Milano 2000.

· THOMAS W. SADLER
EMBRIOLOGIA MEDICA di Langman - MASSON - Milano 2002.
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
L'esame consiste in una prova scritta e una prova orale. Il superamento della prova scritta è necessario per l'ammissione alla prova orale. La prova scritta (40 domande a risposta multipla) è rivolta ad accertare le conoscenze dello studente sugli aspetti teorici della materia. La discussione orale, rivolta a valutare il grado di approfondimento dello studio, verte sugli argomenti trattati nel corso e comprende il riconoscimento di preparati istologici mediante utilizzo di immagini. Il voto ottenuto è il risultato della media delle votazioni riportate per ciascuna prova. Non sono previste prove intermedie.
BIO/17 - ISTOLOGIA - CFU: 7
Didattica non formale: 32 ore
Lezioni: 60 ore
Siti didattici
Docente/i
Ricevimento:
previo appuntamento da concordare via e-mail