Chimica inorganica b

A.A. 2021/2022
9
Crediti massimi
96
Ore totali
SSD
CHIM/03
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
L'insegnamento presenta alcune tecniche basate sulla teoria qualitativa degli orbitali molecolari utili nello studio della struttura elettronica, della geometria molecolare e della reattivita' dei complessi dei metalli di transizione. Le esperienze di laboratorio guideranno lo studente nell'esecuzione di calcoli degli orbitali molecolari di alcune specie organometalliche.
Risultati apprendimento attesi
Lo studente sara' in grado di descrivere qualitativamente la struttura elettronica dei complessi dei metalli di transizione e di impiegare queste informazioni per razionalizzare o prevedere la loro geometria e reattivita'.
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

Responsabile
In relazione alle modalità di erogazione delle attività formative per l'anno accademico 2021/2022, verranno date indicazioni più specifiche nei prossimi mesi, in base all'evoluzione della situazione sanitaria.
Programma
LEZIONI: Conteggio degli elettroni nei complessi dei metalli di transizione. Principi di interazione tra orbitali. Teoria dei gruppi. Orbitali del metallo e dei leganti. Campo dei leganti principale: interazioni sigma (geometria ottaedrica, quadrato planare, piramidale a base quadrata, bipiramidale trigonale, planare trigonale e lineare). Interazioni pi (leganti pi-donatori e pi-accettori, complessi pi). Applicazioni (problemi conformazionali, interazioni agostiche, complessi carbenici, legami metallo-metallo, eliminazione riduttiva, analogia isolobale).
LABORATORIO: Verifica pratica dei modelli descritti durante il corso grazie allo svolgimento degli esercizi del libro di testo adottato, mediante l'impiego di un programma di calcolo semiempirico Extended Hückel.
Prerequisiti
Una buona conoscenza della chimica dei composti di coordinazione.
Metodi didattici
Lezioni frontali e laboratorio di calcolo.
Materiale di riferimento
Yves Jean "Molecular orbitals of transition metal complexes" Oxford University Press, 2005.
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
L'esame consiste di una prova orale e verte su tutti gli argomenti trattati nel corso. Comporta anche la valutazione di una relazione sulle esercitazioni di laboratorio.
CHIM/03 - CHIMICA GENERALE ED INORGANICA - CFU: 9
Esercitazioni: 16 ore
Laboratori: 32 ore
Lezioni: 48 ore
Docente/i
Ricevimento:
Tutti i giorni dalle 10 alle 16 concordando un appuntamento tramite e-mail
Dipartimento di Chimica – Corpo A – Piano rialzato – Stanza R36
Ricevimento:
Lunedì dalle 14.00 alle 16.00 o previo appuntamento via e-mail
presso il mio studio (ex Dip. di Chimica Strutturale) piano terra, corpo A, ufficio R35