Anatomia dell'uomo e dei modelli sperimentali in biomedicina

A.A. 2021/2022
6
Crediti massimi
48
Ore totali
SSD
BIO/06
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
L'insegnamento vuole offrire una solida base teorica per comprendere le strutture anatomiche e le loro relazioni nell'uomo. Lo studio degli apparati includerà molteplici approcci, dall'anatomia macroscopica e microscopica all'analisi d'immagine. Note cliniche e specifici focus sulle principali analogie e differenze tra l'organizzazione anatomica degli apparati nell'uomo e nei più utilizzati modelli sperimentali animali in biomedicina verranno proposti con lo scopo di fornire strumenti adeguati per affrontare gli studi avanzati nella moderna ricerca biomedica.
Risultati apprendimento attesi
Alla fine dell'insegnamento, lo studente acquisirà le conoscenze fondamentali sulle caratteristiche morfologiche, macroscopiche e microscopiche, dei sistemi, degli apparati e degli organi del corpo umano. Saprà, inoltre, porre queste conoscenze nel contesto più ampio dei modelli sperimentali e valutare criticamente le caratteristiche anatomiche dei sistemi sperimentali scelti per modellare le malattie umane.
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

Responsabile
Periodo
Primo semestre
In relazione alle modalità di erogazione delle attività formative per l'a.a. 2021/22, verranno date indicazioni più specifiche nei prossimi mesi, in base all'evoluzione della situazione sanitaria
Programma
Generalità di costituzione del corpo umano. Terminologia e coordinate anatomiche. Classificazione degli organi e loro schemi strutturali. Spazi e cavità corporei. Metodi d'indagine.

Integrazione e controllo. Introduzione e sviluppo del sistema nervoso. Topografia cerebrale e configurazione interna del sistema nervoso centrale. Principi di vascolarizzazione del sistema nervoso centrale. Barriera ematoencefalica. Ventricoli, liquor, meningi. Introduzione al sistema nervoso periferico. Organi di senso. Sensibilità generale. Organi di senso specifici: apparato visivo, uditivo, vestibolare, gustativo, olfattivo. Sistema endocrino.
Note cliniche e modelli sperimentali.

Sostegno e movimento. Apparato tegumentario. Introduzione all'apparato scheletrico. Cenni sulla struttura della colonna vertebrale, del cranio e della componente appendicolare.
Note cliniche e modelli sperimentali.

Regolazione e sopravvivenza. Generalità di organizzazione del sistema circolatorio sanguifero e linfatico. Caratteristiche morfo-funzionali di arterie, vene e capillari. Caratteristiche morfo-funzionali di midollo osseo, milza, timo, linfonodi, tonsille e tessuto linfoide associato alle mucose. Apparato respiratorio. Cenni di anatomia dei visceri, fegato e rene. Apparato riproduttivo, sviluppo umano e invecchiamento.
Note cliniche e modelli sperimentali.
Prerequisiti
Lo studente deve possedere buone conoscenze di citologia ed istologia.
Metodi didattici
Modalità di erogazione dell'insegnamento basata su lezioni frontali interattive supportate da materiale proiettato.
La frequenza è fortemente consigliata.
Materiale di riferimento
Martini, Timmons, Tallitsch, Anatomia umana. EdiSes, 2016.
Saladin, Anatomia e Fisiologia, Piccin 2019.
Grasso - Sistema nervoso centrale, Piccin, 2014
Diapositive proiettate ed articoli scientifici sono resi disponibili su sito Ariel (https://gcappellettiaumsb.ariel.ctu.unimi.it).
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
La verifica della preparazione degli studenti consiste in una prova orale strutturata in due parti. La prima parte consiste nel riconoscimento di schemi e modelli anatomici e contribuisce per il 20% alla valutazione complessiva. La seconda parte prevede la verifica delle conoscenze acquisite sulla struttura anatomica degli apparati nell'uomo e nei principali modelli utilizzati in biomedicina, contribuendo all'80% della valutazione complessiva. Per gli studenti frequentanti sarà possibile sostenere una prova scritta riguardante la prima parte dell'insegnamento durante la pausa didattica di novembre, che contribuirà al 50% della valutazione complessiva.
BIO/06 - ANATOMIA COMPARATA E CITOLOGIA - CFU: 6
Lezioni: 48 ore
Docente/i
Ricevimento:
Giovedi 12.00-13.00
Ricevimento:
Giovedì, dalle ore 14.00 alle ore 16.00
Dipartimento di Bioscienze, Via Celoria 26, torre A, piano 6.