Laboratorio: il libro antico a stampa

A.A. 2020/2021
3
Crediti massimi
20
Ore totali
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Il Laboratorio si propone di approfondire le caratteristiche strutturali e formali del libro antico, utili alla conoscenza degli standard di descrizione bibliografica su supporto informatico. Particolare attenzione verrà prestata alla conoscenza delle procedure di catalogazione con l'analisi di schede del Servizio Bibliotecario Nazionale (SBN) e del censimento delle Edizioni Italiane del XVI secolo (Edit16) dell'Istituto Centrale per il Catalogo Unico (ICCU).
Risultati apprendimento attesi
Al termine del Laboratorio gli studenti avranno acquisito una conoscenza di base dei lineamenti di storia della stampa e saranno in grado di riconoscere e di interpretare gli elementi strutturali e formali del libro antico: la carta, il formato, il carattere tipografico, il frontespizio, l'impaginazione, la segnatura dei fascicoli, l'apparato illustrativo e la marca editoriale. Inoltre avranno acquisito conoscenza e capacità di applicare le regole di descrizione bibliografica ISBD(A) e le Regole Italiane di Catalogazione per SBN. Queste competenze saranno acquisite tramite un confronto diretto con il docente che darà modo anche di misurarsi con esercitazioni assegnate in aula. Nonostante la frequenza sia fortemente consigliata, eventuali assenze da parte degli studenti potranno essere compensate ricorrendo agli strumenti didattici messi a disposizione dal docente sulla piattaforma Ariel, a letture sui vari temi affrontati in aula concordate con il docente e, naturalmente, confrontandosi con il docente stesso.
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

Responsabile
Periodo
Secondo semestre
- CFU: 3
Lezioni: 20 ore
Docente/i