Storia della stampa e dell'editoria

A.A. 2020/2021
9
Crediti massimi
60
Ore totali
SSD
M-STO/08
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Il corso fornisce le linee generali della disciplina attraverso i suoi differenti orientamenti metodologici; la storia dei testi e della loro materialità verrà inserita nel più ampio contesto della storia culturale, della filologia e della bibliografia.
Risultati apprendimento attesi
Al termine del corso lo studente avrà acquisito la conoscenza dei fondamenti della disciplina attraverso l'analisi approfondita di determinati casi di studio. Sarà in grado di utilizzare gli strumenti linguistici (proprietà di linguaggio, corretto lessico specifico) adeguati a descrivere i contenuti della materia, e saprà valutare le implicazioni che il più generale contesto storico-culturale ha sulla stampa e sull'editoria. Queste competenze saranno acquisite tramite un confronto diretto e continuativo con il docente in aula; la discussione intorno alle fonti proposte costituirà inoltre un momento di riflessione critica e di apprendimento metodologico. Grande importanza rivestirà anche la partecipazione a seminari e incontri proposti all'interno delle attività del Dipartimento di studi storici. Gli studenti non frequentanti potranno avvalersi degli strumenti didattici messi eventualmente a disposizione dal docente su Ariel, approfondire gli argomenti principali tramite apposite letture concordate con il docente, e ovviamente confrontarsi con il docente stesso sia via mail sia durante gli orari di ricevimento.
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

Responsabile
Periodo
Primo semestre
Lezioni si svolgeranno in modalità a distanza, principalmente in forma sincrona, tramite piattaforma Microsoft Teams. Gli studenti potranno trovare tutte le informazioni per accedere alle lezioni (link ecc.), eventuali cambiamenti del programma ed eventuali variazioni del materiale di riferimento (bibliografia ecc.) sul sito Ariel dell'insegnamento.
Circa, infine, l'esame, qualora non fosse possibile svolgerlo in presenza, la prova si terrà in forma telematica con le modalità che saranno comunicate sul sito Ariel dell'insegnamento al termine del corso.
Programma
Titolo del corso: Produzione e circolazione dei libri nell'Europa d'età moderna
Parte 1: Nascita e diffusione del libro a stampa tra XV e XVII secolo
Parte 2: Editoria e pratiche di lettura nel XVIII secolo
Parte 3: La storia del libro: tradizione storiografica e nuovi orientamenti disciplinari
Prerequisiti
Non ci sono prerequisiti diversi da quelli richiesti per l'ammissione al corso di studi. Nozioni di base di storia moderna saranno comunque utili a una più efficace comprensione degli argomenti trattati.
Metodi didattici
La frequenza delle lezioni è fortemente consigliata, anche se non obbligatoria. L'insegnamento è costituito da lezione frontali volte innanzitutto all'acquisizione delle conoscenze, delle competenze e del linguaggio proprio della disciplina. La discussione col docente è parte integrante del metodo didattico e mira a promuovere presso lo studente lo spirito critico e la capacità di applicare le competenze e le conoscenze acquisite.
Materiale di riferimento
Studenti frequentanti

- Programma per 6 cfu
Conoscenza degli argomenti trattati a lezione (parti 1 e 2)

Manuale: L. Braida, Stampa e cultura in Europa tra XV e XVI secolo, Roma-Bari, Laterza, 2014 (o altre edizioni precedenti).

Conoscenza di due fra i seguenti volumi:
Aldo Manuzio. L'uomo, l'editore, il mito, a cura di M. Davies, N. Harris, Roma, Carocci, 2019.
L. Braida, Libri di lettere: le raccolte epistolari del Cinquecento tra inquietudini religiose e buon volgare, Roma-Bari, Laterza, 2009 (o ed. successive)
G. Fragnito, Rinascimento perduto. La letteratura italiana al vaglio dei censori (XV-XVII secc.), Bologna, Il Mulino, 2019.
L. Braida, L'autore assente. L'anonimato nell'editoria del Settecento, Roma-Bari, Laterza, 2019.
R. Darnton, Libri proibiti. Pornografia, satira e utopia all'origine della Rivoluzione francese, Milano, Il Saggiatore, 2019.
M. Infelise, I libri proibiti: da Gutenberg all'Encyclopédie, Roma-Bari, Laterza, 2011 (o altre ed.).
S. Capecchi (a cura di), Giornali del Settecento fra Granducato e Legazioni, Roma, Edizioni di Storia e Letteratura, 2008.



- Programma per 9 cfu:

Conoscenza degli argomenti trattati a lezione (parti 1, 2 e 3)

Manuale: L. Braida, Stampa e cultura in Europa tra XV e XVI secolo, Roma-Bari, Laterza, 2014 (o altre edizioni precedenti).

Conoscenza di due fra i seguenti volumi:
Aldo Manuzio. L'uomo, l'editore, il mito, a cura di M. Davies, N. Harris, Roma, Carocci, 2019.
L. Braida, Libri di lettere: le raccolte epistolari del Cinquecento tra inquietudini religiose e buon volgare, Roma-Bari, Laterza, 2009 (o ed. successive)
G. Fragnito, Rinascimento perduto. La letteratura italiana al vaglio dei censori (XV-XVII secc.), Bologna, Il Mulino, 2019.
L. Braida, L'autore assente. L'anonimato nell'editoria del Settecento, Roma-Bari, Laterza, 2019.
R. Darnton, Libri proibiti. Pornografia, satira e utopia all'origine della Rivoluzione francese, Milano, Il Saggiatore, 2019.
M. Infelise, I libri proibiti: da Gutenberg all'Encyclopédie, Roma-Bari, Laterza, 2011 (o altre ed.).
S. Capecchi (a cura di), Giornali del Settecento fra Granducato e Legazioni, Roma, Edizioni di Storia e Letteratura, 2008.

Conoscenza di uno fra i seguenti volumi:
R. Chartier, La mano dell'autore, la mente dello stampatore. Cultura e scrittura nell'Europa moderna, Roma, Carocci, 2015.
R. Darnton, Il futuro del libro, Milano, Adelphi, 2011.
Libri per tutti. Generi editoriali di larga circolazione tra antico regime ed età contemporanea, a cura di L. Braida, M. Infelise, Torino, Utet, 2011.



Studenti non frequentanti:

- Programma per 6 cfu

Manuale: L. Braida, Stampa e cultura in Europa tra XV e XVI secolo, Roma-Bari, Laterza, 2014 (o altre edizioni precedenti).

Conoscenza di due fra i seguenti volumi:
Aldo Manuzio. L'uomo, l'editore, il mito, a cura di M. Davies, N. Harris, Roma, Carocci, 2019.
L. Braida, Libri di lettere: le raccolte epistolari del Cinquecento tra inquietudini religiose e buon volgare, Roma-Bari, Laterza, 2009 (o ed. successive)
G. Fragnito, Rinascimento perduto. La letteratura italiana al vaglio dei censori (XV-XVII secc.), Bologna, Il Mulino, 2019.
L. Braida, L'autore assente. L'anonimato nell'editoria del Settecento, Roma-Bari, Laterza, 2019.
R. Darnton, Libri proibiti. Pornografia, satira e utopia all'origine della Rivoluzione francese, Milano, Il Saggiatore, 2019.
M. Infelise, I libri proibiti: da Gutenberg all'Encyclopédie, Roma-Bari, Laterza, 2011 (o altre ed.).
S. Capecchi (a cura di), Giornali del Settecento fra Granducato e Legazioni, Roma, Edizioni di Storia e Letteratura, 2008.

Conoscenza di uno fra i seguenti volumi:
M. Infelise, I padroni dei libri. Il controllo della stampa nella prima età moderna, Roma-Bari, Laterza, 2014.
X. von Tippelskirch, Sotto controllo: letture femminili in Italia nella prima età moderna, Roma, Viella, 2011.
Il libro. Editoria e pratiche di lettura nel Settecento, a cura di L. Braida e S. Tatti, Roma, Edizioni di Storia e Letteratura, 2016.


- Programma per 9 cfu:

Manuale: L. Braida, Stampa e cultura in Europa tra XV e XVI secolo, Roma-Bari, Laterza, 2014 (o altre edizioni precedenti).

Conoscenza di due fra i seguenti volumi:
Aldo Manuzio. L'uomo, l'editore, il mito, a cura di M. Davies, N. Harris, Roma, Carocci, 2019.
L. Braida, Libri di lettere: le raccolte epistolari del Cinquecento tra inquietudini religiose e buon volgare, Roma-Bari, Laterza, 2009 (o ed. successive)
G. Fragnito, Rinascimento perduto. La letteratura italiana al vaglio dei censori (XV-XVII secc.), Bologna, Il Mulino, 2019.
L. Braida, L'autore assente. L'anonimato nell'editoria del Settecento, Roma-Bari, Laterza, 2019.
R. Darnton, Libri proibiti. Pornografia, satira e utopia all'origine della Rivoluzione francese, Milano, Il Saggiatore, 2019.
M. Infelise, I libri proibiti: da Gutenberg all'Encyclopédie, Roma-Bari, Laterza, 2011 (o altre ed.).
S. Capecchi (a cura di), Giornali del Settecento fra Granducato e Legazioni, Roma, Edizioni di Storia e Letteratura, 2008.

Conoscenza di uno fra i seguenti volumi:
R. Chartier, La mano dell'autore, la mente dello stampatore. Cultura e scrittura nell'Europa moderna, Roma, Carocci, 2015.
R. Darnton, Il futuro del libro, Milano, Adelphi, 2011.
Libri per tutti. Generi editoriali di larga circolazione tra antico regime ed età contemporanea, a cura di L. Braida, M. Infelise, Torino, Utet, 2011.

Conoscenza di uno fra i seguenti volumi:
M. Infelise, I padroni dei libri. Il controllo della stampa nella prima età moderna, Roma-Bari, Laterza, 2014.
X. von Tippelskirch, Sotto controllo: letture femminili in Italia nella prima età moderna, Roma, Viella, 2011.
Il libro. Editoria e pratiche di lettura nel Settecento, a cura di L. Braida e S. Tatti, Roma, Edizioni di Storia e Letteratura, 2016.

Gli studenti internazionali o Erasmus incoming sono invitati a prendere tempestivamente contatto col docente titolare del corso per concordare il programma d'esame, eventualmente in lingua inglese.
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
- Metodo: esame orale
- Tipo di esame: colloquio orale
- Criteri di valutazione: capacità di dimostrare e elaborare le conoscenze acquisite, capacità di riflettere criticamente sul lavoro svolto; qualità dell'esposizione, competenza nell'uso del lessico della disciplina, efficacia comunicativa e chiarezza.
- Tipo di valutazione: voto in trentesimi
Le modalità d'esame per studenti con disabilità e/o con DSA dovranno essere concordate col docente, in accordo con l'Ufficio competente.
Moduli o unità didattiche
Unita' didattica A
M-STO/08 - ARCHIVISTICA, BIBLIOGRAFIA E BIBLIOTECONOMIA - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unita' didattica B
M-STO/08 - ARCHIVISTICA, BIBLIOGRAFIA E BIBLIOTECONOMIA - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unita' didattica C
M-STO/08 - ARCHIVISTICA, BIBLIOGRAFIA E BIBLIOTECONOMIA - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Docente/i
Ricevimento:
Lunedì h. 10.45-12.15
Ricevimento in presenza sospeso. Prendendo accordi via mail, è possibile il ricevimento per via telematica, tramite SKYPE.