Laboratorio: storia dei rapporti internazionali: dall'antichità classica ai nostri giorni

A.A. 2020/2021
3
Crediti massimi
20
Ore totali
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
L'obiettivo del laboratorio è quello di fornire i primi rudimenti circa gli strumenti (metodologici, bibliografici, multimediali) della storia dei rapporti internazionali.
Risultati apprendimento attesi
Al termine del laboratorio lo studente avrà acquisito la conoscenza delle principali tipologie di fonti della storia delle relazioni internazionali e dei principali strumenti della ricerca. Sarà in grado di orientarsi nella documentazione (quella edita). Sarà poi capace di utilizzare gli strumenti linguistici (proprietà di linguaggio, corretto lessico specifico) adeguati a esprimere nella forma scritta e orale, in modo chiaro ed efficace, gli esiti della discussione col docente.
Queste competenze saranno acquisite tramite un confronto diretto e continuativo con il docente in aula; la discussione intorno ai temi proposti costituirà inoltre un momento di riflessione critica e di apprendimento metodologico.
Gli studenti impossibilitati alla frequenza potranno avvalersi degli strumenti didattici messi eventualmente a disposizione dal docente su Ariel, approfondire gli argomenti principali tramite apposite letture concordate con il docente, e ovviamente confrontarsi con il docente stesso sia via mail sia durante gli orari di ricevimento.
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

Responsabile
Periodo
Primo semestre
Lezioni si svolgeranno in modalità a distanza, principalmente in forma asincrona, tramite Skype.
Gli studenti potranno trovare tutte le informazioni per accedere alle lezioni (link ecc.), eventuali cambiamenti del programma ed eventuali variazioni del materiale di riferimento (bibliografia ecc.) sul sito Ariel dell'insegnamento.
In caso di miglioramento della situazione sanitaria non si esclude la possibilità di qualche lezione in presenza.
Programma
Le Relazioni Internazionali dalla prima alla seconda guerra mondiale: Iconografia e propaganda attraverso i francobolli
Prerequisiti
Il laboratorio, organizzato dal Centro per gli Studi di Politica Estera e Opinione Pubblica, è aperto agli studenti dei corsi di laurea magistrali della Facoltà di Studi Umanistici interessati ad una migliore comprensione della storia delle relazioni internazionali del Novecento. I candidati devono aver sostenuto almeno un esame di Storia contemporanea.
Metodi didattici
La frequenza delle lezioni è obbligatoria. Il Laboratorio è costituito da lezioni volte a fornire allo studente gli strumenti di base per comprendere la storia delle relazioni internazionali, con particolare riferimento all'età contemporanea, attraverso un particolare punto di vista:
Queste competenze saranno acquisite attraverso lo svolgimento di esercitazioni pratiche sugli strumenti di ricerca e sulle fonti. Il confronto col docente è parte integrante del metodo didattico e mira a promuovere presso lo studente lo spirito critico e la capacità di applicare le competenze e le conoscenze acquisite.
Materiale di riferimento
Testi e fonti saranno tempestivamente indicati agli studenti.
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
- Metodo: giudizio al termine dell'attività svolta
- Tipo di esame: valutazione in itinere e al termine del laboratorio sulla base della partecipazione alle lezioni.
- Criteri di valutazione: capacità di dimostrare ed elaborare le conoscenze acquisite, capacità di riflettere criticamente sul lavoro svolto; qualità dell'esposizione, competenza nell'uso del lessico della disciplina, efficacia comunicativa e chiarezza.
- Tipo di valutazione: approvazione con riconoscimento dei 3 cfu
- CFU: 3
Laboratori Umanistici: 20 ore
Docente/i
Ricevimento:
Martedi' 9,45-12,45.
Settore D primo piano.