Sistemi sociali comparati

A.A. 2020/2021
9
Crediti massimi
60
Ore totali
SSD
SPS/07
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Il corso intende:
a. illustrare criticamente le principali interpretazioni teoriche che hanno spiegato la specificità e i fattori di differenziazione dei sistemi sociali moderni;
b. fornire i principali strumenti analitici ed empirici per la comparazione sistematica, sia qualitativa sia con indicatori quantitativi, dei principali sistemi nazionali contemporanei.
Risultati apprendimento attesi
Il corso offre allo studente le seguenti competenze:
a. conoscenza critica delle principali tendenze di trasformazione dei paesi e delle aree regionali rilevanti nel processo di globalizzazione;
b. capacità di applicare i principali strumenti di analisi comparata dei sistemi sociali;
c. possibilità di applicare autonomamente le categorie analitiche e gli strumenti appresi per lo studio di un caso nazionale, anche ai fini della preparazione della tesi.
Programma e organizzazione didattica

Single session

Responsabile
Periodo
Primo semestre
Le lezioni verranno tenute nell'orario previsto (8:30) in modalità telematica sincrona con l'utilizzo del software Microsoft Teams. Le lezioni verranno inoltre registrate e messe a disposizione degli studenti, che potranno utilizzarle per ripetere i contenuti e prepararsi all'esame.
Programma
Il corso è articolato in tre moduli.
Modulo 1: il metodo
a. I sistemi sociali, definizioni e meccanismi. Approcci micro e macro: le funzioni del sistema sociale, i meccanismi di regolazione del sistema sociale.
b. Le componenti dei sistemi sociali: economia, politica, struttura sociale, cultura e istituzioni.
c. La comparazione a livello macro.
d. La trasformazione dei sistemi sociali contemporanei e i processi di modernizzazione.
e. I sistemi sociali e la sfida della globalizzazione.

Modulo 2: La comparazione dei sistemi sociali nel tempo
a. Il cambiamento storico dei sistemi sociali e la specificità del capitalismo
b. Perché i sistemi socialisti non hanno retto
c. L'evoluzione storica del capitalismo: fase concorrenziale, fase protezionistica-oligopolistica, fase fordista, fase post-fordista, il capitalismo globale e le sue debolezze
d. Perché il capitalismo si evolve continuamente e le sue forme precedenti non hanno retto

Modulo 3: la comparazione dei sistemi sociali nello spazio
il dibattito sui modelli di capitalismo.
a. Tre modelli di capitalismo
b. Gli effetti della globalizzazione sui modelli di capitalismo
c. Come misurare la globalizzazione e le sue conseguenze
d. Le risposte degli stati nazionali alla crisi globale e alla pandemia
e. Il problema della competizione tra i sistemi sociali: convergenza o divergenza?
Prerequisiti
Nonostante il colloquio di ammissione al corso di laurea LIN abbia accertato le conoscenze di base di sociologia generale, riferibili ad un corso introduttivo di 6 crediti a livello di laurea triennale, si ritiene utile indicare uno strumento propedeutico al corso di Sistemi sociali comparati per gli studenti che non ritengono di possedere a sufficienza le conoscenze concettuali, i meccanismi di base e il linguaggio della disciplina sociologica. Tale strumento viene individuato in un manuale di introduzione alla Sociologia per studenti undergraduate, come ad esempio il testo: Bagnasco, Barbagli, Cavalli, Elementi di Sociologia, Bologna, Il Mulino.
Metodi didattici
La didattica si svolge con lezioni frontali, che consistono nell'esposizione del tema, nelle sue applicazioni e nella successiva discussione attraverso interlocuzione volontaria da parte degli studenti mediante l'utilizzo della funzione chat di Microsoft Teams.
Materiale di riferimento
Per gli studenti frequentanti: utilizzo delle slides fornite dal docente.
Per gli studenti non frequentanti:
Cavalli Martinelli, La società europea, il Mulino
Osterhasmmel Petrsson, Storia della globalizzazione, Il Mulino
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
Le modalità d'esame si pongono l'obiettivo di valutare la preparazione dello studente riguardo ai seguenti aspetti della materia (con riferimento ai Descrittori 1 e 2 di Dublino: utilizzazione delle conoscenze e capacità di comprensione): capacità di cogliere analiticamente gli aspetti rilevanti di un sistema sociale, di comprenderne i meccanismi essenziali, capacità di individuare gli strumenti concettuali appropriati e di derivarne variabili empiricamente adatte ai fini dell'esercizio comparativo, anche in relazione alle basi di dati disponibili in open access sui siti delle più autorevoli istituzioni internazionali.
Per tutti gli studenti, l'esame si articola in una prova scritta, basata in parte su domande a risposta chiusa e in parte su domande a risposta aperta. Il voto viene assegnato sulla base delle risposte corrette sul totale delle domande.
Agli studenti stranieri viene concesso un bonus di 10 minuti nella durata della prova, per tenere conto delle maggiori difficoltà linguistiche cui vanno incontro nel sostenere l'esame.
Agli studenti frequentanti viene sottoposto un test relativo al programma svolto in aula e al materiale di riferimento (slides scaricabili dal sito del corso) (30 domande), oltre a quattro capitoli a scelta del testo Cavalli-Martinelli (16 domande).
Agli studenti non frequentanti viene sottoposto un test focalizzato esclusivamente sui due testi di riferimento (55 domande).
In caso di restrizioni relative al contagio CoViD-19, le prove d'esame verranno organizzate a distanza con utilizzo congiunto della piattaforma ZOOM e del software Exam.net
SPS/07 - SOCIOLOGIA GENERALE - CFU: 9
Lezioni: 60 ore
Siti didattici
Docente/i
Ricevimento:
Ricevimento tutti i lunedì dalle 15:00 alle 18:00
Dipartimento Studi sociali e politici, stanza 219 a partire da lunedì 31 agosto