Sistemi politici e amministrativi

A.A. 2020/2021
6
Crediti massimi
40
Ore totali
SSD
SPS/04
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
L'insegnamento contribuisce agli obiettivi formativi generali del Corso di Laurea in Management delle organizzazioni e del lavoro (MOL) fornendo gli strumenti teorici e analitici necessari a comprendere il funzionamento del sistema politico italiano e il processo di produzione delle politiche pubbliche nella prospettiva della scienza politica. L'insegnamento si articola in due parti. La prima parte mira a fornire agli studenti gli strumenti e le categorie analitiche necessarie per lo studio dei sistemi politici e amministrativi in prospettiva comparata. Nella seconda parte sono invece analizzate le diverse componenti del sistema politico italiano - architettura istituzionale (governo, parlamento, assetto territoriale tra accentramento e decentramento), cultura politica, sistema partitico ed elettorale, dinamiche elettorali e di competizione politica, gruppi di pressione e forme di partecipazione politica, processi decisionali e politiche pubbliche - applicando i concetti illustrati nella prima parte.
Risultati apprendimento attesi
Al termine dell'insegnamento, lo studente sarà in grado di descrivere, facendo uso degli strumenti teorici e analitici propri della scienza politica, il funzionamento dei sistemi politici e amministrativi in prospettiva comparata e in particolare del sistema politico e di produzione delle politiche pubbliche italiano. Inoltre sarà in grado di impiegare le conoscenze acquisite per inquadrare in modo critico le diverse componenti del sistema politico italiano - architettura istituzionale (governo, parlamento, assetto territoriale tra accentramento e decentramento), cultura politica, sistema partitico ed elettorale, dinamiche elettorali e di competizione politica, gruppi di pressione e forme di partecipazione politica, processi decisionali e politiche pubbliche - anche ove questi non siano stati direttamente affrontati durante le lezioni.
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

Responsabile
Periodo
Primo trimestre
Metodi didattici:
Le lezioni si svolgeranno in forma mista: in presenza per un numero fisso di studenti (50% della capienza dell'aula), a distanza gli altri. Gli studenti che seguiranno da remoto lo potranno fare tramite la piattaforma Microsoft Teams. Il codice di accesso per partecipare alle lezioni su Teams è reso disponibile nel sito didattico del corso sulla piattaforma Ariel. Le lezioni potranno essere seguite anche in asincrono perché saranno registrate e lasciate a disposizione degli studenti nel sito didattico della piattaforma Ariel.

Programma e materiale di riferimento:
Il programma e il materiale di riferimento non subiranno variazioni.

Modalità di verifica dell'apprendimento e criteri di valutazione:
Ad oggi l'esame è confermato in modalità scritta e sarà svolto in presenza, nel rispetto delle norme di sicurezza vigenti, garantendo agli studenti internazionali, a quelli residenti fuori regione oltre che agli studenti con gravi patologie la possibilità di svolgere l'esame da remoto, anche in data differente, alla luce dell'emergenza Covid-19. Gli eventuali esami a distanza saranno svolti con l'utilizzo della piattaforma exam.net, con le modalità illustrate sul portale dell'Ateneo, e con il possibile ausilio della piattaforma Microsoft Teams.
Se si renderà necessario, a seconda dell'evolversi dell'attuale situazione pandemica, l'esame si svolgerà solo a distanza, in forma scritta o in forma orale. In questo caso verranno fornite ulteriori e dettagliate informazioni nel sito didattico del corso sulla piattaforma Ariel.
L'esame finale, valutato in 30esimi, consiste di una prova scritta con domande aperte, volte ad accertare l'acquisizione delle competenze di base per l'analisi dei sistemi politici e amministrativi e a verificare la capacità di utilizzare in modo consapevole e critico i concetti chiave alla base dello studio dei temi trattati durante il corso.
L'esame mira a verificare che gli studenti abbiano appreso i concetti e le nozioni oggetto del corso, che sappiano esprimerli in modo chiaro (utilizzando la corretta terminologia) e che siano capaci di applicarli all'analisi di fenomeni e a casi di studio nuovi.
È disponibile una pagina web nella quale studenti/esse trovano informazioni e materiali per la preparazione dell'esame. È possibile accedervi dal portale http://ariel.ctu.unimi.it e iscrivendosi al sito del corso.
Programma
L'insegnamento contribuisce agli obiettivi formativi generali del Corso di Laurea in Management delle Organizzazioni e del Lavoro (MOL) fornendo gli strumenti teorici e analitici necessari a comprendere il funzionamento del sistema politico italiano e il processo di produzione delle politiche pubbliche nella prospettiva della scienza politica. L'insegnamento si articola in due parti. La prima parte mira a fornire agli studenti gli strumenti e le categorie analitiche necessarie per lo studio dei sistemi politici e amministrativi in prospettiva comparata. Nella seconda parte sono invece analizzate le diverse componenti del sistema politico italiano - architettura istituzionale (governo, parlamento, assetto territoriale tra accentramento e decentramento), cultura politica, sistema partitico ed elettorale, dinamiche elettorali e di competizione politica, gruppi di pressione e forme di partecipazione politica, processi decisionali e politiche pubbliche - applicando i concetti illustrati nella prima parte.

Più nello specifico verranno approfonditi i temi:
- Che cosa è la politica
- Che cosa è la democrazia
- Che cosa è la partecipazione politica
- Che cosa sono i gruppi e i movimenti sociali
- Che cosa sono i partiti politici e i sistemi di partito
- Elezioni, opinione pubblica e sistemi elettorali (con un focus sull'analisi dei risultati delle elezioni politiche del 2018 in Italia)
- Rappresentanza, parlamenti e governi
- Le politiche pubbliche e le pubbliche amministrazioni
- I sistemi politici tra Stato e livelli sub-nazionali e sovra-nazionali di governo.
Prerequisiti
Non sono previsti prerequisiti per questo corso.
Metodi didattici
Lezioni frontali e discussioni in classe.
Materiale di riferimento
Testi d'esame:

- D. Della Porta, Introduzione alla scienza politica, Bologna, Il Mulino, 2008 (il volume è stato ristampato e reso disponibile per l'acquisto).
-A. Chiaramonte e L. De Sio (a cura di), Il voto del cambiamento, Bologna, il Mulino, 2019 (premessa e capitoli 2, 4, 5, 6, 7, 9). Versione e-book disponibile gratuitamente su Darwinbooks tramite la biblioteca digitale del servizio bibliotecario di ateneo (https://www-darwinbooks-it.pros.lib.unimi.it/doi/10.978.8815/353870)
- Le slides delle lezioni verranno messe a disposizione sul sito web del corso e sono parte integrante del programma.
- Durante le lezioni potranno essere segnalate ulteriori brevi letture a completamento del programma d'esame.

Non ci sono differenze nel programma tra studenti frequentanti e non frequentanti.
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
L'esame, valutato in 30esimi, consiste di una prova scritta con domande aperte, volte ad accertare l'acquisizione delle competenze di base per l'analisi dei sistemi politici e amministrativi e a verificare la capacità di utilizzare in modo consapevole e critico i concetti chiave alla base dello studio dei temi trattati durante il corso.
L'esame mira a verificare che gli studenti abbiano appreso i concetti e le nozioni oggetto del corso, che sappiano esprimerli in modo chiaro (utilizzando la corretta terminologia) e che siano capaci di applicarli all'analisi di fenomeni e a casi di studio nuovi.
È disponibile una pagina web nella quale studenti/esse trovano informazioni e materiali per la preparazione dell'esame. È possibile accedervi dal portale http://ariel.ctu.unimi.it e iscrivendosi al sito del corso.
SPS/04 - SCIENZA POLITICA - CFU: 3003
Lezioni: 40 ore
Docente: Maggini Nicola
Docente/i
Ricevimento:
Martedì (o altro giorno da concordare) dalle 15.00 alle 18.00 previo appuntamento via e-mail: nicola.maggini@unimi.it
A causa dell’emergenza Coronavirus al momento si svolgerà da remoto su Teams (o per chi non ha le credenziali UniMi su Skype)