Laboratorio: una ricerca di storia economica: strumenti, fonti, testi storiografici

A.A. 2020/2021
3
Crediti massimi
20
Ore totali
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
L'obiettivo del laboratorio è duplice: da un lato guidare lo studente a identificare un argomento di ricerca in Storia economica e a elaborare in forma scritta i relativi risultati; dall'altro fornire i primi rudimenti circa gli strumenti (metodologici, bibliografici e archivistici) necessari a svolgere la ricerca, con elaborazione autonoma di un indice e di una bibliografia.
Risultati apprendimento attesi
Al termine del laboratorio lo studente avrà acquisito la conoscenza dei principali strumenti di ricerca e delle principali tipologie di fonti della Storia economica. Sarà in grado di orientarsi nella documentazione edita e, almeno parzialmente, inedita; oltre che di stendere una bibliografia, un indice e, possibilmente, il primo capitolo di un elaborato di ricerca condotta sotto la guida del docente. Sarà infine capace di utilizzare gli strumenti linguistici (proprietà di linguaggio, corretto lessico specifico) adeguati a esprimere in forma scritta, e in modo chiaro ed efficace, dei risultati di ricerca.
Queste competenze saranno acquisite tramite un confronto diretto e continuativo con il docente in aula, nell'ambito del quale la discussione intorno agli elaborati degli studenti costituirà un momento di riflessione critica e di apprendimento metodologico. Gli studenti dovranno anche svolgere un lavoro individuale, tramite attività assegnate dal docente e poi discusse collegialmente.
Gli studenti impossibilitati alla frequenza potranno avvalersi degli strumenti didattici messi eventualmente a disposizione dal docente su Ariel, approfondire gli argomenti principali tramite apposite letture concordate con il docente, e ovviamente confrontarsi con il docente stesso sia via mail sia durante gli orari di ricevimento.
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

Responsabile
Periodo
Secondo semestre
Le lezioni si svolgeranno, se lo stato di emergenza legato alla diffusione dell'epidemia di Covid-19 lo consentirà, in modalità mista, in parte in presenza, con contemporanea diffusione in streaming e in parte in modalità telematica (diacronica), secondo il calendario che sarà pubblicato dal docente sul sito Ariel dell'insegnamento.

Gli studenti potranno trovare tutte le informazioni per accedere alle lezioni (link ecc.), eventuali cambiamenti del programma ed eventuali variazioni del materiale di riferimento (bibliografia ecc.) sul sito Ariel dell'insegnamento.

Le modalità e i criteri per partecipare alle lezioni in presenza, che prevedono una prenotazione con la apposita app, saranno indicate sul portale di Ateneo.

Circa, infine, l'esame, qualora non fosse possibile svolgerlo in presenza, la prova si terrà in forma telematica con le modalità che saranno comunicate sul sito Ariel dell'insegnamento al termine del corso.
Programma
Syllabus:
1)Come definire un tema di ricerca per un elaborato finale di Storia Economica.
2)Lavoro in aula sui temi di ricerca presentati dagli studenti.
3)Come scrivere un indice.
4)Lavoro in aula sugli indici presentati dagli studenti.
5)Come fare una ricerca bibliografica (a cura della Biblioteca di Scienze Storiche).
6)Esercitazione pratica sulla ricerca con OPAC.
7)Fonti primarie, fonti secondarie, fonti a stampa, fonti bibliografiche e note a piè di pagina.
8)Esercitazione pratica su bibliografia e note.
9)Come organizzare un saggio scientifico.
10) Presentazione (scritta e orale) di un breve saggio scientifico (ipoteticamente primo capitolo dell'elaborato finale).

I temi di ricerca riguardano la Storia Economica in tutti i suoi aspetti, con particolare attenzione alle diverse tradizioni storiografiche.
Gli studenti saranno sollecitati fin dalla prima lezione a elaborare autonomamente, presentare e discutere un tema di ricerca di Storia Economica di età moderna o contemporanea, a partire da intuizioni personali o dagli argomenti presentati nelle lezioni del corso del Prof. Maifreda.
Questo tema di ricerca verrà discusso e definito nell'ambito del Laboratorio e sarà sviluppato, da parte dello studente, in un saggio finale, che sarà oggetto di valutazione e costituirà base e riferimento per la redazione di una eventuale tesi in Storia Economica.
Il Laboratorio sarà organizzato in lezioni teoriche (che forniranno le basi metodologiche), e lezioni pratiche, in cui gli studenti si eserciteranno nella stesura di una parte del testo e potranno sottoporlo al docente.
Prerequisiti
Il Laboratorio è indirizzato agli studenti di tutti i corsi della Laurea triennale in Storia, fino a un massimo di 25 iscritti.
Gli studenti al momento dell'iscrizione devono aver già frequentato il corso di Storia Economica tenuto dal Prof. Germano Maifreda.
Verrà data preferenza agli studenti che hanno già superato l'esame di Storia Economica, che abbiano inoltre una concreta intenzione di svolgere l'elaborato finale di laurea in Storia Economica nell'anno 2021.
Gli studenti interessati potranno iscriversi seguendo le modalità indicate nella pagina Ariel del corso.
Nel caso in cui il numero di iscritti al corso superi le 25 unità, ultimo criterio di selezione sarà l'ordine cronologico di iscrizione.
Metodi didattici
Il corso prevede una serie di 5 lezioni teoriche frontali che si svolgeranno interamente online, alternate a 5 lezioni pratiche dal carattere fortemente interattivo che, se le condizioni di questo particolare momento storico lo permetteranno, si svolgeranno in presenza in aule indicate per tempo nella pagina Ariel del corso.
Gli studenti saranno in ogni caso tenuti a offrire una partecipazione attiva sia con il lavoro in aula, che con il lavoro fuori dall'aula. Chi, a discrezione del docente, non risulta attivamente partecipe alle lezioni sia pratiche, sia teoriche, non avrà garantita la possibilità di svolgere l'elaborato finale in Storia Economica.
Materiale di riferimento
Testo di Riferimento:
Cipolla Carlo Maria, Introduzione allo studio della storia economica, Bologna, Il Mulino, 2003 ("Le fonti", "La critica delle fonti", "Saggio sulle fonti di storia economica europea").

Saggi di Approfondimento:
Lepore Amedeo, Le fonti elettroniche per la storia economica, «Cromohs», 8 (2003): 1-19
Troilo Matteo, Il digitale che diventa archivio. Le fonti on-line per la storia economica italiana, «Diacronie. Studi di Storia Contemporanea», 2 (2012) n.3: 1-15

Ulteriore materiale potrà essere fornito durante il corso.
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
Il superamento del corso è subordinato:
- alla frequenza dell'80% delle lezioni
- alla presentazione di un saggio finale, di circa 2000 parole, che lo studente dovrà discutere in classe nel corso dell'ultima lezione.
Tanto la frequenza delle lezioni e la partecipazione attiva e collaborativa alle medesime, quanto la redazione di un saggio di buona qualità sono requisiti indispensabili al fine di ottenere i 3 CFU.
- CFU: 3
Laboratori Umanistici: 20 ore
Docente/i