Politica territoriale e sviluppo rurale

A.A. 2020/2021
6
Crediti massimi
56
Ore totali
SSD
AGR/01
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Il Corso si propone di fornire gli strumenti di analisi delle politiche rivolte allo sviluppo sostenibile, secondo le tre dimensioni, economica, sociale e ambientale. Rientra tra gli obiettivi formativi anche la conoscenza delle relazioni che legano le politiche settoriali, commerciali e di sviluppo sostenibile con particolare riferimento al settore agricolo e alle aree rurali sia a livello di Unione europea che a livello globale.
Risultati apprendimento attesi
Attraverso l'insegnamento lo studente dovrebbe acquisire la capacità di leggere e interpretare i fenomeni economici e le interrelazioni esistenti tra le economie, nonché le linee principali che guidano la politica agricola europea in relazione alle tematiche ambientali e ai rapporti internazionali.
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

Responsabile
Periodo
Secondo semestre
Metodi didattici
Le lezioni si terranno sulla piattaforma Microsoft Teams e potranno essere seguite sia in sincrono sulla base dell'orario del secondo semestre sia in asincrono perché saranno registrate e lasciate a disposizione degli studenti sulla medesima piattaforma.
Programma e materiale di riferimento
Il programma e il materiale di riferimento non subiranno variazioni.
Modalità di verifica dell'apprendimento e criteri di valutazione
L'esame si svolgerà in forma scritta in presenza.
L'esame, in particolare, sarà volto a:
- accertare il raggiungimento degli obiettivi in termini di conoscenza e capacità di comprensione;
- accertare la capacità di interpretare criticamente i fenomeni economico-politici sulla base delle competenze acquisite;
- accertare la padronanza del linguaggio specifico e la capacità di esporre gli argomenti in modo chiaro e ordinato.
Programma
L'insegnamento si propone di fornire gli strumenti di analisi delle politiche di sviluppo, ambientali e territoriali, con particolare riferimento alle aree rurali, sia dei paesi sviluppati che dei paesi in via di sviluppo. I contenuti sono i seguenti:
Prima parte. La Politica Agricola Europea (PAC): evoluzione storica, situazione e prospettive. La riforma Fischler del 2003 e l'Health Check. Integrazione tra politica agricola e politica ambientale. Integrazione tra politica agricola e politica strutturale. Politica di sviluppo rurale: azioni e strumenti; dal regolamento comunitario al Piano di Sviluppo Rurale.
Seconda parte. Lo sviluppo economico: concetti e teorie. Sviluppo economico e sviluppo umano. Sviluppo e povertà. Sviluppo economico e distribuzione del reddito. L'ipotesi di Kuznets. Rapporti internazionali e sviluppo economico: centro e periferia nell'economia mondiale; crescita e ragione di scambio dei paesi arretrati. Sviluppo, debito estero e vincolo della bilancia dei pagamenti. Il ruolo del commercio: la politica commerciale. Dazi e benessere: effetti di un dazio sulla produzione, sulla domanda e sulle importazioni. I dazi nell'Unione europea. Altri strumenti di politica commerciale. Il ruolo dell'Ue nel negoziato internazionale sul commercio.
Prerequisiti
Sono richieste conoscenze di base di economia
Metodi didattici
Il corso prevede 6 CFU di lezioni frontali.
Materiale di riferimento
Il materiale didattico è fornito dal docente ed è disponibile sulla piattaforma Ariel.
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
L'esame consiste in una prova scritta. La pova è costituita da domande aperte.
I criteri di valutazione riguardano la capacità di esporre con correttezza, chiarezza ed esaustività i concetti e le problematiche oggetto della prova.
AGR/01 - ECONOMIA ED ESTIMO RURALE - CFU: 6
Esercitazioni: 16 ore
Lezioni: 40 ore
Docente/i
Ricevimento:
martedì dalle 14.30 alle 16.30
ufficio