Diritto del lavoro nelle amministrazioni pubbliche

A.A. 2021/2022
6
Crediti massimi
40
Ore totali
SSD
IUS/07
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Obiettivi generali:

Il corso analizza i principi e le regole di disciplina del lavoro alle dipendenze delle pubbliche amministrazioni a seguito della c.d. privatizzazione o contrattualizzazione del pubblico impiego, con riguardo sia al diritto sindacale sia agli istituti del rapporto di lavoro.

Gli obiettivi del corso sono l'acquisizione, da parte degli studenti e delle studentesse, delle conoscenze di base delle istituzioni del diritto del lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche e lo sviluppo della capacità di padroneggiare il linguaggio tecnico della materia.

Il raggiungimento di entrambi gli obiettivi verrà verificato al momento della prova di profitto.
Obiettivi specifici del corso definiti sulla base dei cinque descrittori di Dublino:

- Conoscenza e capacità di comprensione: lo studente o la studentessa, ai fini del positivo superamento dell'esame, deve essere in grado di dimostrare la conoscenza e la comprensione della disciplina del diritto sindacale e del diritto del lavoro alle dipendenze della pubblica amministrazione.

- Capacità applicative: lo studente o la studentessa deve dimostrare la capacità di applicare le regole alle situazioni concrete.

- Autonomia di giudizio: lo studente o la studentessa deve dimostrare, nel corso delle lezioni e dell'esame di profitto, di aver maturato posizioni critiche in relazione agli argomenti del corso.

- Abilità nella comunicazione: lo studente o la studentessa deve dimostrare di aver maturato una sufficiente capacità argomentativa e un'adeguata proprietà di linguaggio in merito alle tematiche trattate durante il corso.

- Capacità di apprendere: lo studente o la studentessa deve dimostrare di aver sviluppato un'adeguata capacità di comprensione dell'evoluzione della disciplina lavoristica nell'ambito del lavoro pubblico e delle sue principali questioni interpretative che consenta di studiare gli istituti giuridici con un elevato grado di autonomia.
Risultati apprendimento attesi
Al termine dell'insegnamento lo studente sarà in grado di comprendere ed esporre le conoscenze di base delle istituzioni del diritto del lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche e del diritto sindacale; lo studente saprà inoltre applicare le regole alle situazioni concrete, dopo aver maturato posizioni critiche in relazione agli argomenti del corso. Lo studente maturerà una sufficiente capacità argomentativa e un'adeguata proprietà di linguaggio tecnico in merito alle tematiche trattate, le quali gli consentiranno di studiare gli istituti giuridici con un elevato grado di autonomia.. Il raggiungimento di tutti gli obiettivi verrà verificato al momento della prova di profitto.
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

Responsabile
Periodo
Primo trimestre
La didattica prevista nella fase emergenziale consiste in lezioni in presenza nei giorni e alle ore indicati nel calendario della Facoltà SPES. Le lezioni verranno contestualmente svolte utilizzando la piattaforma MS-Teams in modalità sincrona, in modo da consentire la fruizione agli studenti e alle studentesse non presenti in aula. Tutti gli eventuali avvisi ed aggiornamenti verranno pubblicati sulla pagina ARIEL.
NOTA BENE: a causa dell'incertezza della situazione sanitaria, l'organizzazione del corso, e in particolare lo svolgimento delle lezioni e dei test di verifica dell'apprendimento, potrebbero subire modifiche non prevedibili. Si raccomanda agli studenti e alle studentesse di consultare regolarmente le abituali fonti informative.
Programma
Nell'ambito del corso saranno sviluppati i seguenti argomenti: introduzione al corso; privatizzazione e contrattualizzazione del rapporto: i principi fondamentali; i cardini della contrattualizzazione del rapporto di lavoro pubblico; il sistema delle fonti: legge, contrattazione collettiva e poteri unilaterali; i diritti sindacali; la contrattazione collettiva: soggetti, livelli, ambiti, procedimento; la programmazione del fabbisogno di personale ed il reclutamento; inquadramento, mansioni ed incompatibilità; la mobilità; Le tipologie flessibili; Il potere disciplinare; il licenziamento; la sospensione del rapporto di lavoro: malattia, congedi e permessi; l'obbligo di sicurezza; il trattamento economico e la valutazione della performance; la dirigenza.
Prerequisiti
Come da regolamento didattico del corso di laurea; in particolare, sono propedeutici Diritto pubblico e Diritto privato per l'amministrazione.
Metodi didattici
L'insegnamento verrà impartito in forma di lezioni frontali, nel corso delle quali il docente farà uso di slides che verranno messe a disposizione delle studentesse e degli studenti sulla piattaforma ARIEL. Nell'ambito delle lezioni, il docente darà ampio spazio ad eventuali domande ed interventi da parte delle studentesse e degli studenti.
Materiale di riferimento
Le slides, proiettate dal docente in classe e messe dagli stessi a disposizione degli studenti e delle studentesse su Ariel (https://ariel.unimi.it), costituiscono materiale obbligatorio d'esame.
Gli studenti e le studentesse, frequentanti e non, sono tenuti e tenute a preparare l'esame su uno dei seguenti, alternativi, testi:
- F. Carinci, A. Boscati, S. Mainardi, Diritto del lavoro nelle pubbliche amministrazioni, Utet, Torino, 2021;
- L. Fiorillo, Il diritto del lavoro nel pubblico impiego, 2a ed., Piccin, Padova, 2019;
- L. Galantino (continuato da M. La Notte), Diritto del lavoro pubblico, 8a ed., Giappichelli, Torino, 2019;
Ulteriori proposte bibliografiche verranno puntualmente segnalate dal docente durante il corso.
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
Gli studenti e le studentesse frequentanti e non frequentanti dovranno sostenere l'esame nella modalità della prova orale, nel corso della quale l'esaminatore avrà modo di verificare la comprensione degli istituti del diritto del lavoro alle dipendenze delle pubbliche amministrazioni e la padronanza del linguaggio tecnico da parte del candidato o della candidata.
Ai soli studenti ed alle sole studentesse che risulteranno frequentanti sarà consentito sostenere una prova scritta, che si svolgerà al termine del corso e che avrà ad oggetto l'intero programma d'esame.
IUS/07 - DIRITTO DEL LAVORO - CFU: 6
Lezioni: 40 ore
Docente: Biasi Marco
Docente/i
Ricevimento:
A fronte dell'emergenza sanitaria, il ricevimento avviene allo stato per via telematica (Microsoft Teams), previo appuntamento da concordare con il docente per email