Diritto pubblico comparato progredito

A.A. 2021/2022
6
Crediti massimi
42
Ore totali
SSD
IUS/21
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
- conoscenza degli aspetti essenziali degli ordinamenti costituzionali analizzati e comprensione delle loro basi non solo giuridico-costituzionali, ma anche culturali;
- capacità di applicare i principi costituzionali analizzati nello studio delle concrete esperienze statuali;
- capacità di rielaborare con autonomia di giudizio i principali temi del corso;
- uso appropriato della terminologia giuridica e delle espressioni tradizionali utilizzate negli ordinamenti dell'area geografica iberoamericana;
- capacità di apprendere una metodologia di studio e di ricerca che consenta di valutare l'interesse di questi ordinamenti per la soluzione di problemi legati all'evoluzione di natura multiculturale e plurinazionale dello Stato.
Risultati apprendimento attesi
Al termine del corso, lo studente avrà una conoscenza approfondita degli oggetti trattati e avrà acquisito una metodologia comparatistica, idonea ad affrontare temi giuridici complessi, non solo legati allo studio degli ordinamenti latino-americani.
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

Responsabile
Periodo
Secondo semestre
Le lezioni saranno tenute attraverso la piattaforma Microsoft Teams o, in caso di modifica dell'attuale situazione di emergenza, in presenza.
Gli esami saranno tenuti attraverso la piattaforma Microsoft Teams o in presenza.
In relazione alle modalità di erogazione delle attività formative per l'a.a. 2021/22, verranno date indicazioni più specifiche nei prossimi mesi, in base all'evoluzione della situazione sanitaria.
Programma
Il corso di si propone di illustrare i profili costituzionali essenziali dei più significativi ordinamenti degli Stati dell'America Latina (quali Argentina, Messico e Brasile). Si analizzeranno il tipo di Stato, cioè le peculiarità del federalismo realizzatosi in questi ordinamenti, le caratteristiche della forma di governo, con riguardo allo sviluppo della forma di governo presidenziale ed al rapporto con il potere legislativo, gli strumenti di tutela dei diritti fondamentali ed, in particolare, i sistemi di giustizia costituzionale. L'esame di questi fondamentali aspetti di alcuni ordinamenti latino-americani sarà realizzato alla luce della loro complessa storia costituzionale e utilizzando il metodo della comparazione, in modo da considerare la recezione dei modelli europei e nord-americano, ma anche l'incorporazione delle tradizioni autoctone, delle cosmovisioni indigene e gli sviluppi innovativi del cosiddetto nuovo costituzionalismo latino-americano (con particolare riguardo alle Costituzioni di Ecuador e Bolivia). Sarà infine analizzato il recentissimo procedimento di elaborazione della nuova Costituzione cilena.
Prerequisiti
Istituzioni di diritto privato - Diritto costituzionale - Diritto pubblico comparato
Metodi didattici
Nessuna variazione è prevista nel programma e nei materiali di riferimento.
Le lezioni teoriche frontali saranno accompagnate da slides che saranno caricate sulla piattaforma Ariel htpps://ariel.unimi.it.
Materiale di riferimento
Per la preparazione all'esame si consigliano:
L. Pegoraro, La Costituzione brasiliana del 1988 nella chiave di lettura dell'art. 1, Filodiritto, Bologna, 2015;
M. Rosti, Argentina, Il Mulino, Bologna, 2011.
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
L'esame consisterà in una prova orale che mira a verificare la conoscenza delle nozioni, oggetto del corso e la capacità di affrontare criticamente questioni giuridiche complesse.
IUS/21 - DIRITTO PUBBLICO COMPARATO - CFU: 6
Lezioni: 42 ore
Docente/i
Ricevimento:
Martedi, ore 10.30