Psicologia delle decisioni

A.A. 2020/2021
9
Crediti massimi
60
Ore totali
SSD
M-PSI/01
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Il corso si propone di fornire un'analisi dettagliata delle dinamiche sottese ai processi decisionali in contesti quotidiani e professionali. Lo studente verrà introdotto allo studio dei meccanismi psicologici, cognitivi e neuropsicologici che veicolano le scelte individuali e di gruppo. Durante le lezioni saranno analizzati e discussi i principali modelli teorici, normativi e descrittivi, alla base della psicologia della decisione.
In particolare, il concetto di razionalità limitata di Herbert Simon e il paradigma basato sull'euristiche e i bias di Daniel Kahneman e Amos Tversky rappresenteranno due fondamentali strumenti di conoscenza, che permetteranno di comprendere l'architettura psico-cognitiva che caratterizza i processi di scelta.
Risultati apprendimento attesi
Dopo aver completato questo corso, lo studente:
- Avrà acquisito le conoscenze e le competenze fondamentali rispetto alle teorie normative e descrittive alla base del giudizio e della decisione;
- Avrà acquisito una piena comprensione dei meccanismi psico-cognitivi e sociali alla base del processo decisionale, sia a livello individuale che di gruppo.
- Sarà in grado di analizzare e comprendere questioni avanzate della ricerca contemporanea sui processi decisionali e i suoi risvolti applicativi;
- Sarà in grado di analizzare criticamente le principali teorie e metodi empirici utilizzati nell'ambito dei processi decisionali.
- Avrà sviluppato solide conoscenze teoriche e capacità di ragionamento sui principali concetti legati al giudizio e alla decisione.
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

Le lezioni si terranno on-line mediante l'utilizzo la piattaforma Teams. Il link verrà reso disponibile a tutti gli studenti direttamente sulla piattaforma ARIEL del corso. Nelle date 14/10 - 11/11 e 9/12 le lezioni verranno svolte in presenza presso la Sede di Via Santa Sofia Aula M101. Le lezioni in sincrono e in presenza saranno registrate e rese disponibili su ARIEL.
Lezione in presenza del 9/12 della Prof.ssa Pravettoni, si terrà in aula M202 anziché M101.
Programma
o Introduzione alla Psicologia delle decisioni
o Psicologia delle decisioni e incertezza
o Introduzione alle teorie normative
o La nozione di Valore Atteso
o La Teoria dell'Utilità Attesa
o Le violazioni della teoria dell'utilità attesa
o La teoria della razionalità limitata
o Introduzione alle teorie descrittive
o La teoria del prospetto: funzione di valore e funzione di probabilità
o Il Framing Effect
o Euristiche e bias
o Decision-making e percezione del rischio
o Il ruolo delle emozioni nella decisione
o Ragionamento controfattuale e rimpianto
o I conti mentali: l'effetto dotazione
o La decisione nel gruppo
o Decision-making nel mondo reale e in differenti contesti
Prerequisiti
Non sono richieste conoscenze preliminari.
Metodi didattici
Lezioni frontali con il supporto di materiali didattici integrativi.
Materiale di riferimento
o Kahneman D. (2012). Pensieri lenti e veloci. Mondadori: Milano.
o Capitolo 10 - "Decision-making e fallacie cognitive" di Ketti Mazzocco e Gabriella Pravettoni. In Pravettoni G., "Psicologia Cognitive. Dalla teoria alla pratica. Mondadori: Milano. 2018
o Ulteriore materiale bibliografico verrà comunicato dal docente a inizio corso.
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
La valutazione verrà effettuata in forma scritta, con domande a risposta multipla.
M-PSI/01 - PSICOLOGIA GENERALE - CFU: 9
Lezioni: 60 ore
Docente/i
Ricevimento:
su appuntamento
via G. Ripamonti 435 - stanza 310