Patologia e fisiopatologia generale 2 anno

A.A. 2020/2021
4
Crediti massimi
48
Ore totali
SSD
MED/04
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Nel corso di Patologia e Fisiopatologia Generale vengono delineati i principi fondamentali della moderna patologia cellulare e molecolare, nonché dei processi patologici multicellulari degenerativi, infiammatori e neoplastici e la fisiopatologia cellulare e i meccanismi della patologia d'organo e delle funzioni integrate.
Risultati apprendimento attesi
Alla fine del corso lo studente dovrà:
● Possedere le conoscenze necessarie per capire, descrivere e riconoscere le cause determinanti ed i meccanismi patogenetici delle malattie dell'uomo, nonché l'eziopatogenesi delle alterazioni fondamentali delle strutture, delle funzioni e dei meccanismi di controllo ai vari livelli di integrazione.
● Saper prendere in esame gli aspetti biologico-molecolari delle principali patologie umane, considerando la cellula come base di riferimento.
● Saper risalire dai fenomeni elementari della cellula alle alterazioni tissutali ed alla possibile ripercussione sull'alterazione dell'omeostasi dell'organismo (malattia).
● Essere in grado di aggiornarsi anche mediante la consultazione di riviste scientifiche qualificate
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

Responsabile
La didattica sarà svolta in presenza in modalità mista.
Programma
Eziologia generale
- Definire il concetto di "causa" in patologia ed illustrare i seguenti meccanismi di interazione fra gli agenti esterni e l'organismo vivente:

a) meccanismi patogenetici (tipo di danno, interazione fra fattori causali intrinseci ed acquisiti);

b) morte cellulare (necrosi, apoptosi ed autofagia)

c) azione lesiva delle radiazioni eccitanti e ionizzanti a livello delle molecole, delle cellule, dei tessuti e degli organismi;

d) azione lesiva del deficit di ossigeno e meccanismi di adattamento.

e) ischemia e danno da riperfusione. Infarto.

f) stress ossidativo e condizioni patologiche correlate.



Patologia ereditaria; patologia genetica e molecolare

- Descrivere le basi molecolari e biomediche delle malattie genetiche e, in particolare, illustrare esempi importanti di:

a) malattie genetiche associate a difetti di proteine strutturali (collagenopatie, sindrome di Marfan);

b) malattie genetiche associate a patologie recettoriali (ipercolesterolemie familiari, iperlipoproteinemie familiari);

c) malattie genetiche associate a difetti strutturali e/o funzionali di proteine enzimatiche e non enzimatiche (malattie lisosomiali, glicogenosi, mucopolisaccaridosi, deficit di alfa 1-antitripsina);

d) malattie genetiche associate a difetti del trasporto di membrana (fibrosi cistica);



Riferire i meccanismi delle patologie genetiche dei globuli bianchi (in particolare la malattia granulomatosa cronica);

Illustrare le basi molecolari e genetiche delle patologie dell'emoglobina e della sua sintesi (emoglobinopatie, talassemie);

Illustrare le basi genetiche delle malattie ad ereditarietà multifattoriale (es. diabete).

Illustrare le basi molecolari e genetiche delle malattie a trasmissione non mendeliana (malattie mitocondriali).



Patologia della strutture subcellulari e dell'ambiente extracellulare

Illustrare i principali quadri di processi regressivi cellulari (es steatosi).

Illustrare le patologie della matrice extracellulare spiegando i meccanismi attraverso cui alterazioni delle interrelazioni fra ambiente extracellulare e cellule portano a conseguenze negative sulla funzionalità dei parenchimi. Considerare sia le alterazioni proprie di componenti del connettivo (fibrosi, cirrosi) che fenomeni di accumulo (amiloidosi).

Esporre le particolarità delle amiloidosi cerebrali (Alzheimer).



Infiammazione
Esporre gli agenti causali dell'infiammazione, i fenomeni vascolari (alterazione della permeabilità, formazione essudato, ecc.), le cellule che intervengono nel processo infiammatorio

Definire le basi molecolari del reclutamento leucocitario.

Descrivere le basi molecolari della fagocitosi: meccanismi e difetti.

Illustrare i mediatori chimici che avviano e mantengono la reazione e che coordinano la successione delle varie fasi dell'infiammazione.

Descrivere le infiammazioni croniche

Considerare le interazioni tra immunità e flogosi

Definire le interazioni fra flogosi e sistema della coagulazione

Descrivere i meccanismi molecolari della riparazione.

Considerare i fenomeni sistemici dell'infiammazione: leucocitosi, risposta di fase acuta, febbre.
Prerequisiti
Elementi di Biologia, Istologia, Anatomia Umana, Biochimica, Microbiologia e Fisiologia
Metodi didattici
Lezioni frontali. Presentazioni a disposizione caricate sulla piattaforma Ariel.
Materiale di riferimento
Testi:
Pontieri: "Patologia Generale"
Robbins & Cotran "Le basi patologiche delle malattie"
Majno & Joris "Cellule, tessuti e malattia"
Rubin " Patologia generale"
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
Prova orale
MED/04 - PATOLOGIA GENERALE - CFU: 4
Lezioni: 48 ore
Docente/i
Ricevimento:
Istituto Nazionale di Genetica Molecolare "Romeo ed Enrica Invernizzi" c/o Ospedale Policlinico Padiglione Invernizzi Via F.Sforza 35 - 20122 - Milano (MI) - Italy
Ricevimento:
previo appuntamento da concordare via e-mail
via Mangiagalli 31
Ricevimento:
previo appuntamento da concordare via e-mail