Letteratura tedesca 3

A.A. 2020/2021
9
Crediti massimi
60
Ore totali
SSD
L-LIN/13
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Il corso costituisce la terza fase formativa nel percorso di specializzazione nell'ambito della Letteratura di lingua tedesca ed è diretto agli studenti del terzo anno. Si articola in ordine cronologico e prevede letture di testi di autori che fanno parte del canone della letteratura di lingua tedesca del periodo dal 1918 fino al 2010. Il corso prevede inoltre approfondimenti storico-culturali, di metodologia e di critica letteraria. Si pone l'obiettivo di sviluppare le conoscenze e le competenze sul campo della germanistica e di indurre gli studenti ad una interpretazione autonoma di testi importanti in lingua tedesca dell'ultimo secolo.
Risultati apprendimento attesi
Conoscenza e comprensione: Orientamento nelle correnti e nel sistema dei generi letterari di lingua tedesca del periodo 1918-2010, con riferimento a testi in lingua originale e a autori rappresentativi del sistema letterario di quel periodo. Inoltre gli studenti devono raggiungere conoscenze particolari di tipo socio-politico e culturale, nonché la comprensione lessicale, stilistica e critico-ermeneutica con riferimento agli studi germanistici in lingua originale. Capacità di applicare conoscenza e comprensione: capacità di lettura, analisi formale e tematica e interpretazione critica di testi letterari del canone novecentesco. Capacità di rielaborazione e argomentazione su temi letterari relativi al mondo di lingua tedesca sulla base di letture testuali, manualistiche e critiche. Capacità di collegamento, comparazione e valutazione relativamente al sistema letterario dell'ultimo secolo.
Programma e organizzazione didattica

Single session

Responsabile
Periodo
Secondo semestre
Programma
Il corso si intitola "La letteratura tedesca dalla 'Neue Sachlichkeit' fino al presente (1924-2010)" e si compone delle seguenti tre unità didattiche, che verranno affrontate in sequenza:
A: Testi, autori e tendenze letterarie dalla Repubblica di Weimar fino alla divisione della Germania (1924-1948)
B: La letteratura di lingua tedesca in Austria, Svizzera, nella Germania divisa e riunificata (1949-2010)
C: Il romanzo di Christa Wolf "Der geteilte Himmel", Suhrkamp BasisBibliothek, Berlin 2008. ISBN-13: 9783518188873

Il corso è dedicato alla storia della letteratura di lingua tedesca dal 1924 fino al presente. L'unità A si occupa di testi, autori e tendenze della Repubblica di Weimar, del Terzo Reich, dell'esilio e dell'immediato secondo dopoguerra. L'unità B tratta la letteratura della Germania divisa e riunificata, nonché gli autori austriaci e svizzeri dal 1949 fino ad oggi. L'unità C è dedicata al romanzo "Der geteilte Himmel" di Christa Wolf, uno dei più importanti testi della letteratura tedesca della seconda metà del Novecento.

Il programma del corso è valido fino a febbraio 2022. Dalla sessione estiva 2022 sarà possibile presentarsi esclusivamente sul programma dell'A.A. 2021-22.
Prerequisiti
Il corso è rivolto agli studenti del terzo anno del Corso di laurea di Lingue e Letterature Straniere. Per sostenere l'esame di questo corso, che si tiene in lingua italiana, è necessario aver superato sia l'esame di Letteratura tedesca 2 che quello di Lingua tedesca 2.
Gli studenti Erasmus o di altre forme di mobilità sono ammessi, purché in possesso di solide competenze nella letteratura tedesca del Settecento e Ottocento, nonché nelle lingue italiano e tedesco.
Metodi didattici
Il corso adotta i seguenti metodi didattici: lezioni frontali; lettura e commento di brani tratti dalle opere in programma; visione, ascolto e commento di documentari, filmati e materiale audio.
Materiale di riferimento
Il corso dispone di un sito sulla piattaforma on line per la didattica Ariel (http://fhaaslt3.ariel.ctu.unimi.it), al quale si rimanda per l'antologia usata durante il corso e altri materiali forniti dal docente. Per ogni unità didattica, verranno messi a disposizione sul sito dei saggi critici specifici su singole opere o autori, o su questioni di carattere generale. Di seguito vengono indicati i testi critici e letterari di lettura obbligatoria per le varie unità didattiche.

Unità didattica A
C.M. Buglioni, M. Castellari, A. Goggio, M. Paleari: "Letteratura tedesca. Epoche, generi, intersezioni. Vol. 2: Dal primo dopoguerra al nuovo millennio". Mondadori, Milano 2019.
Lo studio di questo manuale deve essere integrato dalla lettura, in lingua originale, degli stralci dei testi letterari dell'antologia, riguardante il periodo 1924-1948, messa a disposizione degli studenti sul sito ARIEL, nonché dei seguenti testi, appartenenti al canone della letteratura tedesca del periodo trattato:
Bertolt Brecht, "Die Dreigroschenoper" (testo teatrale, 1928), Suhrkamp (BasisBibliothek), Berlin 2004, ISBN: 978-3518188484
Thomas Mann, "Mario und der Zauberer" (racconto, 1930), Fischer (Taschenbuch), Frankfurt 1989, ISBN: 9783596293209
Ödön von Horvath, "Jugend ohne Gott" (1937, romanzo), Suhrkamp (BasisBibliothek), Frankfurt 1998, ISBN: 978-3518188071

Unità didattica B
Lo studio di questo manuale (C.M. Buglioni, M. Castellari, A. Goggio, M. Paleari: "Letteratura tedesca. Epoche, generi, intersezioni. Vol. 2: Dal primo dopoguerra al nuovo millennio". Mondadori, Milano 2019) deve essere integrato dalla lettura, in lingua originale, degli stralci dei testi letterari dell'antologia, riguardante il periodo 1948-2010, messa a disposizione degli studenti sul sito ARIEL, nonché dei seguenti testi, appartenenti al canone della letteratura tedesca del periodo trattato :
Ingeborg Bachmann, "Die gestundete Zeit" (raccolta di poesie,1953), Piper (Taschenbuch), München 2011, ISBN: 978-3492264990
Peter Handke, "Wunschloses Unglück" (racconto, 1972), Suhrkamp (BasisBibliothek), Berlin 2003, ISBN: 978-3518188385
Thomas Bernhard, "Alte Meister" (romanzo, 1985), Suhrkamp (Taschenbuch), Berlin 2002, ISBN: 978-3518380536

Unità didattica C
Christa Wolf, "Der geteilte Himmel", Suhrkamp BasisBibliothek, Berlin 2008. ISBN-13: 9783518188873 (Gli studenti che intendono frequentare il corso devono procurarsi questa edizione commentata.)
Sonja Hilzinger, "Kommentar", in: Christa Wolf, "Der geteilte Himmel", Suhrkamp BasisBibliothek, Berlin 2008, pp. 279-319.

Indicazioni per gli studenti non frequentanti
Il programma per gli studenti non frequentanti è invariato rispetto a quello per i frequentanti. Naturalmente, date le maggiori difficoltà derivanti da una preparazione condotta in autonomia, si raccomanda ai non frequentanti di dedicare un congruo tempo allo studio e all'elaborazione dei contenuti previsti dal programma e di integrare la bibliografia con ulteriori materiali reperibili on line o in biblioteca.
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
L'esame consiste in un colloquio individuale, che prevede domande poste dal docente, interazioni tra docente e studente e l'analisi e commento di uno o più brani tratti dalle opere in programma. Il colloquio si fa, a scelta dello studente, in lingua italiana o tedesca.
Il colloquio mira a verificare la conoscenza dei testi letti, la capacità di contestualizzazione di autori e opere, l'abilità nell'esposizione, la precisione nell'uso della terminologia specifica, la capacità di riflessione critica e personale sulle tematiche proposte. Infine terrà conto delle competenze linguistiche per quanto riguarda la lettura dei brani letterari. Il voto finale è espresso in trentesimi, e lo studente ha facoltà di rifiutarlo (in tal caso verrà verbalizzato come "ritirato").
Gli studenti internazionali o Erasmus incoming sono invitati a prendere tempestivamente contatto col docente. Le modalità d'esame per studenti con disabilità e/o con DSA dovranno essere concordate col docente, in accordo con l'Ufficio competente.
Moduli o unità didattiche
Unita' didattica A
L-LIN/13 - LETTERATURA TEDESCA - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unita' didattica B
L-LIN/13 - LETTERATURA TEDESCA - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unita' didattica C
L-LIN/13 - LETTERATURA TEDESCA - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Docente/i
Ricevimento:
Indicato al sito del docente: https://sites.unimi.it/dililefi/Haas.htm
Sezione di Germanistica, Piazza S. Alessandro, 1