Storia del teatro spagnolo

A.A. 2020/2021
9
Crediti massimi
60
Ore totali
SSD
L-LIN/05
Lingua
Spagnolo
Obiettivi formativi
Il corso si propone di introdurre allo studio dell'ampio patrimonio teatrale in lingua spagnola, concentrandosi di anno in anno su un periodo specifico, e dedicando uno spazio, quando possibile, anche al teatro ispanoamericano. Il corso può essere un utile completamento della formazione di base sia per ispanisti che per ispanoamericanisti, e nella Laurea Magistrale può essere anche iterato, specie per chi fosse interessato a svolgere la tesi di laurea in questo ambito. Oltre all'evoluzione della produzione teatrale in un certo periodo, si dà ampio spazio a questioni specifiche del fatto teatrale, come la messinscena, la dicotomia tra spazio scenico e spazio drammatico, la dimensione commerciale. Si presenta, inoltre, la terminologia di base degli studi teatrali, e si visionano sequenze di allestimenti significativi. Infine, durante tutto l'Anno Accademico si propongono spettacoli teatrali presenti in cartellone, anche se non strettamente legati all'argomento del corso.
Risultati apprendimento attesi
Conoscenze: lo studente conoscerà le linee di sviluppo essenziali della storia del teatro spagnolo nel periodo proposto durante il corso. Avrà inoltre letto alcune tra le più significative opere del periodo in questione. Competenze: lo studente acquisirà la capacità di collocare nel tempo gli autori, le correnti e le opere principali del periodo studiato; saprà mettere in luce somiglianze e differenze tra i testi letti, evidenziando le peculiarità più significative di ciascuno; saprà utilizzare la terminologia di base degli studi teatrali; saprà mettere in relazione le opere studiate con il loro contesto storico e sociale, e sarà in grado di riflettere sulle modalità di rappresentazione drammatica; saprà apprezzare il valore potenzialmente etico dell'opera teatrale e la sua maggiore o minore capacità di interagire con il pubblico (spettatori e lettori).
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

Responsabile
Periodo
Primo semestre
Le lezioni si svolgeranno in modalità sincrona sulla piattaforma Microsoft Teams, e prevederanno condivisione di appunti, testi e filmati. I materiali utilizzati a lezione verranno caricati anche su Ariel, sulla pagina del corso (https://acassolsts.ariel.ctu.unimi.it) rispettando l'ordine delle lezioni. Le lezioni saranno registrate e rimarranno disponibili in base alle limitazioni stabilite dalla licenza di uso di MS Teams; le lezioni non saranno caricate su Ariel.
Programma
Il corso si intitola "Relaciones y conflictos familiares en el teatro español del siglo XX", e presenta un percorso che si articola sui tre principali drammaturghi del Novecento, in corrispondenza con le tre fasi fondamentali della storia spagnola recente. Nella prima parte del corso si tratterà del periodo 1898-1936 e verrà esaminato il caso di Federico García Lorca. Nella seconda parte del corso, corrispondente all'epoca della dittatura franchista (1939-1975), sarà analizzata l'opera di Antonio Buero Vallejo. Nella terza parte, che copre l'ultimo scorcio del XX secolo e i primi anni del XXI, si affronterà lo studio di Juan Mayorga.
Gli studenti che intendono acquisire 6 CFU si atterranno al programma delle prime due parti; gli studenti che intendono acquisire 9 CFU si atterranno al programma completo. Gli studenti degli altri Corsi di Laurea che intendono acquisire soltanto 6 CFU potranno concordare con il docente quali parti preparare.
Il programma del corso è valido fino a febbraio 2022. Dalla sessione estiva 2022 sarà possibile presentarsi esclusivamente sul programma dell'A.A. 2021-22.
Prerequisiti
Il corso, che si tiene interamente in lingua spagnola, i materiali e la bibliografia d'esame presuppongono delle solide competenze linguistiche. Gli studenti di Corsi di Laurea diversi da Lingue che non conoscono lo spagnolo o sono principianti non sempre potranno contare su traduzioni in italiano; pertanto, se interessati al corso, dovranno rivolgersi in anticipo al docente per valutare eventuali adattamenti del programma. Gli studenti Erasmus o di altre forme di mobilità sono ammessi, purché in possesso di solide competenze in lingua spagnola.
Metodi didattici
Il corso adotta i seguenti metodi didattici: lezioni frontali; lettura e commento di scene tratte dalle opere in programma; visione e commento di documentari, filmati e riprese teatrali.
Materiale di riferimento
Il corso dispone di un sito sulla piattaforma on line per la didattica Ariel (https://acassolsts.ariel.ctu.unimi.it), al quale si rimanda per appunti delle lezioni e altri materiali forniti dal docente. Di seguito vengono indicate le opere teatrali di lettura obbligatoria per le varie unità didattiche e le edizioni di riferimento. Possono essere utilizzate liberamente anche altre edizioni, purché integrali e corredate da una buona introduzione e un adeguato apparato di note e commenti; è comunque sempre consigliabile consultarsi con il docente per verificare l'affidabilità dell'edizione scelta.

Prima parte (Federico García Lorca)
"Nozze di sangue", con testo originale a fronte, a cura di E. Pittarello, Venezia, Marsilio, 2013. Il testo è disponibile anche on line: in "Obras completas", Madrid, Aguilar, 1954, pp. 1079-1180 (sito della Biblioteca Virtual Miguel de Cervantes)
"Yerma", ed. I. Manuel Gil, Madrid, Cátedra, 1997. Il testo è disponibile anche online: in "Obras completas", Madrid, Aguilar, 1954, pp. 1181-1258 (sito della Biblioteca Virtual Miguel de Cervantes)
"La casa de Bernarda Alba", ed. M.F. Vilches de Frutos, Madrid, Cátedra, 2016. Il testo è disponibile anche online: in "Obras completas", Madrid, Aguilar, 1954, pp. 1347-1440 (sito della Biblioteca Virtual Miguel de Cervantes)

Seconda parte (Antonio Buero Vallejo)
"Historia de una escalera", ed. V. Serrano, Madrid, Espasa Calpe, 2010.
"La doble historia del doctor Valmy", in "La doble historia del doctor Valmy. Mito", ed. C. Álvarez, Madrid, Espasa, 1992
"El tragaluz", ed. L. Iglesias Feijoo, Madrid, Espasa, 2011

Terza parte (Juan Mayorga)
"Cartas de amor a Stalin", in "Teatro 1989-2014", Segovia, La uÑa RoTa, 2014, pp. 219-258
"Hamelin", in "Teatro 1989-2014", Segovia, La uÑa RoTa, 2014, pp. 385-424
"El chico de la última fila", in "Teatro 1989-2014", Segovia, La uÑa RoTa, 2014, pp. 425-474

Inoltre, gli studenti prepareranno il seguente saggio: Simone Trecca, "Teatro spagnolo contemporaneo", in AA.VV., "Letteratura spagnola contemporanea", Milano, Pearson, 2020, pp. 405-485.
Altri materiali critici saranno messi a disposizione sul sito del corso.

Avvertenze per i non frequentanti
Il programma per gli studenti non frequentanti è invariato rispetto a quello per i frequentanti. Naturalmente, date le maggiori difficoltà derivanti da una preparazione condotta in autonomia, si raccomanda ai non frequentanti di dedicare un congruo tempo allo studio e all'elaborazione dei contenuti previsti dal programma e di integrare la bibliografia con ulteriori materiali reperibili on line o in biblioteca.
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
L'esame consiste in un colloquio individuale, che prevede domande poste dal docente, interazioni tra docente e studente e l'analisi e commento di uno o più brani tratti dalle opere in programma. Il colloquio ha durata variabile a seconda delle unità didattiche su cui si presenta lo studente, e si svolge obbligatoriamente in spagnolo per gli studenti della LM di Lingue, preferibilmente in spagnolo per gli studenti della LT di Lingue, a scelta tra italiano e spagnolo per tutti gli altri. Il colloquio mira a verificare la conoscenza dei testi letti, la capacità di contestualizzazione di autori e opere, l'abilità nell'esposizione, la precisione nell'uso della terminologia specifica, la capacità di riflessione critica e personale sulle tematiche proposte. Infine terrà conto, se svolto in spagnolo, delle competenze linguistiche. Il voto finale è espresso in trentesimi, e lo studente ha facoltà di rifiutarlo (in tal caso verrà verbalizzato come "ritirato").
Gli studenti internazionali o Erasmus incoming sono invitati a prendere tempestivamente contatto col docente. Le modalità d'esame per studenti con disabilità e/o con DSA dovranno essere concordate col docente, in accordo con l'Ufficio competente.
Moduli o unità didattiche
Unita' didattica A
L-LIN/05 - LETTERATURA SPAGNOLA - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unita' didattica B
L-LIN/05 - LETTERATURA SPAGNOLA - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unita' didattica C
L-LIN/05 - LETTERATURA SPAGNOLA - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Docente/i
Ricevimento:
II ricevimento è sospeso per ragioni sanitarie legate all'emergenza Covid-19. Per urgenze, contattare via mail per un ricevimento in videochiamata.
Sezione di Iberistica, primo piano (prima stanza)