Complementi di ecologia

A.A. 2021/2022
6
Crediti massimi
48
Ore totali
SSD
BIO/07
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
L'insegnamento si propone di fornire i principi fondamentali dell'ecologia intesa come studio scientifico della distribuzione e abbondanza degli organismi e delle interazioni che le determinano, e dei flussi di materia ed energia nell'ecosfera. Si propone di fornire una visione integrata del funzionamento degli ecosistemi e dei livelli di organizzazione della biosfera, dall'organismo alle popolazioni ed ecosistemi, mettendo in evidenza l'impatto antropico e le interazioni tra le attività umane e i processi ecosistemici, nell'intento di stimolare un approccio scientifico ai concetti di conservazione delle risorse naturali e sviluppo sostenibile.
Risultati apprendimento attesi
Al termine dell'insegnamento, lo studente dovrà essere in grado di saper riconoscere i processi ecosistemici, utilizzare le principali metodiche per la misura della qualità di ambienti terrestri e acquatici e utilizzare i metodi di campionamento in ecosistemi di varia tipologia. Dovrà, inoltre, conoscere le diverse interazioni tra organismi (es. competizione, predazione, simbiosi, parassitismo), oltre che le modalità di crescita di una popolazione. Lo studente svilupperà tali abilità non solo attraverso le lezioni frontali, ma anche mediante esercitazioni scritte. La capacità di comunicare quanto appreso sarà saggiata attraverso domande del docente durante le lezioni e attraverso gli esercizi che saranno svolti individualmente e poi corretti dal docente durante le ore dedicate alle esercitazioni. In questo modo, lo studente acquisirà anche un metodo di studio multidisciplinare che gli consentirà di collegare le diverse parti che costituiscono la conoscenza olistica della materia, da sfruttare in studi futuri.
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

Responsabile
Periodo
Primo semestre
n relazione alle modalità di erogazione delle attività formative per l'a.a. 2021/22, verranno date indicazioni più specifiche nei prossimi mesi, in base all'evoluzione della situazione sanitaria
Programma
Cicli biogeochimici: acqua, azoto, carbonio, fosforo. Struttura delle popolazioni: densità, composizione per età e sesso, distribuzione degli individui (cenni di metodi di misura). Dinamica di popolazioni: natalità, mortalità, curve di sopravvivenza e fecondità, curve di accrescimento esponenziale e logistico, fluttuazioni, regolazione. Migrazioni e dispersione nello spazio e nel tempo, r e K selezione.
Interazioni di popolazioni, competizione e coesistenza, predazione, parassitismo, allelopatia, commensalismo, mutualismo, simbiosi.
Struttura delle comunità: composizione specifica, curve di abbondanza e indici di diversità, dispersione spaziale, organizzazione trofica. Catene alimentari: catena del pascolo e del detrito. Reti trofiche. Dinamica delle comunità: evoluzione e successioni ecologiche.
Trasferimento di materia ed energia. Qualità e quantità di energia. Produttività primaria e cenni di metodi di misura in acque lentiche e lotiche e nell'ambiente terrestre. Produttività degli ecosistemi. Piramidi trofiche. Efficienze ecologiche.
Biodiversità: teoria energetica e ipotesi successive, misura della biodiversità a livello di specie (indice di Shannon-Weaver) e teoria delle isole.
Peculiarità degli ecosistemi acquatici e terrestri, autotrofi ed eterotrofi. Controllo top-down e bottom-up, minacce in atto all'integrità degli ecosistemi.
Prerequisiti
Per poter affrontare gli argomenti trattati nell'insegnamento di Complementi di Ecologia, è consigliato aver acquisito competenze di matematica, chimica generale, fisica, zoologia, botanica e genetica.
Metodi didattici
La modalità di erogazione dell'insegnamento sarà principalmente basata su lezioni frontali interattive supportate da slides proiettate. Gli studenti saranno stimolati a partecipare attivamente alla lezione per migliorare le proprie capacità logiche e critiche, imparando a comunicare i concetti in maniera scientifica. Potranno essere previsti anche dei seminari su specifiche tematiche ambientali. Al termine dell'insegnamento, saranno tenute delle esercitazioni scritte che verteranno sull'applicazione di numerosi concetti espressi teoricamente durante le lezioni frontali.
La modalità di frequenza è fortemente consigliata.
Materiale di riferimento
I testi consigliati per la preparazione dell'esame sono:
Scienze Ambientali, G. Tyler Miller Jr., Edises srl.
Elementi di Ecologia, T. Smith & R.L. Smith, Pearson eds.
E' vivamente consigliato anche possedere dei buoni appunti delle lezioni frontali e delle esercitazioni svolte.
Tutte le slides proiettate durante le lezioni sono disponibili sul sito ARIEL e sono liberamente scaricabili dagli studenti.
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
L'esame sarà svolto in forma scritta e comprenderà due domande aperte sugli argomenti trattati durante l'insegnamento. Saranno valutati, oltre che le competenze acquisite, anche la chiarezza espositiva e la capacità di collegare le diverse parti degli argomenti richiesti.
BIO/07 - ECOLOGIA - CFU: 6
Lezioni: 48 ore
Docente/i
Ricevimento:
martedì ore 12.30-14.30
Piano 6 Torre C, Dipartimento di Bioscienze