Lingua russa 1

A.A. 2020/2021
9
Crediti massimi
60
Ore totali
SSD
L-LIN/21
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Il corso si rivolge agli studenti del primo anno e si articola in un corso monografico e in un ciclo di esercitazioni. Il corso monografico intende offrire le nozioni relative alla struttura e al funzionamento della morfologia russa di base. Nello specifico presenterà i principi della fonetica russa e si focalizzerà sulle categorie del caso e del verbo. Parte del corso sarà dedicata allo sviluppo del lessico di base. Le esercitazioni svilupperanno le abilità di comprensione e di produzione, sia scritte che orali, della lingua ad un livello A1.
Risultati apprendimento attesi
Conoscenza e comprensione: i basilari principi di fonetica del russo; le particolarità strutturali e semantiche relative alla categoria del caso; la categoria del verbo relativamente a coniugazione, verbi riflessivi, tempo del verbo, alcuni verbi irregolari, l'aspetto perfettivo e imperfettivo (solo in relazione all'espressione del risultato e del processo), il significato dei principali verbi di moto (senza prefissi), la reggenza di alcuni verbi, introduzione della modalità verbale in russo. Capacità di applicare conoscenza e comprensione: al termine del corso monografico gli studenti saranno in grado di riconoscere e di usare le strutture morfologiche acquisite, nonché di spiegarne il funzionamento e la funzione all'interno della frase. Sapranno analizzare dal punto di vista lessicale e morfologico semplici testi in lingua russa. Le esercitazioni svilupperanno negli studenti la capacità di conversare su temi di vita quotidiana, di leggere e comprendere semplici testi, di scrivere sotto dettatura, di produrre autonomamente (per iscritto e oralmente) dialoghi, racconti, brevi testi. Le competenze linguistiche sviluppate corrisponderanno al primo livello (A1) dello standard ufficiale stabilito dal Consiglio d'Europa per la conoscenza delle lingue straniere.
Programma e organizzazione didattica

(A-K)

Responsabile
Periodo
annuale
Durante la fase di didattica emergenziale, il programma del corso viene mantenuto con le seguenti modifiche:
Metodi didattici:
Le lezioni si terranno prevalentemente in modalità sincrona (videoconferenza) secondo l'orario del corso, utilizzando la piattaforma Microsoft Teams ad eccezione di alcune lezioni in asincrono (videolezioni). Le lezioni in videoconferenza in sincrono saranno registrate e rese disponibile nel corso online.
Eventuali possibili aggiornamenti circa lo svolgimento delle lezioni saranno comunicati attraverso avvisi pubblicati su Ariel.
Gli studenti sono invitati ad iscriversi al corso attraverso l'app EasyLesson.

Materiali di riferimento:
Oltre alla bibliografia già riportata nel programma, gli studenti devono fare riferimento ai materiali che verranno usati durante le lezioni online e che verranno resi disponibili su Ariel.

Modalità di verifica dell'apprendimento e criteri di valutazione:
L'esame è composto da una parte scritta e da un parte orale. Come indicato nel programma, gli studenti frequentanti potranno svolgere i parziali (a sostituzione dello scritto). Per le regole relative all'accesso e al funzionamento dei parziali restano in vigore le norme indicate nel programma.
I parziali, l'esame scritto generale e l'esame orale si svolgeranno in presenza o a distanza (su Microsoft Teams) in base alle indicazioni che verranno fornite in itinere dall'Ateneo.
Nel caso in cui gli esami scritti (anche i parziali) fossero a distanza, il loro svolgimento potrebbe essere convertito in forma orale.
I criteri di valutazione rimarranno quelli indicati nel programma.
Programma
Il corso si intitola Le basi della fonetica e della morfologia russe e si compone delle seguenti unità didattiche, che verranno affrontate in sequenza:
A: Le basi di fonetica del russo, la categoria del caso (prima parte), introduzione alla categoria del verbo;
B: La categoria del caso (seconda parte), i verbi irregolari, i riflessivi, introduzione all'aspetto verbale;
C: I principali verbi di moto, introduzione alla modalità verbale, i gradi dell'aggettivo, i numerali (comprese date e ore), gli avverbi. La terminologia morfologica in russo.

Il corso eroga 9 CFU. Non è possibile acquisirne solo 6.

Nell'unità didattica A, dopo aver fornito le basi di fonetica del russo, si tratteranno le categorie grammaticali di genere, numero e caso, i significati e i principali usi di nominativo, prepositivo e accusativo con e senza preposizioni, le declinazioni di sostantivi, aggettivi e pronomi al prepositivo e all'accusativo. Si presenteranno il verbo "essere e la costruzione che esprime il possesso e si introdurranno la tipologia verbale, i tempi dei verbi e le coniugazioni.
L'unità didattica B tratterà i significati e i principali usi di genitivo, dativo e strumentale con e senza preposizioni, le declinazioni dei sostantivi, degli aggettivi, dei pronomi al genitivo, al dativo e allo strumentale. Presenterà i verbi riflessivi, alcuni verbi irregolari e il fenomeno dell'alternanza consonantica, l'aspetto perfettivo e imperfettivo del verbo (solo in relazione a risultato e processo).
Nell'unità C si considereranno il significato dei principali verbi di moto (senza prefissi), la reggenza di alcuni verbi, l'uso e i significati delle preposizioni piu frequenti. Si tratteranno la modalità verbale, nonchè i gradi dell'aggettivo, i numerali cardinali (al nominativo e all'accusativo) e gli ordinali, l'espressione delle date e delle ore, gli avverbi, la terminologia morfologica in russo.

Il programma del corso è valido fino a fine luglio 2022.
Prerequisiti
Non sono richieste conoscenze preliminari.
Metodi didattici
Il corso sarà basato su lezioni frontali.
Gli argomenti verranno affrontati dal punto di vista teorico con l'ausilio di esempi e saranno oggetto di analisi all'interno di testi (10 pagine saranno analizzate in aula e 30 pagine saranno svolte in modo autonomo dallo studente). Verranno proposti esercizi.
Parte del corso sarà dedicata allo sviluppo del lessico russo di base partendo da testi analizzati in aula e si presterà attenzione alla capacita di riportare in lingua italiana il contenuto di quanto letto.
Inoltre, il corso è integrato da esercitazioni, per le quali si rimanda all'apposita scheda.
Materiale di riferimento
Il corso dispone di un sito sulla piattaforma on line per la didattica Ariel (https://ariel.unimi.it/), a cui si rimanda per avvisi e altri materiali forniti dal docente.

Bibliografia per il corso monografico:
1. Slide sugli argomenti grammaticali trattati che verranno pubblicate sulla piattaforma Ariel.
2. Testi che verranno usati in aula e pubblicati sulla piattaforma Ariel (10 pagine).
3. Testi per il lavoro autonomo obbligatorio: lo studente dovrà scegliere 30 pagine totali tra quelle che il docente pubblicherà sulla piattaforma Ariel e che non verranno usate in aula.
4. S.A. Chavronina, A.I. Širočenskaja, Il russo. Esercizi, ed. "Russkij jazyk", Moskva, 2007.
5. F. Fici, S. Fedotova, La lingua russa del 2000, vol. 1-2, Le Lettere, Firenze, 2008-2009 (consigliato, non obbligatorio).

Bibliografia per le esercitazioni:
1. Magnati Dario, Legittimo Francesca, Davajte! Comunicare in russo 1, Hoepli, Milano, 2017.
2. Materiali che verranno forniti dai collaboratori linguistici che terranno le esercitazioni (i materiali saranno caricati sulla piattaforma "Ariel").
3. Dizionario: Vl. Kovalev, Dizionario italiano-russo/russo-italiano con CD, Zanichelli, Bologna, 2014 (non obbligatorio).

Avvertenze per i non frequentanti
Il programma per gli studenti non frequentanti è invariato rispetto a quello per i frequentanti. Gli studenti non frequentanti sono invitati a contattare il docente.
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
Scritto + orale: L'esame si articola in una prova scritta e in una prova orale. Il voto finale sarà dato dalla media dei due voti ottenuti, espressi in trentesimi. Lo studente ha facoltà di rifiutare il voto (in tal caso verrà verbalizzato come "ritirato").
L'esame potrà essere sostenuto a partire dalla fine del corso, quindi da maggio 2021. L'orale a partire da giugno 2021.

Gli studenti frequentanti (partecipazione attiva ad almeno il 75% delle esercitazioni e ad almeno il 75% delle lezioni) possono avere accesso alle prove parziali (sostitutive solo della prova scritta generale) che si svolgono alla fine del I semestre e alla fine del II semestre. In questo caso, il voto finale dell'esame scritto è dato dalla media delle due prove parziali del I e del II semestre. Per accedere al secondo parziale, oltre ad aver frequentato almeno il 75% di lezioni e di esercitazioni del secondo semestre, è indispensabile aver superato il primo parziale. In caso di non superamento di una delle due prove parziali, gli studenti dovranno sostenere l'intero esame scritto generale durante gli appelli ufficiali (maggio, settembre, gennaio).

Il primo esame parziale comprenderà:
· Esercizi grammaticali sui temi trattati durante il I semestre. Gli esercizi saranno a scelta multipla, di completamento, di concordanza dei diversi elementi della frase.
Il secondo esame parziale comprenderà:
· Dettato
· Esercizi grammaticali sui temi trattati durante il II semestre. Gli esercizi saranno a scelta multipla, di completamento, di concordanza dei diversi elementi della frase.
· Produzione di un testo scritto (minimo 100 parole) senza dizionario. L'argomento che verrà chiesto di trattare nella composizione scritta presupporrà la possibilità di usare il lessico incontrato durante le esercitazioni.

Scritto (per coloro che non sosterranno i parziali o che non ne avranno superato uno dei due):
La prova scritta comprenderà:
· Dettato
· Esercizi grammaticali sui temi trattati durante il corso. Gli esercizi saranno a scelta multipla, di completamento, di concordanza dei diversi elementi della frase.
· Produzione di un testo scritto (minimo 100 parole) senza dizionario. L'argomento che verrà chiesto di trattare nella composizione scritta presupporrà la possibilità di usare il lessico incontrato durante le esercitazioni.

Orale: La prova orale consisterà in un colloquio sugli argomenti a programma, volto ad accertare le competenze linguistiche teoriche e pratiche dello studente. Nello specifico sarà richiesto di:
· conversare/dialogare in lingua russa su un argomento assegnato direttamente al momento dell'esame (gli argomenti assegnati presupporranno la conoscenza del lessico trattato durante le esercitazioni),
· leggere correttamente ad alta voce un testo russo e saper riportare il contenuto di quanto letto in lingua italiana,
· riconoscere ed analizzare dal punto di vista morfologico (in lingua russa) i diversi elementi della frase trattati durante il corso (genere, numero e caso dei sostantivi, tempo e coniugazione dei verbi, pronomi ecc.),
· rispondere a domande di teoria grammaticale relativa agli argomenti trattati durante il corso (questa parte potrà essere svolta in lingua italiana con esempi pratici in russo).

Per la prova di lettura, esposizione del contenuto e di analisi morfologica lo studente dovrà preparare, oltre alle 10 pagine che saranno affrontate in aula, altre 30 pagine a scelta tra quelle messe a disposizione dal docente su Ariel per il lavoro autonomo (obbligatorio).
Lingua in cui lo studente è tenuto a sostenere l'esame: russo/italiano
L-LIN/21 - SLAVISTICA - CFU: 9
Lezioni: 60 ore
Docente: Garbujo Ilaria

(L-Z)

Responsabile
Periodo
annuale
Durante la fase di didattica emergenziale, il programma del corso viene mantenuto con le seguenti modifiche:
Metodi didattici:
Le lezioni si terranno prevalentemente in modalità sincrona (videoconferenza) secondo l'orario del corso, utilizzando la piattaforma Microsoft Teams ad eccezione di alcune lezioni in asincrono (videolezioni). Le lezioni in videoconferenza in sincrono saranno registrate e rese disponibile nel corso online.
Eventuali possibili aggiornamenti circa lo svolgimento delle lezioni saranno comunicati attraverso avvisi pubblicati su Ariel.
Gli studenti sono invitati ad iscriversi al corso attraverso l'app EasyLesson.

Materiali di riferimento:
Oltre alla bibliografia già riportata nel programma, gli studenti devono fare riferimento ai materiali che verranno usati durante le lezioni online e che verranno resi disponibili su Ariel.

Modalità di verifica dell'apprendimento e criteri di valutazione:
L'esame è composto da una parte scritta e da un parte orale. Come indicato nel programma, gli studenti frequentanti potranno svolgere i parziali (a sostituzione dello scritto). Per le regole relative all'accesso e al funzionamento dei parziali restano in vigore le norme indicate nel programma.
I parziali, l'esame scritto generale e l'esame orale si svolgeranno in presenza o a distanza (su Microsoft Teams) in base alle indicazioni che verranno fornite in itinere dall'Ateneo.
Nel caso in cui gli esami scritti (anche i parziali) fossero a distanza, il loro svolgimento potrebbe essere convertito in forma orale.
I criteri di valutazione rimarranno quelli indicati nel programma.
Programma
Il corso si intitola Le basi della fonetica e della morfologia russe e si compone delle seguenti unità didattiche, che verranno affrontate in sequenza:
A: Le basi di fonetica del russo, la categoria del caso (prima parte), introduzione alla categoria del verbo;
B: La categoria del caso (seconda parte), i verbi irregolari, i riflessivi, introduzione all'aspetto verbale;
C: I principali verbi di moto, introduzione alla modalità verbale, i gradi dell'aggettivo, i numerali (comprese date e ore), gli avverbi. La terminologia morfologica in russo.

Il corso eroga 9 CFU. Non è possibile acquisirne solo 6.

Nell'unità didattica A, dopo aver fornito le basi di fonetica del russo, si tratteranno le categorie grammaticali di genere, numero e caso, i significati e i principali usi di nominativo, prepositivo e accusativo con e senza preposizioni, le declinazioni di sostantivi, aggettivi e pronomi al prepositivo e all'accusativo. Si presenteranno il verbo "essere e la costruzione che esprime il possesso e si introdurranno la tipologia verbale, i tempi dei verbi e le coniugazioni.
L'unità didattica B tratterà i significati e i principali usi di genitivo, dativo e strumentale con e senza preposizioni, le declinazioni dei sostantivi, degli aggettivi, dei pronomi al genitivo, al dativo e allo strumentale. Presenterà i verbi riflessivi, alcuni verbi irregolari e il fenomeno dell'alternanza consonantica, l'aspetto perfettivo e imperfettivo del verbo (solo in relazione a risultato e processo).
Nell'unità C si considereranno il significato dei principali verbi di moto (senza prefissi), la reggenza di alcuni verbi, l'uso e i significati delle preposizioni piu frequenti. Si tratteranno la modalità verbale, nonchè i gradi dell'aggettivo, i numerali cardinali (al nominativo e all'accusativo) e gli ordinali, l'espressione delle date e delle ore, gli avverbi, la terminologia morfologica in russo.

Il programma del corso è valido fino a fine luglio 2022.
Prerequisiti
Non sono richieste conoscenze preliminari.
Metodi didattici
Il corso sarà basato su lezioni frontali.
Gli argomenti verranno affrontati dal punto di vista teorico con l'ausilio di esempi e saranno oggetto di analisi all'interno di testi (10 pagine saranno analizzate in aula e 30 pagine saranno svolte in modo autonomo dallo studente). Verranno proposti esercizi.
Parte del corso sarà dedicata allo sviluppo del lessico russo di base partendo da testi analizzati in aula e si presterà attenzione alla capacita di riportare in lingua italiana il contenuto di quanto letto.
Inoltre, il corso è integrato da esercitazioni, per le quali si rimanda all'apposita scheda.
Materiale di riferimento
Il corso dispone di un sito sulla piattaforma on line per la didattica Ariel (https://ariel.unimi.it/), a cui si rimanda per avvisi e altri materiali forniti dal docente.

Bibliografia per il corso monografico:
1. Slide sugli argomenti grammaticali trattati che verranno pubblicate sulla piattaforma Ariel.
2. Testi che verranno usati in aula e pubblicati sulla piattaforma Ariel (10 pagine).
3. Testi per il lavoro autonomo obbligatorio: lo studente dovrà scegliere 30 pagine totali tra quelle che il docente pubblicherà sulla piattaforma Ariel e che non verranno usate in aula.
4. S.A. Chavronina, A.I. Širočenskaja, Il russo. Esercizi, ed. "Russkij jazyk", Moskva, 2007.
5. F. Fici, S. Fedotova, La lingua russa del 2000, vol. 1-2, Le Lettere, Firenze, 2008-2009 (consigliato, non obbligatorio).

Bibliografia per le esercitazioni:
1. Magnati Dario, Legittimo Francesca, Davajte! Comunicare in russo 1, Hoepli, Milano, 2017.
2. Materiali che verranno forniti dai collaboratori linguistici che terranno le esercitazioni (i materiali saranno caricati sulla piattaforma "Ariel").
3. Dizionario: Vl. Kovalev, Dizionario italiano-russo/russo-italiano con CD, Zanichelli, Bologna, 2014 (non obbligatorio).

Avvertenze per i non frequentanti
Il programma per gli studenti non frequentanti è invariato rispetto a quello per i frequentanti. Gli studenti non frequentanti sono invitati a contattare il docente.
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
Scritto + orale: L'esame si articola in una prova scritta e in una prova orale. Il voto finale sarà dato dalla media dei due voti ottenuti, espressi in trentesimi. Lo studente ha facoltà di rifiutare il voto (in tal caso verrà verbalizzato come "ritirato").
L'esame potrà essere sostenuto a partire dalla fine del corso, quindi da maggio 2021. L'orale a partire da giugno 2021.

Gli studenti frequentanti (partecipazione attiva ad almeno il 75% delle esercitazioni e ad almeno il 75% delle lezioni) possono avere accesso alle prove parziali (sostitutive solo della prova scritta generale) che si svolgono alla fine del I semestre e alla fine del II semestre. In questo caso, il voto finale dell'esame scritto è dato dalla media delle due prove parziali del I e del II semestre. Per accedere al secondo parziale, oltre ad aver frequentato almeno il 75% di lezioni e di esercitazioni del secondo semestre, è indispensabile aver superato il primo parziale. In caso di non superamento di una delle due prove parziali, gli studenti dovranno sostenere l'intero esame scritto generale durante gli appelli ufficiali (maggio, settembre, gennaio).

Il primo esame parziale comprenderà:
· Esercizi grammaticali sui temi trattati durante il I semestre. Gli esercizi saranno a scelta multipla, di completamento, di concordanza dei diversi elementi della frase.
Il secondo esame parziale comprenderà:
· Dettato
· Esercizi grammaticali sui temi trattati durante il II semestre. Gli esercizi saranno a scelta multipla, di completamento, di concordanza dei diversi elementi della frase.
· Produzione di un testo scritto (minimo 100 parole) senza dizionario. L'argomento che verrà chiesto di trattare nella composizione scritta presupporrà la possibilità di usare il lessico incontrato durante le esercitazioni.

Scritto (per coloro che non sosterranno i parziali o che non ne avranno superato uno dei due):
La prova scritta comprenderà:
· Dettato
· Esercizi grammaticali sui temi trattati durante il corso. Gli esercizi saranno a scelta multipla, di completamento, di concordanza dei diversi elementi della frase.
· Produzione di un testo scritto (minimo 100 parole) senza dizionario. L'argomento che verrà chiesto di trattare nella composizione scritta presupporrà la possibilità di usare il lessico incontrato durante le esercitazioni.

Orale: La prova orale consisterà in un colloquio sugli argomenti a programma, volto ad accertare le competenze linguistiche teoriche e pratiche dello studente. Nello specifico sarà richiesto di:
· conversare/dialogare in lingua russa su un argomento assegnato direttamente al momento dell'esame (gli argomenti assegnati presupporranno la conoscenza del lessico trattato durante le esercitazioni),
· leggere correttamente ad alta voce un testo russo e saper riportare il contenuto di quanto letto in lingua italiana,
· riconoscere ed analizzare dal punto di vista morfologico (in lingua russa) i diversi elementi della frase trattati durante il corso (genere, numero e caso dei sostantivi, tempo e coniugazione dei verbi, pronomi ecc.),
· rispondere a domande di teoria grammaticale relativa agli argomenti trattati durante il corso (questa parte potrà essere svolta in lingua italiana con esempi pratici in russo).

Per la prova di lettura, esposizione del contenuto e di analisi morfologica lo studente dovrà preparare, oltre alle 10 pagine che saranno affrontate in aula, altre 30 pagine a scelta tra quelle messe a disposizione dal docente su Ariel per il lavoro autonomo (obbligatorio).
Lingua in cui lo studente è tenuto a sostenere l'esame: russo/italiano
L-LIN/21 - SLAVISTICA - CFU: 9
Lezioni: 60 ore
Docente: Garbujo Ilaria
Docente/i
Ricevimento:
Nel primo semestre riceverò su appuntamento.