Studio del meccanismo di azione di tossici ambientali

A.A. 2020/2021
4
Crediti massimi
32
Ore totali
SSD
BIO/14
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Il corso di "Studio del meccanismo di azione di tossici ambientali" si propone di fornire nozioni sui meccanismi d'azione con cui i tossici ambientali esercitano i loro effetti sulla salute umana e sugli equilibri dell'ambiente.
Agli studenti verranno fornite - per ciascuna delle sostanze tossiche trattate durante il corso - nozioni sulle modalità di esposizione ad esse, sul loro metabolismo nell'uomo e in altri organismi viventi, sul meccanismo di azione tossica sull'organo bersaglio con particolare attenzione agli effetti epigenetici. Verranno anche presentate, discusse e approfondite problematiche legate ad eventi di tossicità ambientale con rilevanza nazionale ed internazionale (alcuni esempi: effetti sulla salute dell'inquinamento da polveri sottili nelle grandi città, la diossina a Seveso, il caso Taranto, incidenti nucleari: Cernobyl e Fukushima).
Risultati apprendimento attesi
L'insegnamento si propone di fornire agli studenti una conoscenza generale dei meccanismi molecolari, genetici ed epigenetici con cui gli xenobiotici ambientali influenzano i processi pato-fisiologici, sia a livello cellulare e tissutale che a livello degli organi e dell'organismo nella sua complessità. Al termine del corso lo studente avrà acquisito le nozioni necessarie per valutare la complessità dell'interazione tra xenobiotici ed organismi superiori come risultato di processi, interconnessi tra loro, che avvengono a livello genetico, molecolare e cellulare.
Lo studente inoltre acquisirà la terminologia e le nozioni sufficienti per affrontare la letteratura scientifica nel campo della tossicologia molecolare e cellulare.
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

Responsabile
Periodo
Primo semestre
BIO/14 - FARMACOLOGIA - CFU: 4
Lezioni: 32 ore
Docente: Sironi Luigi