Parassitologia molecolare e malattie parassitarie

A.A. 2020/2021
6
Crediti massimi
64
Ore totali
SSD
VET/06
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Il corso si pone l'obiettivo di fornire agli studenti una conoscenza di base della parassitologia, dell'epidemiologia e della patogenesi delle malattie parassitarie, sviluppando in modo dettagliato la trattazione di alcuni parassiti e malattie parassitarie che rappresenteranno i modelli attraverso cui verrà delineato un quadro generale della disciplina. Nella scelta dei modelli di studio, verranno privilegiati i parassiti su cui siano più avanzate le indagini bio-molecolari, al fine di dare una impronta biotecnologica al corso.
Risultati apprendimento attesi
Lo studente sarà in grado di descrivere e interpretare le principali relazioni parassitarie, analizzare i cicli biologici, i meccanismi di trasmissione e le strategie di coesistenza e coevoluzione ospite/parassita.
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

Responsabile
Periodo
Primo semestre
32 ore di didattica frontale in aula
16 ore esercitative in laboratorio
16 ore esercitative in remoto
Programma
Lezioni frontali. Parassiti e cicli biologici: una introduzione. Principi e terminologia di base della biologia evoluzionistica e dell'ecologia. La biologia dei parassiti: protozoi ed elminti. Principi e terminologia di base in parassitologia. I phyla animali: evoluzione e piano corporeo. La biologia dei cestodi parassiti: Taenia spp. ed Echinococcus spp. La patogenesi, la virulenza e l'evoluzione delle interazioni ospite-simbionte. La biologia dei nematodi parassiti: Trichinella spp., Ascaris spp., Strongyloides spp., i tricostrongilidi dei ruminanti. La biologia dei parassiti: le zecche, ed una introduzione generale agli artropodi e ai vettori. L'immunobiologia delle malattie parassitarie. L'impatto globale e l'importanza delle malattie parassitarie. Malattie da protozoi, con particolare riferimento a: neosporosi, toxoplasmosi, leishmaniosi, tripanosomiasi, malaria. Malattie da trematodi, con particolare riferimento a: schistosomiasi e fascioliasi. Malattie da nematodi, con particolare riferimento a: toxocariasi, anchilostomiasi, filariosi, anisakidiasi. Le malattie trasmesse da zecche: malattia di Lyme; cenni su rickettsiosi, ehrlichiosi, TBE.
Prerequisiti
Non sono previste propedeuticità, sebbene sia auspicabile che lo studente abbia una conoscenza di base sull'anatomia dei mammiferi, sull'immunologia e sulla biologia cellulare e molecolare.
Metodi didattici
Modalità di erogazione del corso basata su lezioni frontali interattive supportate da materiale proiettato. Lo studente sarà coinvolto a partecipare attivamente alla discussione per migliorare le proprie capacità critiche, rielaborando i concetti acquisiti e comunicando i concetti in maniera appropriata.
Materiale di riferimento
- lezioni del docente caricate su Ariel
- De Carneri. Parassitologia generale e umana. Editors, C. Genchi, E. Pozio. Edition, 13. Publisher, CEA, 2003. ISBN, 8808086755, 9788808086754.
- De Carneri - Parassitologia medica e diagnostica parassitologia. A cura di Olga Brandonisio, Fabrizio Bruschi, Claudio Genchi, Edoardo Pozio. Casa Editrice Ambrosiana. Distribuzione esclusiva Zanichelli 2012
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
L'esame consiste in un colloquio orale della durata di 20-30 minuti. Nel corso dell'esame lo studente potrà esporre un argomento a sua scelta nell'ambito del programma trattato. Il docente interromperà la presentazione dello studente per porre specifici quesiti. Inoltre, il docente chiederà allo studente l'esposizione di ulteriori argomenti.
VET/06 - PARASSITOLOGIA E MALATTIE PARASSITARIE DEGLI ANIMALI - CFU: 6
Esercitazioni: 16 ore
Esercitazioni di laboratorio a posto singolo: 16 ore
Lezioni: 32 ore
Docente/i
Ricevimento:
Mercoledì 11.00-12.00
DiMeVet; Patologia Generale e Parassitologia