Storia dell'età dell'illuminismo e delle rivoluzioni

A.A. 2020/2021
9
Crediti massimi
60
Ore totali
SSD
M-STO/02
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Il corso è rivolto agli studenti della laurea triennale. Le lezioni si svolgono in forma seminariale, attraverso l'analisi e la discussione in aula di documenti e testi selezionati e proposti dal docente, e si propongono di fornire un'adeguata consapevolezza dei metodi e dei fini della ricerca storica, la capacità di analisi critica delle fonti, una piena comprensione delle premesse e dei risultati del dibattito storiografico.
Risultati apprendimento attesi
Al termine del corso lo studente dovrà:
Conoscenze: avere acquisito una buona padronanza dei principali problemi relativi alla storia del pensiero socialista a partire dall'utopismo settecentesco e fino al Manifesto del partito comunista di Marx ed Engels.
Competenze: saper leggere in modo critico i testi anche con riferimento alle fonti e acquisirne il contenuto; saper esporre gli argomenti con ordine e con un linguaggio appropriato.
Gli studenti non frequentanti potranno avvalersi degli strumenti didattici messi eventualmente a disposizione dal docente su Ariel.
Programma e organizzazione didattica

Single session

Responsabile
Periodo
Primo semestre
Programma
Titolo del corso: 1789: l'impossibile compromesso
Unità didattica 1: La società francese di antico regime
Unità didattica 2: La crisi dell'antico regime e le origini della rivoluzione
Unità didattica 3: Il fallimento della monarchia costituzionale
Prerequisiti
Non vi sono prerequisiti specifici differenti da quelli richiesti per l'accesso al corso di laurea
Metodi didattici
La frequenza delle lezioni è fortemente consigliata, anche se non obbligatoria. L'insegnamento è costituito da lezioni frontali volte innanzitutto all'acquisizione delle conoscenze, delle competenze e del linguaggio proprio della disciplina. L'esposizione del docente sarà sempre integrata dall'analisi diretta in aula di fonti e documenti allo scopo di fornire agli studenti una prima esperienza dei metodi della ricerca storica. La discussione in aula col docente è parte integrante del metodo didattico e mira a promuovere presso lo studente lo spirito critico e la capacità di applicare le competenze e le conoscenze acquisite.
L'insegnamento si avvale di materiale didattico presente nella piattaforma ARIEL.
Materiale di riferimento
Studenti frequentanti:
- Programma per 6 cfu:
Conoscenza degli argomenti trattati a lezione (unità didattiche 1 e 2)
- Conoscenza del volume: Gian Mario BRAVO, Storia del socialismo 1798-1848. Il socialismo prima di Marx, Editori riuniti, 2014 (pp. 1-282)

- Programma per 9 cfu:
Conoscenza degli argomenti trattati a lezione (unità didattiche 1, 2 e 3)
Conoscenza del volume: Gian Mario BRAVO, Storia del socialismo 1798-1848. Il socialismo prima di Marx, Editori riuniti, 2014 (pp. 1-282)
Conoscenza di uno fra i seguenti volumi:
- Alessandro GALANTE GARRONE, Filippo Buonarroti e i rivoluzionari dell'Ottocento, Torino, Einaudi, 1997
- Mirella LARIZZA, Fourier, Firenze, Olschki, 2002
- Daniele ANDREATTA, Proudhon dall'anarchia alla federazione, Rubbettino, 2010
- Scienza, industria e società: Saint-Simon e i suoi primi seguaci, a cura di Mirella LARIZZA, Milano, Il saggiatore, 1980
- Giuseppe BEDESCHI, Introduzione a Marx, Roma-Bari, Laterza, 1997, INSIEME CON Karl MARX-Friedrich ENGELS, Manifesto del partito comunista (qualsiasi edizione commentata)
- Norberto BOBBIO, Né con Marx né contro Marx, Roma, Editori riuniti, 2016

Studenti non frequentanti:
- Programma per 6 cfu:
Conoscenza dei seguenti volumi: Gian Mario BRAVO, Storia del socialismo 1798-1848. Il socialismo prima di Marx, Editori riuniti, 2014 (pp. 1-282)
Alessandro GALANTE GARRONE, Filippo Buonarroti e i rivoluzionari dell'Ottocento, Torino, Einaudi, 1997

- Programma per 9 cfu:
Conoscenza dei seguenti volumi: Gian Mario BRAVO, Storia del socialismo 1798-1848. Il socialismo prima di Marx, Editori riuniti, 2014 (pp. 1-282)
Alessandro GALANTE GARRONE, Filippo Buonarroti e i rivoluzionari dell'Ottocento, Torino, Einaudi, 1997
Conoscenza di uno fra i seguenti volumi:
- Mirella LARIZZA, Fourier, Firenze, Olschki, 2002
- Daniele ANDREATTA, Proudhon dall'anarchia alla federazione, Rubbettino, 2010
- Scienza, industria e società: Saint-Simon e i suoi primi seguaci, a cura di Mirella LARIZZA, Milano, Il saggiatore, 1980
- Giuseppe BEDESCHI, Introduzione a Marx, Roma-Bari, Laterza, 1997, INSIEME CON Karl MARX-Friedrich ENGELS, Manifesto del partito comunista (qualsiasi edizione commentata)
- Norberto BOBBIO, Né con Marx né contro Marx, Roma, Editori riuniti, 2016

Gli studenti internazionali o Erasmus incoming sono invitati a prendere tempestivamente contatto col docente titolare del corso per concordare il programma d'esame, eventualmente in lingua inglese.
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
Modalità: prova orale
- Tipologia di prova: colloquio orale
- Criteri di valutazione: capacità di organizzare discorsivamente la conoscenza; capacità di ragionamento critico sullo studio realizzato; competenza nell'impiego del lessico specialistico, efficacia e chiarezza dell'esposizione.
- Tipo di valutazione: voto in trentesimi
Le modalità d'esame per studenti con disabilità e/o con DSA dovranno essere concordate col docente, in accordo con l'Ufficio competente.
Moduli o unità didattiche
Unita' didattica A
M-STO/02 - STORIA MODERNA - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unita' didattica B
M-STO/02 - STORIA MODERNA - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unita' didattica C
M-STO/02 - STORIA MODERNA - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Docente/i
Ricevimento:
martedi' 10.30 -12.00 - mercoledi' (su appuntamento) 10.30-12.00 IL ricevimento di martedì 24 settembre è spostato a mercoledì 25 settembre
Dipartimento di studi storici SETTORE B