Psicologia del lavoro

A.A. 2020/2021
6
Crediti massimi
40
Ore totali
SSD
M-PSI/06
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Questo insegnamento contribuisce agli scopi formativi generali del Corso di Laurea in Scienze del lavoro, amministrazione e management (LAM) offrendo agli studenti strumenti concettuali e metodologici per comprendere le dimensioni soggettive implicate nell'attività lavorativa.
Il primo obiettivo è di far conoscere le principali teorie psicologiche che spiegano come alcune differenze individuali (ad es. competenze, sistemi di credenze, valori, bisogni, tratti di personalità) possano influenzare i comportamenti lavorativi. Il secondo obiettivo è di far comprendere quali fattori individuali, sociali e organizzativi concorrono alla genesi del processo motivazionale e del processo stressogeno, influendo sul benessere e la performance individuali. Le lezioni approfondiranno anche i rischi psicosociali emergenti, esplorando l'impatto sul benessere lavorativo delle nuove forme di organizzazione e dell'introduzione di tecnologie digitali. Infine, il terzo obiettivo è di favorire capacità di progettazione di interventi di valutazione e prevenzione dello stress, a partire dall'analisi critica degli approcci attualmente più diffusi
Risultati apprendimento attesi
Al termine del corso, gli studenti saranno in grado di:
-Illustrare le principali differenze individuali che possono esercitare un'influenza sull'esperienza lavorativa delle persone.
-Spiegare perché e come specifici fattori organizzativi, sociali e personali possono influenzare la motivazione lavorativa o l'insorgenza di stress.
-Spiegare come, entro contesti organizzativi, si possono generare nei lavoratori e nelle lavoratrici soddisfazione, work engagement, burnout, comportamenti di cittadinanza organizzativa o comportamenti asociali.
-Applicare le conoscenze acquisite per valutare la presenza di fattori di rischio psicosociale emergenti e identificare le risorse (personali e organizzative) che possono aiutare a prevenire danni alla salute e sostenere la performance individuale.
-Valutare criticamente i diversi approcci per la prevenzione dello stress.
-Elaborare un piano di valutazione delle condizioni di lavoro e dei possibili interventi per migliorare il benessere organizzativo, essendo consapevoli del razionale alla base delle proprie scelte teoriche e metodologiche.
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

Responsabile
Periodo
Primo trimestre
Le lezioni si terranno sulla piattaforma ZOOM.
Si svolgeranno in modalità sincrona, seguendo il calendario ufficiale delle lezioni del primo trimestre. Gli studenti potranno collegarsi al link che sarà pubblicato su ARIEL e interagire tra loro e con il docente. Durante le lezioni online in modalità sincrona, oltre alla presentazione dei contenuti, saranno proposti analisi di casi e lavori in gruppo.
Tutte le lezioni saranno registrate e caricate su Ariel. In tal modo, gli studenti potranno anche seguire il corso in modalità asincrona, come non frequentanti. Su Ariel saranno anche disponibili, settimanalmente, le registrazioni di lezioni in modalità asincrona contenenti i principali contenuti che saranno approfonditi in modalità sincrona.

Il programma e il materiale di riferimento non subiranno variazioni.
Qualora l'emergenza COVID proseguisse e non fosse possibile effettuare l'esame in presenza, si utilizzerà la piattaforma ZOOM e l'esame potrà essere orale.
Aggiornamenti e ulteriori informazioni sarano disponibili su Ariel una settimana prima dell'inizio delle lezioni.
Programma
I principali contenuti del programma sono i seguenti:
1) Introduzione alla psicologia del lavoro: storia, oggetto di studio, metodi e tecniche di ricerca, campi di indagine e di intervento, problemi etici.
2) Le differenze individuali e la loro influenza sulla performance lavorativa.
3) Le teorie esplicative del processo motivazionale e del processo stressogeno nei luoghi di lavoro.
4) Antecedenti personali e situazionali della soddisfazione lavorativa e dei comportamenti controproduttivi.
5) I fattori di rischio psicosociale nei luoghi di lavoro e la loro valutazione: questioni metodologiche ed etiche.
6) Applicare la teoria "Richeste e risorse lavorative" per valutare il work engagement e il burnout nelle organizzazioni.
7) Modelli psicologici di spiegazione degli incidenti sul lavoro e delle risorse necessarie per garantire sicurezza lavorativa.
8) Modelli e tipi di intervento per prevenire lo stress lavorativo e favorire il benessere delle persone al lavoro.
Prerequisiti
Non sono richieste conoscenze preliminari
Metodi didattici
La docente utilizzerà lezioni frontali, lavori di gruppo, studi di casi e testimonianze di professionisti.
Gli studenti frequentanti potranno partecipare a lavori di gruppo che prevedono l'analisi di casi organizzativi, la preparazione di brevi report e la presentazione in aula delle loro analisi.
Materiale di riferimento
Testi di riferimento per tutti gli studenti (frequentanti e non frequentanti):
Argentero P. e Cortese C.G. (2016). Psicologia del lavoro. Milano: Raffaello Cortina.
Balducci C. (2015). Gestire lo stress nelle organizzazioni. Bologna: Il Mulino.

Per gli studenti frequentanti, ulteriori informazioni sui capitoli da studiare saranno fornite all'inizio delle lezioni.
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
L'esame finale consiste in una prova scritta con domande a risposta aperta finalizzate a verificare: a) la conoscenza e la comprensione dei principali modelli concettuali che spiegano la relazione individuo-lavoro-organizzazione; 2) la capacità di utilizzare in modo consapevole e critico i modelli teorici e metodologici per analizzare problemi lavorativi e progettare sistemi di monitoraggio del benessere organizzativo; 3) la capacità di usare in modo appropriato e rigoroso il linguaggio disciplinare specifico della disciplina psicologica.
L'esame dura 1 ora. La valutazione è in trentesimi.
Qualora l'emergenza COVID proseguisse e non fosse possibile effettuare l'esame in presenza, si utilizzerà la piattaforma ZOOM e l'esame potrà essere orale.
M-PSI/06 - PSICOLOGIA DEL LAVORO E DELLE ORGANIZZAZIONI - CFU: 6
Lezioni: 40 ore
Docente: Gilardi Silvia
Siti didattici
Docente/i
Ricevimento:
Lunedì: 16,00 - 19,00 (appuntamento via email). Data l'emergenza sanitaria per COVID-19, sono disponibile anche per incontri a distanza, via Skype e via Zoom.
studio 11 - 2° piano palazzina nuova