Laboratorio professionalizzante "il facilitatore linguistico-culturale nella scuola"

A.A. 2020/2021
3
Crediti massimi
20
Ore totali
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Fra gli sbocchi professionali dei laureati in Mediazione Linguistica e Culturale e in Lingue e Culture per la Comunicazione e la Cooperazione Professionale vi è la figura del facilitatore linguistico in ambito scolastico, una professionalità emergente di indiscussa rilevanza sociale. Il laboratorio è finalizzato all'acquisizione di competenze professionali specifiche che permettano alla figura del Facilitatore/Mediatore di arricchire con esperienze mirate sul campo il proprio ruolo e la propria funzione e di proporre alle istituzioni scolastiche specifici progetti e percorsi di qualità.
Risultati apprendimento attesi
Al termine del laboratorio i partecipanti avranno acquisito competenze di base riferite ai fondamenti della scuola italiana del I e II ciclo di istruzione dopo le ultime riforme, con particolare attenzione alle modalità e tappe dell'inserimento di alunni stranieri di recente immigrazione. Tali competenze verranno arricchite da esperienze sul campo finalizzate all'osservazione e alla partecipazione attiva nelle diverse pratiche di integrazione degli alunni stranieri nelle scuole del I ciclo e più in generale delle dinamiche della comunicazione interculturale.
Programma e organizzazione didattica

Single session

Responsabile
Periodo
Secondo semestre
- CFU: 3
Laboratori professionalizzanti: 20 ore