Economia e politica industriale

A.A. 2021/2022
6
Crediti massimi
42
Ore totali
SSD
SECS-P/01
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
L'insegnamento si propone di fornire agli studenti una conoscenza di base dei principali fondamenti teorici dell'economia industriale, attraverso lo studio degli aspetti di struttura, organizzazione, strategie, performance delle imprese e dei mercati caratterizzati da concorrenza imperfetta.
Le varie tematiche verranno approfondite tramite lo studio di modelli teorici e di casi empirici, al fine di pervenire alla comprensione delle determinanti della struttura industriale (dimensione delle imprese e concentrazione delle quote di mercato, per esempio), e dei suoi effetti sull'efficienza del settore e sul benessere dei consumatori.
Risultati apprendimento attesi
Alla fine del corso ci si attende che lo studente abbia acquisito:
1. Conoscenza e comprensione: l'insegnamento si propone di fornire agli studenti i fondamenti concettuali dell'analisi dei settori industriali, delle imprese in condizioni di oligopolio e gli elementi base delle politiche di regolamentazione e antitrust.
2. Capacità applicative: lo studente sarà in grado di applicare la teoria economica e i modelli di comportamento delle imprese ai casi reali, al fine di comprendere le strategie delle imprese, le politiche della concorrenza e di regolamentazione.
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

Responsabile
Periodo
Primo semestre
Programma
Parte prima
Introduzione all'economia e politica industriale: concetti e oggetto di analisi.
Richiami di microeconomia: teoria del consumatore e teoria dell'impresa.
Parte seconda
Strutture di mercato (concorrenza perfetta, monopolio, oligopolio, concorrenza monopolistica) e comportamento delle imprese all'interno del mercato. Particolare enfasi verrà posta sulle strategie adottate dalle imprese per massimizzare il proprio profitto: concentrazione di mercato, barriere all'entrata, strategie di prezzo, differenziazione del prodotto, ricerca e sviluppo, fusione e alleanze, integrazione verticale.
Parte terza
Politiche per la concorrenza a tutela dei consumatori e provvedimenti delle autorità antitrust italiana e comunitaria.

Informazioni più dettagliate sul programma saranno fornite durante il corso.
Prerequisiti
Sono propedeutici gli esami di Istituzioni di Diritto Privato, Diritto costituzionale, Economia Politica.
Metodi didattici
Lezioni frontali realizzate con l'ausilio di presentazioni in PowerPoint.
Materiale di riferimento
(in corso di pubblicazione) Economia e politica industriale, di M.R. Di Tommaso, L. Rubini, E. Barbieri e M. Tassinari" ed. Il Mulino.
Materiali integrativi proposti dal docente.

Il materiale utilizzato durante le lezioni sarà reso disponibile sul sito didattico.
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
L'esame consiste in una prova scritta articolata su tre domande. Ciascuna domanda vale 10 punti. È prevista la possibilità di integrare il voto con una prova orale.
Per gli studenti iscritti all'anno di corso nel quale è svolto l'insegnamento sono previste due prove parziali. La partecipazione degli studenti alle prove parziali è discrezionale e la valutazione finale potrà essere rifiutata.
Informazioni più dettagliate sulle prove parziali saranno fornite durante il corso.
SECS-P/01 - ECONOMIA POLITICA - CFU: 6
Lezioni: 42 ore
Docente/i
Ricevimento:
Venerdì dalle 9:30 alle 11.30. Contattare il docente preventivamente per fissare un appuntamento.
Il ricevimento studenti si svolge on-line sul canale didattico di MsTeams oppure in presenza c/o il CREA - Centro di ricerca Politiche e Bio-economia, Via Giacomo Venezian, 26