Comunicazione e relazione in medicina

A.A. 2021/2022
8
Crediti massimi
100
Ore totali
SSD
M-PSI/01 M-PSI/08 MED/09
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
L'insegnamento si prefigge di far acquisire agli studenti gli strumenti necessari ad una gestione consapevole degli aspetti comunicativo-relazionali nella loro futura professione medica. A questo scopo l'insegnamento si articola in due parti: una prima parte in cui, attraverso lezioni frontali, verranno acquisiti i fondamenti di psicologia indispensabili per una comprensione dei meccanismi di base del comportamento individuale e sociale; e una seconda parte in cui, attraverso lezioni frontali e attività professionalizzanti, verranno acquisite conoscenze, abilità e competenze nella relazione e comunicazione medico-paziente.
Risultati apprendimento attesi
Al termine dell'insegnamento lo studente avrà acquisito conoscenze relative alle modalità con cui il comportamento umano si struttura lungo l'arco vitale e si modifica in funzione degli eventi e delle circostanze, inclusa la malattia. Avrà inoltre acquisito strumenti per gestire adeguatamente la comunicazione con il paziente, i suoi familiari e gli altri operatori sanitari, alla luce dei propri valori e di quelli altrui; l'abilità e sensibilità per valutare criticamente gli atti medici all'interno dell'équipe sanitaria, attraverso la conoscenza delle regole e dinamiche che caratterizzano il lavoro di gruppo; un'apertura mentale interdisciplinare e transculturale, con specifico riferimento alla diversificazione valoriale e di stili di vita nell'ambito dell'attuale società multietnica.
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

Responsabile
In relazione alle modalità di erogazione delle attività formative per l'a.a. 2021/22, verranno date indicazioni più specifiche nei prossimi mesi, in base all'evoluzione della situazione sanitaria.
Prerequisiti
Non sono richieste conoscenze preliminari
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
Modalità di verifica dell'apprendimento e criteri di valutazione:
L'esame prevede una prova scritta e una prova orale.
La prova scritta, relativa al modulo di Psicologia Generale, consta di 30 domande a scelta multipla a 5 opzioni di cui solo una è corretta. Alla risposta corretta viene attribuito un punteggio pari a 1; alla risposta sbagliata viene attribuito un punteggio di 0. Il punteggio totale alla prova scritta è dato dalla somma dei punteggi alle risposte corrette e viene calcolato al termine della prova stessa.
Il superamento della prova scritta (punteggio uguale o maggiore di 18/30) dà accesso alla prova orale che ha luogo al termine dello scritto, dopo che lo studente abbia preso visione del proprio compito e abbia accettato il voto.
La prova orale valuta la conoscenza dello studente rispetto ai programmi di studio dei moduli di Psicologia Clinica e Medicina Interna, con riferimento al raggiungimento dei risultati di apprendimento attesi.
Entrambe le prove vanno sostenute nel medesimo appello d'esame. Il punteggio finale è la media aritmetica del punteggio ottenuto alla prova scritta e di quello ottenuto alla prova orale. Non sono previste prove intermedie o pre-appelli.
Psicologia clinica
Programma
Concetto di salute e malattia
Modelli di prevenzione e gestione della salute
Percezione della vulnerabilità e dell'esposizione a fattori di rischio
Risorse individuali e sociali nella gestione della malattia
Stili decisionali del paziente e del medico
Contesto familiare e sociale del paziente
Valori di riferimento e ambiente culturale di appartenenza del paziente
Patologie croniche, disabilità e limitazioni fisiche e/o psichiche
Protocollo SPIKES per la comunicazione delle cattive notizie
Discussione di casi e simulazioni di dinamiche di comunicazione medico-paziente con riferimento a: medicina preventiva; patologie acute e croniche; patologie invalidanti; medicina riproduttiva; oncologia
Metodi didattici
Il modulo prevede lezioni frontali. Le slides delle lezioni e l'eventuale materiale di approfondimento sono a disposizione degli studenti sulla piattaforma Ariel.
Materiale di riferimento
Delle Fave, A., Bassi, M. (2013). Psicologia e salute. Esperienze e risorse dei protagonisti della cura (2a ed.). Torino: UTET Università.
Psicologia generale
Programma
Percezione
Apprendimento
Memoria
Pensiero e ragionamento
Linguaggio e comunicazione
Emozioni
Motivazioni
Attenzione e coscienza
Sviluppo nel ciclo di vita
Metodi didattici
Il modulo prevede lezioni frontali. Le slides delle lezioni e l'eventuale materiale di approfondimento sono a disposizione degli studenti sulla piattaforma Ariel.
Materiale di riferimento
Bassi M., Delle Fave A. (a cura di) (2019). Psicologia generale per le professioni medico-sanitarie. II edizione. Torino: UTET Università.
Medicina interna
Programma
Difficoltà nella comunicazione della diagnosi (protocollo SPIKES)
Consapevolezza
Dolore e sofferenza
Lutto
Risorse individuali e sociali nella gestione del fine vita
Valori, spiritualità e significato
Assistenza ospedaliera e assistenza domiciliare
Famiglia del paziente
Benessere dell'équipe
Aspetti etici
Metodi didattici
Il modulo prevede lezioni frontali. Le slides delle lezioni e l'eventuale materiale di approfondimento sono a disposizione degli studenti sulla piattaforma Ariel.
Materiale di riferimento
Delle Fave, A., Bassi, M. (2013). Psicologia e salute. Esperienze e risorse dei protagonisti della cura (2a ed.). Torino: UTET Università.
Moduli o unità didattiche
Medicina interna
MED/09 - MEDICINA INTERNA - CFU: 1
Lezioni: 12 ore

Psicologia clinica
M-PSI/08 - PSICOLOGIA CLINICA - CFU: 2
Esercitazioni: 16 ore
Lezioni: 12 ore

Psicologia generale
M-PSI/01 - PSICOLOGIA GENERALE - CFU: 5
Lezioni: 60 ore
Docente: Bassi Marta

Docente/i
Ricevimento:
previo appuntamento da concordare via e-mail
Ricevimento:
Giovedi h. 12.00 I e II semestre