Scienze interdisciplinari cliniche 1

A.A. 2020/2021
6
Crediti massimi
60
Ore totali
SSD
MED/09 MED/30 MED/33 MED/44 MED/50
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
- Sviluppare la conoscenza dei meccanismi fisiopatologici di difesa, di adattamento, di tolleranza, di dipendenza e di omeostasi dell'organismo umano nei confronti dell'esposizione ad agenti chimici, fisici, biologici di origine endogena ed esogena;
- Sviluppare la capacità di identificare, per quanto di competenza, le condizioni di insalubrità dei luoghi di vita e di lavoro e ricercare le soluzioni più idonee ed attivare le risorse individuali, di gruppo e di rete;
- Sviluppare le conoscenze, le abilità e l'esperienza utili a pianificare, gestire e valutare gli interventi tecnici di prevenzione primaria e necessarie a garantire la corretta applicazione delle prescrizioni sanitarie e degli interventi preventivi ed educativi per la salute;
- Conoscere i principi fondamentali di prevenzione degli infortuni e delle malattie professionali nei vari comparti produttivi.
Risultati apprendimento attesi
Al termine del corso lo studente:
- Analizzerà criticamente i diversi fattori di rischio ed eziopatogenetici delle principali malattie associate ad esposizioni ambientali ed occupazionali
- Saprà analizzare contesti lavorativi con metodologie adeguate alla individuazione dei fattori di rischio
- Saprà partecipare a gruppi di lavoro multidisciplinari allo scopo di programmare interventi di prevenzione primaria
- Acquisirà le competenze metodologiche necessarie per valutare la qualità degli interventi di prevenzione ed educazione sanitaria.
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

Responsabile
Metodi didattici:
Le lezioni si svolgeranno in forma sincrona secondo l'orario stabilito in presenza e/o online utilizzando la piattaforma Microsoft Teams messa a disposizione dell'Ateneo.

Programma e materiale di riferimento:
Il programma e il materiale di riferimento non subiranno variazioni.

Modalità di verifica dell'apprendimento e criteri di valutazione:
In base alle direttive vigenti al momento dell'appello, l'esame si svolgerà in presenza e/o a distanza. Gli esami a distanza orali verranno svolti mediante l'utilizzo della piattaforma Microsoft Teams o altra piattaforma indicata dall'Ateneo. Gli esami scritti a distanza verranno svolti mediante l'utilizzo della piattaforma Exam.net o altra piattaforma indicata dall'Ateneo.
Prerequisiti
Non sono richieste conoscenze preliminari
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
Prova scritta : test a risposta multipla
Medicina interna
Programma
Anatomia e fisiologia del sistema cardiovascolare, respiratorio, gastrointestinale ed endocrino
Metodi didattici
Lezioni frontali e esercitazioni pratiche (2 ore).
Materiale di riferimento
Orzalesi et al. Oftalmogia. Delfino Editore
Rugarli et al. Medicina Interna Sistematica. Masson Editore
"Medicina del Lavoro (Lavoro, ambiente, salute)" a cura di Pier Alberto Bertazzi Cortina Editore, 2013
Malattie dell'apparato visivo
Programma
Anatomia e fisiologia dell'occhio. Patologia oculare. Patologia oculare e ambiente di lavoro. Traumatologia.
Metodi didattici
Lezioni frontali e esercitazioni pratiche (2 ore).
Materiale di riferimento
Orzalesi et al. Oftalmogia. Delfino Editore
Rugarli et al. Medicina Interna Sistematica. Masson Editore
"Medicina del Lavoro (Lavoro, ambiente, salute)" a cura di Pier Alberto Bertazzi Cortina Editore, 2013
Malattie dell'apparato locomotore
Programma
Anatomia e fisiologia del tessuto osseo e cartilagineo. La guarigione dell'osso, i fattori che influenzano i meccanismi riparativi. La patologia della cartilagine, inquadramento clinico e principi di trattamento. Artrosi. Malattie Congenite dell'Apparato Muscoloscheletrico. Osteoporosi. Anatomia-fisiologia-patologia e cura del ginocchio, spalla, anca, piede, mano, rachide, polso, caviglia. Traumatologia generale con contusioni, ematomi, ecchimosi, ferite e loro trattamento. Lesioni tendinee, distorsioni, lussazioni, lesioni muscolari. Traumatologia Scheletrica con Generalità e Classificazione delle Fratture/distacchi condroepifisari e fratture a legno verde e relativi principi di Trattamento, inoltre Trattamento delle Fratture del collo femore - vertebrali - ossa lunghe - articolari - esposte. Inquadramento della patologia scheletrica neoplastica
Metodi didattici
Lezioni frontali e esercitazioni pratiche (2 ore).
Materiale di riferimento
Orzalesi et al. Oftalmogia. Delfino Editore
Rugarli et al. Medicina Interna Sistematica. Masson Editore
"Medicina del Lavoro (Lavoro, ambiente, salute)" a cura di Pier Alberto Bertazzi Cortina Editore, 2013
Medicina del lavoro
Programma
Introduzione alla medicina del lavoro: storia, aspetti legislativi, metodi di studio della relazione tra ambiente e salute. Tumori di origine professionale: criteri, strumenti, esempi di attribuzione del nesso causalità
Valutazione del rischio: criteri e metodi. Studio infortuni professionali. Patologie da metalli. Rischi da lavoro a videoterminale. Inquinamento atmosferico e rischi per la salute: metodi di studio e aggiornamento sui principali effetti. Stress lavoro-correlato: principi teorici, metodi ed esempi di valutazione e gestione del rischio. Invecchiamento e lavoro: promozione e mantenimento di una buona capacità di lavoro. Patologie muscoloscheletriche: fattori di rischio lavorativi, valutazione e strumenti di prevenzione
Metodi didattici
Lezioni frontali e esercitazioni pratiche (2 ore).
Materiale di riferimento
Orzalesi et al. Oftalmogia. Delfino Editore
Rugarli et al. Medicina Interna Sistematica. Masson Editore
"Medicina del Lavoro (Lavoro, ambiente, salute)" a cura di Pier Alberto Bertazzi Cortina Editore, 2013
Scienze tecniche mediche applicate
Programma
Introduzione alla medicina del lavoro: storia, aspetti legislativi, metodi di studio della relazione tra ambiente e salute. Tumori di origine professionale: criteri, strumenti, esempi di attribuzione del nesso causalità
Valutazione del rischio: criteri e metodi. Studio infortuni professionali. Patologie da metalli. Rischi da lavoro a videoterminale. Inquinamento atmosferico e rischi per la salute: metodi di studio e aggiornamento sui principali effetti. Stress lavoro-correlato: principi teorici, metodi ed esempi di valutazione e gestione del rischio. Invecchiamento e lavoro: promozione e mantenimento di una buona capacità di lavoro. Patologie muscoloscheletriche: fattori di rischio lavorativi, valutazione e strumenti di prevenzione
Metodi didattici
Lezioni frontali e esercitazioni pratiche (2 ore).
Materiale di riferimento
Orzalesi et al. Oftalmogia. Delfino Editore
Rugarli et al. Medicina Interna Sistematica. Masson Editore
"Medicina del Lavoro (Lavoro, ambiente, salute)" a cura di Pier Alberto Bertazzi Cortina Editore, 2013
Moduli o unità didattiche
Malattie dell'apparato locomotore
MED/33 - MALATTIE APPARATO LOCOMOTORE - CFU: 1
Lezioni: 10 ore

Malattie dell'apparato visivo
MED/30 - MALATTIE APPARATO VISIVO - CFU: 1
Lezioni: 10 ore
Docente: Fogagnolo Paolo

Medicina del lavoro
MED/44 - MEDICINA DEL LAVORO - CFU: 2
Lezioni: 20 ore

Medicina interna
MED/09 - MEDICINA INTERNA - CFU: 1
Lezioni: 10 ore

Scienze tecniche mediche applicate
MED/50 - SCIENZE TECNICHE MEDICHE APPLICATE - CFU: 1
Lezioni: 10 ore

Docente/i
Ricevimento:
previo appuntamento da concordare via e-mail
Clinica Del Lavoro, II piano ala nuova
Ricevimento:
previo appuntamento da concordare via e-mail
Prima Clinica Ortopedica, Istituto Ortopedico Gaetano Pini, 5° piano A