Storia della comunicazione politica moderna e contemporanea

A.A. 2020/2021
9
Crediti massimi
60
Ore totali
SSD
SPS/02
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Il corso fornisce le linee generali della storia della comunicazione politica dall'invenzione della stampa all'avvento di internet e gli strumenti concettuali necessari alla comprensione dei principali aspetti teorici della comunicazione politica, collocata nel suo peculiare contesto storico e culturale.
Risultati apprendimento attesi
A conclusione del corso lo studente saprà cogliere costanti e peculiarità storiche della comunicazione politica dall'età moderna alla contemporaneità. Egli, inoltre, sarà in grado di collocare gli autori, le modalità espressive e i contenuti politici più rilevanti nei loro contesti storici, utilizzando proprietà di linguaggio e lessico specifico adeguati a esprimere, in forma chiara ed efficace, concetti filosofico-politici. Queste competenze saranno acquisite tramite un confronto diretto e continuativo con il docente in aula e una discussione intorno alle fonti di volta in volta considerate, che costituirà un momento rilevante di riflessione critica e apprendimento metodologico. Grande importanza rivestirà, infine, la partecipazione a seminari e incontri proposti all'interno delle attività del Dipartimento di studi storici.
Gli studenti non frequentanti potranno avvalersi degli strumenti didattici messi eventualmente a disposizione su Ariel, approfondire gli argomenti principali tramite letture suggerite dal docente e confrontarsi con lui sia via mail sia durante gli orari di ricevimento.
Programma e organizzazione didattica

Single session

Responsabile
Periodo
Primo semestre
Lezioni si svolgeranno in modalità a distanza, principalmente in forma sincrona, tramite Microsoft Teams.

Gli studenti potranno trovare sul sito Ariel dell'insegnamento tutte le informazioni per accedere alle lezioni, nonché eventuali cambiamenti del programma e del materiale di riferimento (bibliografia ecc.) in caso di lockdown.

L'esame, qualora non fosse possibile svolgerlo in presenza, si terrà in forma telematica con le modalità che saranno comunicate sul sito Ariel dell'insegnamento.
Programma
Titolo del corso: Populismo e comunicazione politica

Unità didattica 1: Che cos'è la comunicazione politica?
Unità didattica 2: Da Niccolò Machiavelli a Greta Thunberg
Unità didattica 3: Io, il popolo
Prerequisiti
Non vi sono prerequisiti specifici differenti da quelli richiesti per l'ammissione al corso di laurea triennale in scienze umanistiche per la comunicazione.
Metodi didattici
La frequenza delle lezioni è fortemente consigliata, anche se non obbligatoria. L'insegnamento è costituito da lezione frontali volte innanzitutto all'acquisizione delle conoscenze, delle competenze e del linguaggio proprio della disciplina. La discussione in aula col docente è parte integrante del metodo didattico e mira a promuovere presso lo studente lo spirito critico e la capacità di applicare le competenze e le conoscenze acquisite.
L'insegnamento si può avvalere di materiale didattico anche multimediale presente nella piattaforma Ariel.
Materiale di riferimento
Studenti frequentanti (unità didattiche A e B, per 6 cfu; unità didattiche A, B e C, per 9 cfu):

Unità didattica A
- Appunti delle lezioni.

Unità didattica B
- J.J. Chevallier, Le grandi opere del pensiero politico (il Mulino), limitatamente ai capitoli su Machiavelli, Locke, Sieyès, Marx-Engels, Hitler (pagine scaricabili dal sito Ariel del corso), e i due testi (scaricabili dal sito Ariel del corso) di M.L. King, "Io ho un sogno" e di G. Thunberg, "Come osate?".
- L'antologia di R.S. Bourne, Scritti sulla guerra e sullo Stato (1916-1918). Testo e contesti, a cura di A. Castelli (Giappichelli, 2020).

Unità didattica C
- N. Urbinati, Io, il popolo. Come il populismo trasforma la democrazia (il Mulino, 2020), limitatamente alle pagine che verranno indicate a lezione.


Studenti non frequentanti (unità didattiche A e B, per 6 cfu; unità didattiche A, B e C, per 9 cfu):

Unità didattica A
- E. Caniglia, Forme della comunicazione politica (Utet, 2013).

Unità didattica B
- J.J. Chevallier, Le grandi opere del pensiero politico (il Mulino), limitatamente ai capitoli su Machiavelli, Locke, Sieyès, Marx-Engels, Hitler (pagine scaricabili dal sito Ariel del corso), e i due testi (scaricabili dal sito Ariel del corso) di M.L. King, "Io ho un sogno" e di G. Thunberg, "Come osate?".
- R.S. Bourne, Scritti sulla guerra e sullo Stato (1916-1918). Testo e contesti, a cura di A. Castelli (Giappichelli, 2020).

Unità didattica C
- N. Urbinati, Io, il popolo. Come il populismo trasforma la democrazia (il Mulino, 2020).

Il programma è valido a partire dall'appello d'esame di dicembre 2020.
Gli studenti internazionali o Erasmus incoming sono invitati a prendere tempestivamente contatto col docente titolare del corso.
Le modalità d'esame per studenti con disabilità e/o con DSA dovranno essere concordate col docente, in accordo con l'Ufficio competente.

Program for Erasmus students
If requested, incoming Erasmus students may take the exam in English with the following bibliography (Units 1 and 2, for 6 Ects; Units 1, 2 and 3, for 9 Ects):
1) J.G.A. Pocock, Political Thought and History: Essays on Theory and Method (Cambridge University Press, 2009).
2) One of the following works (of any publisher): "The Prince" by N. Machiavelli; "The Second Treatise on Civil Government" by J. Locke; "What is the Third Estate?" by E.J. Sieyès; "The Communist Manifesto" by K. Marx and F. Engels; "My Battle" by A. Hitler; the two speeches and videos of M.L. King, "I Have a Dream" and of G. Thunberg, "How dare You?".
3) N. Urbinati, Me the People. How Populism Transforms Democracy (Harvard University Press, 2019).
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
- Modalità: prova orale.

- Tipologia alternativa: È previsto un elaborato scritto finale facoltativo, per i soli studenti frequentanti, in sostituzione della verifica orale dell'unità didattica A e C. Il voto conseguito potrà essere accettato o meno, a scelta dello studente, che eventualmente potrà ripetere l'esame in forma orale.

- Durata dell'esame: L'esame orale dura circa 20 minuti. Il possibile elaborato scritto deve essere di circa 3.000 parole (20.000 battute).

- Parametri di valutazione: Verrà valutata la conoscenza delle caratteristiche principali della storia della comunicazione politica dall'età moderna a quella contemporanea e i principi teorici generali che la contraddistinguono. Durante la prova orale, il docente formulerà una serie di domande allo scopo di saggiare il livello di comprensione dei temi trattati e la capacità espositiva del discente.

- Tipo di valutazione utilizzata: voto in trentesimi.

Le modalità d'esame per studenti con disabilità e/o con DSA dovranno essere concordate col docente, in accordo con l'Ufficio competente.
Moduli o unità didattiche
Unita' didattica A
SPS/02 - STORIA DELLE DOTTRINE POLITICHE - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unita' didattica B
SPS/02 - STORIA DELLE DOTTRINE POLITICHE - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unita' didattica C
SPS/02 - STORIA DELLE DOTTRINE POLITICHE - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Docente/i
Ricevimento:
Il ricevimento si svolge via skype (davidcadeddu) su appuntamento nei seguenti orari: Mercoledi', ore 11.00 - 13.00; e Giovedì, ore 18.00 - 19.00 (per cambiamenti temporanei consultare la homepage di http://davidecadeddu.eu)
Dipartimento di studi storici, via Livorno 1, Piano secondo, Stanza 215.